laRegione
KOZLOV S. (USA)
1
STRICKER D. (SUI)
2
fine
(6-4 : 4-6 : 3-6)
KOZLOV S. (USA)
1
STRICKER D. (SUI)
2
fine
(6-4 : 4-6 : 3-6)
croci-torti-i-giocatori-mi-seguono-in-maniera-spettacolare
05.12.21 - 19:450
Aggiornamento : 20:48

Croci-Torti: ‘I giocatori mi seguono in maniera spettacolare’

Il tecnico del Lugano soddisfatto dopo il 2-0 al Sion, settimo risultato utile consecutivo a Cornaredo. ‘In casa vogliamo solo vincere’

Dopo il 2-0 inflitto al Sion Mattia Croci-Torti non nasconde la sua soddisfazione, prima ancora che per il risultato, per aver ricevuto le ennesime risposte positive dalla sua squadra… «Facendo la formazione alla vigilia, mi sono accorto che senza gli infortunati Saipi e Celar e scegliendo di lasciare in panchina Hajrizi, gli undici titolari erano praticamente gli stessi giocatori dell’anno scorso, senza nuovi elementi – le parole del “Crus” –. Ero quindi curioso di vedere se c’era stato il cambio di mentalità a livello di atteggiamento e di coraggio, perché da quando ho preso in mano la squadra ho sempre cercato di trasmettere una maggior dedizione al gioco offensivo. E devo dire che ho avuto risposte molto positive, i giocatori hanno messo in pratica in maniera spettacolare tutto quello che ho chiesto loro e questo mi ha dato ulteriore conferma che il gruppo è davvero importante, le persone e le relazioni tra di esse sono fondamentali, spesso ancor più che tutte le altre cose di cui si discute nel calcio come tecnica, tattica, condizione fisica eccetera».

Un ruolo importante sembrerebbe averlo anche il fattore Cornaredo, dove con Croci-Torti alla guida il Lugano non ha mai perso (7 partite Coppa compresa, 5 vittorie e 2 pareggi)… «In particolare quando giochiamo in casa, nella testa dobbiamo avere un solo pensiero, vincere. È questo che mi aspetto dai miei giocatori. Poi a volte per farlo bisogna soffrire, accettare di avere meno la palla e saper interpretare le varie situazioni, ma la voglia di vincere davanti al nostro pubblico non può mai mancare».

A proposito di interpretare le partite, contro i vallesani nella ripresa i bianconeri hanno volutamente abbassato il baricentro e lasciato più spazio agli avversari… «Succede spesso che lo facciamo nel secondo tempo, arretriamo per poi colpire in contropiede, ma è perché conosco i miei giocatori e so che con elementi come Maric dietro e Amoura davanti lo possiamo fare. Peccato solo che finora non siamo quasi mai riusciti a chiudere le partite con il 3-0».

Facchinetti: ‘Oggi gestiamo meglio le partite’

È però bastato il 2-0 di Mickaël Facchinetti (unito al primo vantaggio di Bottani)... «Sono contento del gol, è sempre particolare giocare contro la tua ex squadra, ma quello che conta sono i tre punti, era importante tornare al successo dopo il ko con l’Yb e ancora una volta la squadra ha mostrato carattere – il commento dell’esterno sinistro, che ha vestito per un annetto la maglia biancorossa proprio prima di arrivare a Cornaredo –. Il Sion dall’arrivo di Tramezzani gioca in maniera molto compatta e disciplinata, non è facile giocare quando non si trovano spazi, ma siamo stati bravi ad avere pazienza e fiducia in noi stessi, colpendo al momento giusto. E dimostrando maturità gestendo la ripresa, siamo cresciuti molto, oggi sappiamo gestire le partite molto meglio che in passato».

Il 30enne neocastellano svela poi, spinto dal suo allenatore, un retroscena del suo gol... «Dopo la partita con il Grasshopper il mister mi ha consegnato un foglio che evidenziava come non ero mai entrato nell’area avversaria in tutto il match. Stavolta l’ho fatto...».

CALCIO: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Hockey
1 ora
Lugano, Schlegel si deve fermare. Fino a marzo
Niente derby per il portiere bianconero: lesione agli adduttori della coscia. McSorley dovrà scegliere se puntare sul canadese Irving o su Fatton
Hockey
2 ore
Le ragazze svizzere ai Giochi senza la loro stella. Per ora
Valori limite per entrare in Cina: Alina Müller e Sinjia Leemann incrociano le dita e vanno in isolamento. Weibel: ‘Fiduciosi della strategia adottata’
Tennis
3 ore
Medvedev firma l’impresa a Melbourne: è semifinale
Sotto di due set contro Aguer-Aliassine, il russo ribalta la partita e stacca il biglietto per il penultimo atto degli Australian Open
Hockey
4 ore
Hedlund e il suo staff non si muovono da Rapperswil
Confermata in blocco la guida tecnica dei sangallesi. Che resterà (almeno) fino al termine della stagione 2023/24
Sci
6 ore
Michelle Gisin dice no a Garmisch-Partenkirchen
Terza defezione di lusso, nel clan rossocrociato, per le ultime gare di Coppa del mondo prima della partenza per Pechino
Calcio
7 ore
L’Fc Lugano ha di nuovo un presidente, sarà Philippe Regazzoni
Classe ‘69, Regazzoni è attinente di Balerna ma residente a Küssnacht e da 25 anni è attivo nell’ambito assicurativo.
Calcio
13 ore
Da Lima a Yaoundé, quante tragedie legate al calcio
Disordini tra tifosi, strutture fatiscenti, sicurezza e forze dell’ordine inadeguate, fatalità: il dramma in Camerun è solo l’ultimo di una lunga lista
Hockey
20 ore
Ambrì sconfitto a Zurigo con onore e ripreso dal Berna
I Lions fanno la differenza nell’ultimo periodo dopo l’1-1 al termine dei primi due tempi. In classifica i leventinesi cedono agli Orsi il decimo posto.
Hockey
20 ore
A Zugo un martedì pazzo, che al Lugano frutta un punto
Serata incredibile alla BossardArena, in cui succede di tutto, decisa da Hansson al supplementare. Con i bianconeri che, però, perdono Schlegel
Sci
20 ore
A Schladming 7 elvetici a punti, ma lontani da Linus Strasser
Il tedesco si impone nello slalom sulla Planai precedendo il norvegese McGrath e l’austriaco Feller. Tanguy Nef (decimo) miglior rossocrociato.
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile