laRegione
01.09.21 - 15:10
Aggiornamento: 15:59

Il Consiglio federale rimpingua il sostegno alle Ffs

L’ex regia federale in difficoltà a causa della pandemia. Aumentato da 750 a 950 milioni di franchi il limite per i prestiti a breve termine

il-consiglio-federale-rimpingua-il-sostegno-alle-ffs
Keystone
La pandemia si è messa di traverso

Berna – Nuovo intervento del Consiglio federale a sostegno delle FFS, in difficoltà finanziarie a causa della pandemia. Nella sua seduta odierna il Governo ha deciso di aumentare da 750 a 950 milioni di franchi il limite per i prestiti a breve termine che potranno essere concessi alla compagnia.

Il forte calo delle entrate dovuto alla crisi sanitaria ha fatto lievitare l'indebitamento dell'azienda di 1,5 miliardi di franchi nel 2020 e probabilmente lo farà aumentare di un altro miliardo nel 2021, sottolinea l'Esecutivo in una nota, aggiungendo che la situazione finanziaria delle FFS rimarrà tesa anche nei prossimi anni.

Il materiale rotabile deve essere rinnovato e sono necessari investimenti in treni supplementari e in impianti di manutenzione per poter realizzare l'espansione dei servizi pianificata. Sono inoltre previsti investimenti nel settore immobiliare, ricorda il Consiglio federale, che a metà 2020 aveva già portato a 750 milioni di franchi il limite dei mutui a breve termine, per evitare alle FFS problemi di liquidità.

Deficit di finanziamento di 1,2 miliardi

La pianificazione finanziaria dell'azienda mostra un deficit di finanziamento massimo di 1,2 miliardi di franchi fino alla fine del 2022 (200 milioni nel 2021 e 1 miliardo nel 2022), prosegue il comunicato. Per coprire il fabbisogno di finanziamento fino alla fine del 2021, il Consiglio federale ha pertanto incaricato il Dipartimento federale delle finanze (DFF) di innalzare il limite previsto per i prestiti a breve termine della tesoreria con una durata inferiore a un anno.

Per il periodo successivo al 2021, il Consiglio federale intende effettuare un'analisi approfondita della situazione finanziaria delle FFS. Entro la fine del 2021 proporrà delle varianti per garantire la stabilizzazione finanziaria a lungo termine dell'impresa. Il Governo auspica che l'azienda possa nuovamente finanziarsi con i propri ricavi nel prossimo futuro e rispettare il limite massimo del debito netto fissato dall'Esecutivo dalla metà del prossimo decennio (gravato da interessi, corrisponde a 6,5 x EBITDA).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
8 min
Verso il condono edilizio dopo 30 anni per i rustici fuori zona
La mozione approvata da entrambe le Camere riguarda, per il Ticino, circa 2’000 costruzioni illegali secondo i numeri forniti dal ‘senatore’ Marco Chiesa
Svizzera
9 min
Imposta minima Ocse, 75% del gettito va ai Cantoni
Alla Confederazione il restante 25%. Lo ha deciso oggi il Nazionale allineandosi così agli Stati.
Svizzera
6 ore
‘Una dinamica che si esaurisce? Io non sono ancora stanca!’
Governo a maggioranza latina, Giura, agricoltura, socialità: a colloquio con la ‘senatrice’ Elisabeth Baume-Schneider, candidata al Consiglio federale
cyberpornografia
14 ore
Pedofilia: maxiretata nel Canton Vaud con 96 persone fermate
Centoventi casi analizzati. Due persone in carcere, tra coloro che hanno scaricato i file il 15% sono minorenni
Svizzera
16 ore
‘Solo Sì vuol dire sì’, al Nazionale passa la modifica di legge
Approvato l’inserimento nel Codice penale del principio che qualifica come aggressione sessuale il rapporto senza il consenso esplicito
Svizzera
16 ore
Preventivo 2023, gli Stati più generosi con l’Ucraina
Aumentati i mezzi per la ricostruzione. Più soldi anche per proteggere le greggi dai lupi e per la ricerca scientifica, meno per test Covid e vaccini
Svizzera
17 ore
Credit Suisse: Bin Salman valuta un investimento da 500 milioni
La banca elvetica corre alla Borsa di Zurigo sulle ipotesi che il principe ereditario dell’Arabia Saudita possa prendere parte al progetto di rilancio
Svizzera
20 ore
‘Non ubbidisco ciecamente alla dottrina del partito’
Hans-Ueli Vogt è il candidato outsider alla poltrona di Ueli Maurer. Dice di avere ‘molteplici sfaccettature’ e di aderire appieno ai valori dell’Udc.
Svizzera
21 ore
Sedici scodinzolanti neonati per la Fondazione Barry
Doppio lieto evento a fine novembre a Martigny. E a gennaio è prevista un’altra cucciolata di cani San Bernardo
Svizzera
1 gior
Vasta operazione contro la ciberpedocriminalità
Quasi un centinaio le persone fermate dalla Polizia cantonale vodese. Due quelle poste in detenzione preventiva
© Regiopress, All rights reserved