laRegione
23.06.21 - 12:20
Aggiornamento: 14:53

Limiti ai costi del roaming, operatori poco trasparenti

Dall'1 luglio scatterà un limite alle tariffe di roaming all'estero, ma si teme che gli operatori non informino correttamente i proprio clienti

limiti-ai-costi-del-roaming-operatori-poco-trasparenti
(Keystone)

Una revisione dell'ordinanza sui servizi di telecomunicazione porrà un limite alle tariffe di roaming all'estero a partire da luglio. Tuttavia, l'Alleanza delle organizzazioni dei consumatori è preoccupata che gli operatori non giochino pulito.

La revisione deve permettere ad ogni abbonato di fissare il proprio massimale per le tariffe di roaming a partire da luglio, ha ricordato oggi l'Alleanza delle organizzazioni a protezione dei consumatori. L'utilizzo del cellulare è bloccato se questo limite viene superato.

L'alleanza teme tuttavia che gli operatori non siano trasparenti e non informino correttamente i loro clienti. All'inizio di giugno, Swisscom ha annunciato che solo i nuovi clienti potevano fissare un limite. L'operatore offre attualmente un limite standard predefinito di 200 franchi per un adulto. Il limite standard è di 500 franchi presso Wingo e 1000 franchi per Salt, metà per i dati e metà per la telefonia.

Tuttavia, a partire da luglio, ogni operatore deve permettere ai suoi clienti di cambiare tale limite. I difensori dei consumatori temono tuttavia che questa opzione non venga comunicata "abbastanza ampiamente e chiaramente". Si aspettano quindi che l'Ufficio federale delle comunicazioni (UFCOM) garantisca il rispetto dei regolamenti e che ogni abbonato possa fare le sue scelte ben informato prima di andare all'estero.

Inoltre, gli operatori non dovrebbero fissare una soglia superiore a 100 franchi per un adulto e a 50 franchi per un giovane. L'alleanza ha contattato le varie imprese per proporre loro questa soluzione "ragionevole".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
4 min
Tra le pagine dei libri francesi c’è aria di bufera
La Comco apre un’inchiesta contro il gruppo editoriale Madrigall per valutarne la sua eventuale posizione dominante relativa al mercato
Svizzera
13 ore
Buste paga meno pesanti per le donne? ‘Non è discriminazione’
Per Conny Wunsch, professoressa di economia del lavoro a Basilea, le ragioni delle disparità salariali sono molteplici
Svizzera
14 ore
Consegnati all’esercito i primi due droni israeliani
Gli apparecchi israeliani sarebbero dovuti arrivare a partire dal 2019. Gli altri quattro saranno consegnati entro la fine dell’anno
Svizzera
14 ore
Netto balzo in avanti dei pernottamenti in dicembre
Secondo una prima stima, la progressione è stata del 28% rispetto allo stesso periodo del 2021. Grazie in particolare ai turisti (+67%)
Svizzera
15 ore
Medicina di genere, nuova cattedra all’Università di Zurigo
Si tratta di una prima in Svizzera. Obiettivo: mettere l’accento sulle donne nella ricerca medica
Svizzera
16 ore
Sospeso il processo d’Appello a Blatter e Platini
La causa dello stop al procedimento per truffa è una richiesta di ricusazione dell’insieme del tribunale
Svizzera
17 ore
Aviaria, dopo il Ticino e Zurigo ora c’è un caso pure a Lucerna
Il virus H5N1 è stato riscontrato in un gabbiano reale zampegialle a Sursee rinvenuto nei pressi della città vecchia
Svizzera
18 ore
Dopo partita ‘caldo’ alla stazione di Altstetten
Scontri fra tifosi del San Gallo e polizia (che fa ricorso ai proiettili di gomma) a margine della partita con lo Zurigo
Svizzera
20 ore
‘Salta’ un bancomat a Neuendorf, ladri in fuga
Preso di mira un distributore di denaro all’interno di un negozio. Per motivi di sicurezza la zona attorno è stata isolata per diverse ore
Svizzera
20 ore
Sunrise, massa salariale ritoccata al rialzo
L’incremento globale sarà del 2,6%, del 2,8% per i dipendenti soggetti al contratto collettivo di lavoro
© Regiopress, All rights reserved