laRegione
21.04.21 - 19:34

Tribunale ginevrino annulla legge che blocca rete 5G

La normativa che instaura una moratoria di tre anni è stata giudicata contraria al diritto superiore.

tribunale-ginevrino-annulla-legge-che-blocca-rete-5g
Keystone
Una questione da tribunali

Ginevra – La Camera costituzionale della Corte di giustizia ginevrina ha invalidato la legge che impedisce la costruzione della rete mobile 5G. Essa ritiene che la disposizione legale, la quale rafforza la moratoria, sia contraria al diritto superiore. I tre operatori di telefonia mobile autorizzati in Svizzera hanno quindi ottenuto ragione, rivela oggi "Le Temps".

Nel febbraio 2020 il Gran Consiglio aveva adottato una modifica della legge sulle costruzioni, che comporta una sorta di moratoria di tre anni sulla tecnologia 4G+ e il 5G nel cantone: essa prevede che qualsiasi nuova installazione sia sottoposta ad autorizzazione durante questo periodo.

Impossibile assolvere l’obbligo di copertura

In una sentenza resa il 15 aprile, di cui l'agenzia Keystone-Ats possiede una copia, la Camera costituzionale considera che la modifica della legge sia contraria al diritto superiore per due motivi: da un lato perché protezione della popolazione contro l'irradiamento delle installazioni di telefonia mobile è di competenza della Confederazione, che ha fissato valori limite.

Dall'altro la legge contestata "ha per effetto di rendere impossibile, per i ricorrenti, l'attuazione dell'obbligo di copertura che loro incombe in virtù del diritto federale". Gli operatori non possono più offrire le loro prestazioni tenendo conto dei bisogni futuri e degli sviluppi tecnologici, sottolinea la Camera costituzionale.

Il governo ginevrino non ha ancora deciso se ricorrere contro la sentenza.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
1 ora
Secondo il Ceo, i prezzi dei prodotti Nestlé saliranno ancora
Secondo Mark Schneider, però, la multinazionale non è responsabile del rincaro essendo essa stessa vittima dell’aumento dei prezzi
Svizzera
2 ore
L’urto e poi le fiamme: incidente sull’A2, una donna è grave
Il sinistro è avvenuto questa notte fra il tunnel del Seelisberg e Altdorf. La conducente è uscita dal veicolo incendiato con l’aiuto di altre persone
la guerra in ucraina/1
3 ore
Sulla riesportazione delle armi svizzere il vento è cambiato
Commissione degli Stati vuole allentare la legge. Anche per sostenere l’industria bellica svizzera. Le risposte alle principali domande.
Svizzera
18 ore
Riesportazione di armi: ‘La legge va allentata’
La commissione della politica di sicurezza degli Stati ha chiesto con 6 voti contro 4 e 2 astensioni di modificare la legge federale sul materiale bellico
Svizzera
18 ore
Compromesso all’orizzonte sulla riforma della Lpp
Sul modello di compensazione, la commissione del Nazionale si allinea al Consiglio degli Stati. Restano in sospeso altri punti
Svizzera
21 ore
Iniziativa sui ghiacciai, al popolo l’ultima parola
Le firme raccolte sono oltre il doppio di quelle necessarie: riuscito il referendum dell’Udc contro la legge per la neutralità carbonica entro il 2050
Svizzera
21 ore
Berna intende aumentare lo stoccaggio di farmaci
Nell’inventario delle scorte obbligatorie saranno inseriti anche i preparati contro il morbo di Parkinson e gli antiepilettici
Svizzera
21 ore
Questione giurassiana, Baume-Schneider può fare da mediatrice
Come i suoi predecessori in seno al Dipartimento federale di giustizia e polizia, la consigliera federale farà da giudice sul ‘caso’ Moutier
Svizzera
23 ore
Altri due casi di influenza aviaria nel Canton Zurigo
Per gli esperti federali la situazione in Europa è ‘preoccupante’. Misure estese in Svizzera fino a metà marzo
Svizzera
23 ore
Sostegno pubblico degli ospedali nel mirino
Per la presidente dell’associazione H+ Regine Sauter, i nosocomi devono essere indipendenti dallo Stato. E propone correttivi
© Regiopress, All rights reserved