laRegione
25.11.22 - 12:10
Aggiornamento: 14:06

Troppo poche le vaccinazioni anti-Covid fra le persone a rischio

È l’allarme lanciato dai direttori cantonali della sanità: ad oggi solo poco più del 20% degli over 65 ha ricevuto il richiamo

Ats, a cura di Red.Web
troppo-poche-le-vaccinazioni-anti-covid-fra-le-persone-a-rischio
Ti-Press

Sono troppo poche le persone vulnerabili vaccinate contro il Covid-19. È l’allarme lanciato oggi dalla Conferenza dei direttori cantonali della sanità (CDS), che ricorda come una dose di richiamo migliori la protezione contro le forme gravi di questa malattia. Attualmente, il numero di persone sopra ai 65 anni che ha ricevuto un "booster" è inferiore alle aspettative, rileva in una nota odierna la CDS, precisando che siamo a poco più del 20% dall’inizio della campagna, scattata il 10 ottobre.

La CDS si è riunita ieri e ha discusso dell’attuale situazione epidemiologica. Il numero di infezioni è destinato ad aumentare a causa della variante BQ.1.1, che è ormai diventata dominante in alcune regioni della Svizzera. Il tasso di occupazione degli ospedali da parte di pazienti Covid-19 è comunque ancora a un livello gestibile. Non c’è quindi motivo, al momento, di attuare il processo che prevede raccomandazioni ai Cantoni sulle misure da adottare, scrive la CDS.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
1 ora
‘La penuria di farmaci è un problema internazionale’
Secondo Yvonne Gilli, presidente della Federazione dei medici svizzeri, urge una ‘soluzione globale ai massimi livelli’
Svizzera
1 ora
Maggioranza favorevole a riesportazione armi in Ucraina
Secondo un sondaggio il 55% della popolazione ritiene che Paesi terzi dovrebbero essere in grado di fornire all’Ucraina armi di produzione elvetica
Svizzera
2 ore
Tamedia fa ammenda su accuse di mobbing e sessismo
Un’ex redattrice del settimanale ‘Das Magazin’ accusa l’ex responsabile della pubblicazione rimproverando al gruppo un atteggiamento attendista
Svizzera
6 ore
Il Vallese sui casinò si ritiene svantaggiato rispetto al Ticino
Il Consiglio federale intende accordare la concessione per una sola casa da gioco: protesta il consigliere di Stato Darbellay
Svizzera
7 ore
Raccolte le firme per l’iniziativa sul mantenimento del contante
Già certificate oltre 111‘000 firme a favore del ‘Sì a una valuta svizzera libera e indipendente sotto forma di monete o banconote’
Svizzera
1 gior
Due morti a Disentis per una valanga
La slavina ha travolto un gruppo di tre sciatori fuori pista, una sola delle quali è rimasta illesa
Svizzera
1 gior
La meteo fa i capricci: in Ticino quasi 20°C, neve in montagna
Il favonio da nord ha alzato eccezionalmente la colonnina di mercurio nel sud della Svizzera: 19,5°C a Locarno. Rischio valanghe nei Grigi
Svizzera
1 gior
La Brévine festeggia il freddo, pronta una brioche da record
Nella ‘Siberia della Svizzera’ inizia il festival locale: fornai pronti a sfornare una brioche da 4,18 metri, in onore dei -41,8°C toccati nel 1987
Svizzera
1 gior
Il parto anonimo è sempre più possibile in Svizzera
Sempre più ospedali danno alle donne la possibilità di partorire in modo confidenziale, come alternativa alle “baby finestre”
Svizzera
1 gior
Secondo il Ceo, i prezzi dei prodotti Nestlé saliranno ancora
Secondo Mark Schneider, però, la multinazionale non è responsabile del rincaro essendo essa stessa vittima dell’aumento dei prezzi
© Regiopress, All rights reserved