laRegione
22.03.21 - 15:43
Aggiornamento: 17:33

Gruppo del Centro: Andrea Gmür-Schönenberger lascia presidenza

La consigliera agli Stati lucernese era in carica da inizio 2020. Marco Romano, vicepresidente del gruppo, sulla successione: 'valuterò e deciderò'

Ats, a cura de laRegione
gruppo-del-centro-andrea-gm-r-schonenberger-lascia-presidenza
(Keystone)

Dopo appena un anno, la capogruppo del Centro alle Camere federali, la consigliera agli Stati lucernese Andrea Gmür-Schönenberger, ha deciso di lasciare la carica a fine aprile. In una nota afferma di volersi concentrare sul suo mandato di "senatrice".

Gmür-Schönenberger ha preso il posto all'inizio del 2020 dell'ex consigliere agli Stati ticinese Filippo Lombardi (PPD), non più riconfermato durante le elezioni dell'autunno 2019. Lombardi è stato capogruppo del PPD dal 2014 al 2019.

Nel frattempo, il PPD si è unito al Partito borghese democratico (PBD) dando vita all'Alleanza del Centro. A Berna, PPD e PBD fanno gruppo assieme al Partito evangelico. Attualmente, il consigliere nazionale Marco Romano (TI) è vicepresidente del Gruppo parlamentare del Centro.

Nella nota dell'Alleanza del centro, si specifica che l'attuale capogruppo lascerà a fine aprile. La successione dovrebbe venir regolata durante la sessione estiva del Parlamento. A tale proposto, Andrea Gmür-Schönenberger sottolinea che assieme a Romano appronterà le misure necessarie già a partire dai prossimi giorni per garantire l'elezione di un successore già in giugno.

La "senatrice" lucernese spiega questo passo col fatto di voler dedicare maggior tempo al suo mandato alla Camera dei cantoni, mansione per la quale è stata eletta e che in quest'anno, complice anche la pandemia, ha un po' trascurato. Ciò vale anche per il suo impegno nelle commissioni.

Romano, "valuterò prima di decidere"

Quanto a Marco Romano, all'agenzia Keystone-ATS ha confidato di voler valutare la situazione "e di conseguenza deciderò". Stando al consigliere nazionale di Mendrisio, 38 anni e da poco padre di una seconda bimba, - "si tratta di una funzione che merita un pensiero. È chiaro che il ruolo di presidente dell'intero gruppo (Nazionale + Stati) presuppone un particolare impegno di tempo e risorse, con una presenza a Berna di almeno un paio di giorni fissi ogni settimana".

"In questo momento - ha sottolineato Romano - la mia priorità è un vero impegno politico di milizia, quindi compatibile con la mia attività professionale dirigenziale; senza dimenticare il ruolo di padre di una giovane famiglia".

"Oggi - ha aggiunto il consigliere nazionale eletto nel 2011 - sono capogruppo al Nazionale e questa attività di coordinamento politico ed organizzativo mi dà già molta soddisfazione".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
11 ore
Gli F-35 si comprano e gli oppositori si vestono da lutto
La manifestazione oggi a Berna per denunciare “la farsa democratica” riguardo alla decisione del Consiglio federale di acquistare i jet da combattimento
Svizzera
12 ore
Se il vaccino è ‘da buttare’
Sono oltre 10milioni le dosi di Moderna che la Confederazione ha acquistato per contrastare il Covid e che mercoledì... sono scadute
Svizzera
17 ore
Axpo e quell’aiuto non ancora utilizzato
Il gruppo ha ottenuto dalla Confederazione il credito d’emergenza per far fronte all’impennata dei prezzi nel settore energetico
Svizzera
18 ore
L’alternativa è il pellet. Ma meglio fare scorta per tempo
SvizzeraEnergia vara la campagna ‘Zero spreco’: ecco qualche consiglio utile per evitare un inverno (giocoforza) freddo
Svizzera
1 gior
È allarme riscaldamento: ‘Fate il pieno del tank al più presto’
L’obiettivo? Contribuire al raggiungimento del risparmio volontario del 15% dei consumi di gas stabilito dal governo sull’esempio dell’Ue
Svizzera
1 gior
Luce verde all’export di munizioni in Qatar
Il Consiglio federale ha avallato la richiesta di esportazione di armamenti per il cannone di bordo del jet Eurofighter
Svizzera
1 gior
Crisi energetica, svizzeri ancora sordi agli inviti al risparmio
Malgrado le esortazioni a un uso più parsimonioso, il consumo di elettricità nel nostro Paese resta stabile
Svizzera
1 gior
Microplastiche nell’ambiente, bisogna fare di più
Il governo rinuncia a nuove misure, ma c’è un potenziale di miglioramento. Ogni anno in Svizzera sono circa 14’000 le tonnellate disperse
Svizzera
1 gior
Si schianta contro il guardrail sotto l’effetto dell’alcol
L’incidente, che ha avuto per protagonista un giovane, si è verificato poco prima di mezzanotte a Samedan
Svizzera
1 gior
Bilancia dei pagamenti, +11 miliardi nel secondo trimestre
Eccedenza di quasi 1 miliardo inferiore rispetto allo stesso periodo del 2021 per la Banca nazionale svizzera
© Regiopress, All rights reserved