laRegione
consiglio-di-sicurezza-onu-una-catastrofe-per-la-svizzera
Keystone
Il consigliere agli Stati ticinese
09.04.22 - 11:59
Aggiornamento: 12:27
Ats, a cura de laRegione

Consiglio di sicurezza Onu? ‘Una catastrofe per la Svizzera’

All’assemblea dei delegati Udc di Coira, tuoni del presidente Marco Chiesa su esercito, libertà e neutralità

Sicurezza e libertà, da difendere anche attraverso la neutralità: sono questi i valori fondamentali alla base della Svizzera e dell’azione politica dell’Udc, più che mai attuali considerato il conflitto in Ucraina, secondo il presidente Marco Chiesa.

Nel suo discorso all’assemblea dei delegati a Coira, il consigliere agli Stati ticinese ha sottolineato l’importanza dell’esercito, «che allo stato attuale non è in grado di garantire la sicurezza del Paese e dei suoi abitanti», a causa dei tagli alla spesa che ha subìto in passato.

L’Udc – ha aggiunto – è l’unico partito che si è espresso a favore del potenziamento delle forze armate, il cui bilancio andrebbe aumentato di almeno 2 miliardi di franchi, per raggiungere l’1% del prodotto interno lordo. Sull’acquisto degli aerei F-35A, Chiesa ha attaccato i socialisti: «Mi aspetto da un partito di governo che difenda l’esercito», quindi «che ritiri immediatamente l’iniziativa contro i velivoli da combattimento».

La ‘neutralità armata’ è il pilastro su cui poggia la Confederazione, ha argomentato Chiesa. Attualmente, però, a suo avviso il Paese non è né sufficientemente armato, né neutrale. Il 47enne ha condannato anche la proposta lanciata ieri dal Plr, volta a un allineamento più stretto con la Nato. Questo significherebbe che i soldati svizzeri combatterebbero e morirebbero all’estero, a detta di Chiesa. Al contrario, la Confederazione non deve immischiarsi nelle contese internazionali.

Chiesa ha però anche preso posizione in modo chiaro sul conflitto nell’est europeo: «Condanniamo la guerra di Putin contro l’Ucraina». I membri dell’Udc non sono cosiddetti ‘Putin-Versteher’ (coloro che cercano di capire le ragioni del presidente russo: espressione usata in senso molto negativo in ambito tedescofono nelle ultime settimane), come invece cercano di insinuare i media. La sofferenza della popolazione ucraina deve finire. Tuttavia secondo il politico luganese è deplorevole il fatto che il Consiglio federale, avendo adottato le sanzioni Ue contro la Russia, non possa più portare avanti la sua neutralità. Sedere nel consiglio di sicurezza dell’Onu sarebbe inoltre «una catastrofe per la Svizzera».

L’assemblea dei delegati odierna è dedicata alla sicurezza dell’approvvigionamento – parlerà il consigliere federale Guy Parmelin – e alle parole d’ordine per le votazioni del 15 maggio.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
marco chiesa udc
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
10 ore
Statuto S: per gli aiuti si terrà conto di salario e patrimonio
Le raccomandazioni sono state adeguate dalla Conferenza dei direttori cantonali delle opere sociali
Svizzera
11 ore
Furti con scasso a Silvaplana e Müstair
La Polizia cantonale grigionese chiede alla popolazione di segnalare eventuali persone sospette
Svizzera
11 ore
Genitori multati per aver fatto saltare la scuola alla figlia
È successo nel Canton Zurigo. La famiglia ha fatto iniziare le vacanze estive della bambina tre settimane in anticipo
Svizzera
11 ore
Impianti di risalita: la stagione estiva si conferma molto buona
In Ticino, però, si registra una diminuzione dell’affluenza rispetto all’anno scorso
Svizzera
11 ore
Ubriaco rimane bloccato con l’auto su un ponticello pedonale
Ha dichiarato di aver preso una scorciatoia per rincasare. Gli è stata rilevata un’alcolemia dell’1,4 per mille
Svizzera
11 ore
Il clima obbliga la viticoltura vallesana a ripensarsi
Siccità e temperature elevate, oppure gelo e piogge abbondanti: gli eventi estremi mettono a dura prova il settore. Studi in corso, il Cantone investe
Svizzera
12 ore
Stelle cadenti, venerdì notte il clou dello spettacolo
A Sud delle Alpi le nuvole potrebbero ostacolare l’osservazione. La luminosità della Luna potrebbe offuscare le Perseidi meno appariscenti
Svizzera
13 ore
Si scioglie il ghiaccio, il passo riaffiora dopo 2’000 anni
Il passo del Tsanfleuron, piccola porzione di terra che collega Vaud e Vallese a quota 2’800 metri, è riemerso dai ghiacci e tornato parzialmente sgombro
Svizzera
13 ore
Le associazioni padronali: tre ‘sì’ e un ‘no’ il 25 settembre
A esprimersi oggi sulle prossime votazioni quattro associazioni economiche. Il ‘no’ riguarda l’iniziativa sull’allevamento intensivo
Svizzera
13 ore
L’aumento dei tassi non sta impattando il mercato degli alloggi
Lo rilevano gli economisti di Raiffeisen. I tassi più alti influenzano invece le scelte delle modalità di finanziamento per acquisti o rinnovi di mutui
© Regiopress, All rights reserved