laRegione
17.09.21 - 18:11

Caso Berset, investigatore speciale per fuga di notizie

La Procura federale vuole far luce su una possibile violazione del segreto d’ufficio. Altri dettagli sulla tentata estorsione contro il consigliere federale

caso-berset-investigatore-speciale-per-fuga-di-notizie
Keystone
Berset

Berna – Un investigatore federale speciale dovrebbe indagare su una possibile violazione del segreto d’ufficio nel caso di un tentativo di estorsione contro il consigliere federale Alain Berset. La Procura federale ha chiesto oggi alla sua autorità di vigilanza la nomina di un procuratore pubblico straordinario.

Una portavoce del Ministero pubblico della Confederazione (Mpc) ha confermato all’agenzia di stampa Keystone-Ats informazioni in tal senso del Blick.ch. Ieri, il settimanale “Weltwoche” aveva riferito di dossier segreti di indagine sul caso.

Se le informazioni in questione sono state rese pubbliche da un organismo soggetto al segreto d’ufficio si tratterebbe di una violazione, nota l’Mpc. “Tale questione e i fatti specifici del caso devono essere chiariti”, ha detto la portavoce. La Procura federale ha quindi chiesto all’Autorità di vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione (Av-Mpc) la nomina di un procuratore straordinario.

La vicenda

Nel dicembre del 2019 Alain Berset è stato vittima di un tentativo di estorsione da parte di una donna, sua ex conoscente. Il consigliere federale ha sporto denuncia all’Mpc. La donna aveva minacciato Berset di divulgare foto e corrispondenza privata tra lei e il ministro. In cambio voleva 100’000 franchi. Tutto ciò ha portato all’arresto, il 13 dicembre del 2019, e all’apertura di un procedimento penale, conclusosi con una condanna definitiva nel settembre del 2020.

Il giorno prima dell’arresto, la donna ha inviato una lettera al consigliere federale nella quale affermava che ritirava la sua richiesta di 100’000 franchi e che la sua accusa non corrispondeva alla realtà. Restituiva inoltre gli originali dei documenti che gli aveva inviato per e-mail.

La “Weltwoche” ieri ha parlato di dossier segreti di indagine con dettagli sul caso. Il settimanale, che ha stretti legami con l’Udc, ha accusato il consigliere federale socialista di usare il personale federale per trattare una questione privata e quindi di “sperperare il denaro dei contribuenti”.

No comment

Berset oggi non ha commentato le accuse con i media a Berna. In risposta a un giornalista ha ricordato che ha preso posizione sul caso l’anno scorso e che non ha nulla da aggiungere. Lo scorso novembre, Berset ha detto che si trattava di una questione privata che era stata chiusa. Secondo il portavoce del Consiglio federale André Simonazzi, il caso “non era un tema” della seduta odierna del Consiglio federale.

Dopo che la condanna della ex conoscente di Berset era stata resa nota l’anno scorso, l’Av-Mpc ha avviato chiarimenti. Tra le altre cose sull’opportunità che il Ministero pubblico della Confederazione abbia cancellato i dati dai dispositivi della donna dopo la sua indagine. Il rapporto in merito sarà discusso presto nella commissione parlamentare responsabile.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
14 ore
In autostrada al massimo a 100 all’ora
È la proposta lanciata dall’Associazione traffico e ambiente per diminuire i consumi energetici
Svizzera
14 ore
Il Parlamento converge... sul solare
Da sabato sarà obbligatorio installare pannelli fotovoltaici sui grandi edifici di nuova costruzione
Svizzera
14 ore
Aborto: 20 anni di regime dei termini
Due decenni fa veniva concessa, in tutti i cantoni, l’interruzione di gravidanza. Presente ai festeggiamenti anche Karin Keller-Sutter.
Svizzera
15 ore
Premi di cassa malati, in Ticino l’aumento sarà del 9,2%
A livello nazionale invece il rincaro sarà pari allo 6,6%.
Svizzera
16 ore
Per i piloti di Swiss mediazione ‘inutile’. Verso lo sciopero.
Nella discussione per il nuovo contratto collettivo di lavoro le maestranze chiedono un incontro con i vertici
Svizzera
17 ore
Vittime di violenza: necessari centri di prima assistenza
La necessità di garantire la documentazione e il rilevamento delle tracce da parte di un medico legale senza obbligo di sporgere denuncia
Svizzera
19 ore
Si prospettano lunghe attese per il pediatra
Due i fattori: la penuria di personale e la scelta dei genitori di recarsi direttamente al Pronto soccorso, senza consultare prima il medico di base
Svizzera
21 ore
Premi di cassa malati, previsti forti aumenti in Ticino
Oggi alle 14 ci sarà l’annuncio del ministro della Sanità Alain Berset
Svizzera
1 gior
Più soldi nel portamonete dei pensionati in Svizzera
Il Parlamento chiede un adeguamento integrale delle rendite Avs all’inflazione. Niente da fare per l’aumento dei sussidi di cassa malati.
Svizzera
1 gior
Offensiva solare, obbligo pannelli solo per edifici grandi
La Camera del popolo ha deciso di limitare tale vincolo alle strutture che occupano una superficie al suolo superiore a 300 metri quadrati
© Regiopress, All rights reserved