laRegione
lucerna-1-500-persone-manifestano-contro-misure-anti-covid
Keystone
11.09.21 - 15:10
Aggiornamento: 17:29
Ats, a cura de laRegione

Lucerna, 1'500 persone manifestano contro misure anti-Covid

La dimostrazione non autorizzata ha causato temporanei disagi al traffico motorizzato

Circa 1'500 persone sono scese in piazza oggi pomeriggio a Lucerna per manifestare contro le misure statali anti-pandemia e in particolare contro l'estensione dell'obbligo del certificato Covid.

Stando a quanto indicato dalla polizia, la dimostrazione - non autorizzata - è cominciata in vari punti della città e si è poi trasformata in un corteo che ha attraversato la città vecchia e altre zone, causando anche temporanei disagi al traffico motorizzato.

La polizia aveva caldamente invitato a non partecipare all'evento: ciò nonostante i manifestanti non si sono lasciati scoraggiare e sono arrivati numerosi. Presenti in forze erano però anche gli agenti, che sono intervenuti quando è cominciato uno scontro fra dimostranti e altri gruppi, facendo pure brevemente uso di spray urticanti. Non sono stati registrati feriti e non sono stati segnalati altri disordini. La polizia ha però effettuato controlli d'identità e pronunciato decisioni di allontanamento riguardanti circa 60 persone

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
covid lucerna
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
1 ora
Un dipendente su tre non vuole più andare in ufficio
Il sondaggio del portale finews.ch riguarda gli impiegati del settore finanziario
gallery
Svizzera
1 ora
A Zurigo una nuvola artificiale contro la canicola
Un grande anello in alluminio diffonde goccioline talmente piccole da non bagnare i passanti, ma che permettono di far calare la temperatura di vari gradi
Svizzera
1 ora
Salgono i casi di coronavirus, 46’025 nell’ultima settimana
Nell’arco di sette giorni il numero di nuove infezioni è salito del 39%, quello delle ospedalizzazioni del 51,7%
Svizzera
2 ore
Nuovamente percorribile la strada del Susten
Riaperto il valico tra i cantoni Uri e Berna, dopo che ieri una frana ne aveva provocato la momentanea chiusura
Svizzera
3 ore
Secondo richiamo raccomandabile, ma non prima dell’autunno
Covid, secondo booster per ora consigliato solo agli ultraottantenni e immunocompromessi. Passata l’estate, lo sarà per le persone ‘a rischio’
Svizzera
5 ore
Ha un nome il corpo ritrovato nell’Aare, a Rubigen
Formalmente identificata la salma rinvenuta il 29 giugno: si tratta di un 76enne bernese dato per disperso dopo che si era tuffato più a monte
Svizzera
6 ore
Donna salvata dalla Rega nelle gole dell’Areuse
La giovane era scivolata finendo in acqua in un luogo molto incassato. Soccorsa con l’ausilio del verricello
Svizzera
7 ore
La formazione continua è la carta vincente. E va incentivata
Ne è convinta Travail.Suisse, che chiede un’offensiva in questo campo. E maggiori aiuti dal settore pubblico sotto forma di borse di studio
Svizzera
8 ore
Nel 2021 ancora l’ombra della pandemia sugli studi medici
Malgrado il miglioramento rispetto a marzo-ottobre 2020, quasi la metà di loro anche l’anno scorso ha registrato un calo delle attività
Svizzera
10 ore
Femsa vuole fare spesa da Valora: sul piatto 1,1 miliardi
L’azienda messicana intenzionata ad acquistare il rivenditore al dettaglio basilese. Offerti 260 franchi per azione
© Regiopress, All rights reserved