laRegione
economia
21.06.22 - 18:34

Tassi ipotecari ai massimi da dieci anni

L’elevata inflazione e la decisione della Banca nazionale svizzera hanno portato a nuovi record

Ats, a cura de laRegione
tassi-ipotecari-ai-massimi-da-dieci-anni
La sede della Bns a Berna (Keystone)

L’elevata inflazione e l’inatteso aumento del tasso di riferimento da parte della Banca nazionale svizzera (Bns) hanno spinto i tassi ipotecari ai massimi dal 2011. Da inizio anno quelli per le ipoteche a tasso fisso sono più che raddoppiati. Le ipoteche del mercato monetario sono invece finora rimaste in gran parte risparmiate.

Ancora all’inizio dell’anno i tassi per le ipoteche a tasso fisso per cinque anni si attestavano all’1,01%, quelli per dieci anni all’1,26%, scrive oggi il servizio di confronti internet Moneyland. Al 20 giugno i tassi erano rispettivamente al 2,57 e al 2,99%. Colpite anche le ipoteche a breve termine: quelle a tasso fisso per due anni sono passate dallo 0,93 al 2,12%.

Con la mossa della Bns il principale tasso di riferimento svizzero, il Saron, è salito dal -0,70 al -0,21% e continua così a situarsi in territorio negativo. Finora gli effetti immediati sulle ipoteche Saron sono pertanto modesti. Secondo l’analista di Moneyland Felix Oeschger, ciò potrebbe però cambiare non appena il tasso guida della Bns si porterà in territorio positivo.

Non si sa se l’istituto centrale riuscirà a contenere l’inflazione – l’obiettivo è un 2% al massimo mentre in maggio si attestava al 2,9% –. Ciò dipende fortemente dall’evoluzione a livello globale. Probabilmente la lotta all’inflazione condurrà anche in Svizzera a tassi ipotecari molto più elevati, si dice convinto Oeschger.

La scorsa settimana la Bns aveva alzato a sorpresa il tasso di riferimento dal -0,75% al -0,25%.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
14 ore
Tra sorpresa e preoccupazione, le reazioni dei deputati ticinesi
Elezioni dei consiglieri federali, Storni (Ps): ‘Pensavo che la questione linguistica avrebbe prevalso’. Marchesi (Udc): ‘Vedrei bene Rösti all’Ambiente’.
Svizzera
16 ore
La centrale elettrica di riserva è una priorità
La Confederazione firma i contratti con i principali gruppi che la costituiranno. A disposizione 280 MW di potenza
Svizzera
17 ore
90 anni, i bastoni da trekking e un figlio consigliere federale
Hanni Rösti non si è voluta perdere l’elezione del figlio: ‘Sono sempre di buon umore, ma oggi un po’ di più’
Svizzera
17 ore
Allarme rientrato a Palazzo federale e nelle sue adiacenze
Il dispositivo d’emergenza era scattato poco prima di mezzogiorno per un oggetto sospetto. Poi rivelatosi innocuo
Svizzera
18 ore
Un nuovo virus trasmesso dalle zecche anche in Svizzera
Oltre alla meningoencefalite c’è anche l’Alongshan. In fase di sviluppo un test diagnostico per individuarlo
Svizzera
19 ore
Palazzo federale, area sgomberata per oggetto sospetto
L’allarme è scattato poco prima di mezzogiorno. Chiarimenti sono in corso da parte delle forze dell’ordine
Svizzera
20 ore
Alain Berset presidente della Confederazione per il 2023
Per il socialista friborghese un’elezione non brillante: 140 voti per lui. Succederà a Ignazio Cassis
Svizzera
21 ore
Buste paga più pesanti per i dipendenti della Roche
Il ritocco al salario (del 2,3%), che diventerà effettivo dal 1° aprile, interesserà 14’200 dipendenti
Svizzera
22 ore
Abbattuto il maschio dominante del branco del Beverin
La sua uccisione risale all’8 novembre. Dieci giorni dopo il resto del branco si è messo in movimento
Svizzera
22 ore
La strada del Maloja sarà resa più sicura
Previsto un nuovo sistema di informazione. Il sistema pilota informerà gli utenti sulle possibili chiusure
© Regiopress, All rights reserved