laRegione
proteste-contro-misure-covid-a-berna-chi-rompe-paga
(Keystone)
29.10.21 - 08:39
Aggiornamento: 09:13
Ats, a cura de laRegione

Proteste contro misure Covid, a Berna chi rompe paga

Il parlamento della Città ha stabilito che chi crea danni durante una manifestazione non autorizzata dovrà rimborsare i costi

Se una manifestazione non autorizzata degenera, gli autori delle violenze devono passare alla cassa. È quanto vuole il parlamento della Città di Berna, che ha adottato ieri sera una revisione parziale in tal senso del pertinente regolamento.

Diversi oratori hanno sottolineato che il diritto a manifestare deve essere protetto. Per questo sono stati scelti tre tipi di manifestazione che non prevedono fatturazione di costi: quelle autorizzate, quelle spontanee e quelle non autorizzate che si svolgono senza problemi.

Il dibattito si è svolto in un momento in cui in città si sono verificate numerose proteste contro le misure anti-Covid. Molte di queste non erano autorizzate e hanno provocato costi di polizia fra i 100’000 e i 200’000 franchi.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
berna proteste anti covid
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
diplomazia
2 ore
Sette princìpi e una promessa: Ucraina in pace e democratica
La Dichiarazione di Lugano convince i partecipanti e Kiev, ma il premier ucraino esagera e chiede per il suo Paese i soldi congelati degli oligarchi
Svizzera
3 ore
‘L’addio ai Tiger è prematuro’
È il parere della Commissione della politica di sicurezza del Nazionale. Per esprimersi definitivamente, invece, sugli F-35A attende ancora due rapporti
Svizzera
4 ore
Abitazioni di proprietà, prezzi salgono nonostante aumento tassi
La causa è l’offerta estremamente limitata. Aumenti soprattutto nei comuni rurali e nei centri
Svizzera
6 ore
Un dipendente su tre non vuole più andare in ufficio
Il sondaggio del portale finews.ch riguarda gli impiegati del settore finanziario
gallery
Svizzera
7 ore
A Zurigo una nuvola artificiale contro la canicola
Un grande anello in alluminio diffonde goccioline talmente piccole da non bagnare i passanti, ma che permettono di far calare la temperatura di vari gradi
Svizzera
7 ore
Salgono i casi di coronavirus, 46’025 nell’ultima settimana
Nell’arco di sette giorni il numero di nuove infezioni è salito del 39%, quello delle ospedalizzazioni del 51,7%
Svizzera
8 ore
Nuovamente percorribile la strada del Susten
Riaperto il valico tra i cantoni Uri e Berna, dopo che ieri una frana ne aveva provocato la momentanea chiusura
Svizzera
9 ore
Secondo richiamo raccomandabile, ma non prima dell’autunno
Covid, secondo booster per ora consigliato solo agli ultraottantenni e immunocompromessi. Passata l’estate, lo sarà per le persone ‘a rischio’
Svizzera
11 ore
Ha un nome il corpo ritrovato nell’Aare, a Rubigen
Formalmente identificata la salma rinvenuta il 29 giugno: si tratta di un 76enne bernese dato per disperso dopo che si era tuffato più a monte
Svizzera
11 ore
Donna salvata dalla Rega nelle gole dell’Areuse
La giovane era scivolata finendo in acqua in un luogo molto incassato. Soccorsa con l’ausilio del verricello
© Regiopress, All rights reserved