laRegione
23.09.22 - 12:53
Aggiornamento: 14:40

Microplastiche nell’ambiente, bisogna fare di più

Il governo rinuncia a nuove misure, ma c’è un potenziale di miglioramento. Ogni anno in Svizzera sono circa 14’000 le tonnellate disperse

Ats, a cura di Red.Web
microplastiche-nell-ambiente-bisogna-fare-di-piu
Keystone
Se ne trovano ovunque

Occorre ridurre l’impatto ambientale causato dalla plastica. È quanto riconosce oggi il Consiglio federale dopo aver stilato un rapporto sul tema in risposta a quattro postulati. Il governo rinuncia però a proporre nuove misure. Dal documento emerge che c’è un potenziale di miglioramento, in particolare per quanto riguarda la prevenzione dei rifiuti, la promozione dei materiali riciclabili e delle alternative ecologiche.

Ogni anno in Svizzera circa 14’000 tonnellate di macro e microplastiche finiscono nell’ambiente, sottolinea l’esecutivo in una nota. Questo materiale si scompone in particelle sempre più piccole e si degrada solo lentamente, con conseguenze negative per l’ambiente e la salute. Frammenti di plastica sono ormai presenti dappertutto, negli oceani e nei ghiacci artici, in montagna, nei fiumi, nei laghi, nei sedimenti, nei suoli come pure nell’aria.

All’origine di oltre la metà dei residui c’è l’abrasione degli pneumatici. Altre cause importanti sono il littering, la presenza di materie plastiche nei rifiuti vegetali, l’edilizia, l’agricoltura e la silvicoltura, i campi sportivi, i parchi giochi e le economie domestiche.

Occorre incentivare l’utilizzo ecologico di questo materiale nell’edilizia, nell’agricoltura e nella silvicoltura, come pure contenere il rilascio di microplastiche nell’ambiente, sottolinea il rapporto. Una combinazione di misure di sensibilizzazione, sviluppo di nuove tecnologie, ottimizzazione di processi, divieti e obblighi costituisce il modo migliore per raggiungere questi obiettivi, viene precisato.

Concludendo la sua nota, il Consiglio federale ricorda che sono in corso diverse attività che contribuiranno a migliorare il riciclaggio della plastica. Il parlamento sta inoltre discutendo una revisione della legge sulla protezione dell’ambiente. Per questo motivo rinuncia per il momento a proporre misure supplementari.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
7 min
Se il Gigante giallo non resta al passo coi tempi
A rivelarlo Roberto Cirillo, Ceo della Posta: ‘Non ci stiamo muovendo abbastanza velocemente nell’attuazione della nostra strategia di ammodernamento’
Svizzera
2 ore
Al via la riforma del Secondo pilastro
Passano la riduzione del tasso di conversione dal 6,8 al 6% e l’abbassamento della soglia d’entrata nel sistema
Svizzera
4 ore
In Svizzera c’è una grave carenza di personale specializzato
In difficoltà soprattutto i settori della sanità, dell’informatica e delle scienze ingegneristiche. A rilevarlo il relativo indice di Adecco
Svizzera
6 ore
A Berna inizia il dibattito sul preventivo 2023
Pandemia e salvataggio del settore energetico pesano sul budget della Confederazione, previsto in deficit per 4,8 miliardi di franchi
Svizzera
7 ore
Al via la visita in Svizzera del presidente italiano Mattarella
Il presidente della Repubblica incontrerà il presidente della Confederazione Cassis e i consiglieri federali Sommaruga, Amherd e Parmelin
Svizzera
19 ore
Consiglio degli Stati, Brigitte Häberli-Koller eletta presidente
La turgoviese del Centro prende il posto di Thomas Hefti (Plr/Gl) che ha deciso di non presentarsi alle elezioni federali del prossimo ottobre
Svizzera
19 ore
Pirati della strada, pene severe ma eccezioni possibili
Dopo il Nazionale, marcia indietro anche agli Stati sull‘attenuazione delle pene. Si introducono però attenuanti per chi sgarra per la prima volta
Svizzera
20 ore
Saranno quasi 200 i milioni di franchi destinati all’ambiente
Lo ha deciso il Consiglio degli Stati per 29 voti a 16, approvando una proposta di minoranza della verde Adèle Thorens Goumaz
Svizzera
1 gior
Nessuna sanzione disciplinare contro Roger Köppel
Il consigliere nazionale Udc era sospettato di aver violato il segreto d’ufficio per alcune dichiarazioni sul suo canale video
Svizzera
1 gior
Circolazione e cure infermieristiche nel menu invernale a Berna
Al via la sessione invernale che eleggerà anche i consiglieri federali in sostituzione di Maurer e Sommaruga e i nuovi presidenti delle due Camere
© Regiopress, All rights reserved