laRegione
31.05.21 - 16:21
Aggiornamento: 17:33

Un test di sicurezza pubblico per il Certificato Covid

L'Ufficio federale dell'informatica e della telecomunicazione (UFIT) lancia un test pubblico per la valutazione della sicurezza in vista dell'avvio il 7 giugno

Ats, a cura de laRegione
un-test-di-sicurezza-pubblico-per-il-certificato-covid
(Ti-Press)

In vista dell'introduzione del certificato Covid, l'Ufficio federale dell'informatica e della telecomunicazione (UFIT) ha lanciato un test pubblico per la valutazione della sicurezza. Il codice sorgente della prima versione del certificato è disponibile da subito.

L'introduzione graduale del "passaporto" Covid è previsto a partire dal 7 giugno, viene ricordato in un comunicato odierno dell'UFIT. Uno dei criteri fondamentali è quello della sicurezza, che verrà fra le altre cose verificata grazie a un test di sicurezza pubblica. Le eventuali lacune verranno prese in considerazione e integrate costantemente nel corso dello sviluppo.

A partire da oggi i dati vengono raccolti dal Centro nazionale per la cibersicurezza (NCSC), che li classificherà in ordine di priorità e disporrà gli adeguamenti tramite la squadra dell'UFIT. Tutti i partecipanti possono registrare i risultati dettagliati del test sul modulo pubblicato sul sito Internet dell'NCSC. I risultati saranno resi accessibili al pubblico.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
1 ora
Maurer, 14 anni fra collegialità e fedeltà di partito
Ritratto del consigliere federale Udc al passo d’addio a fine anno. Bene alle Finanze interne, non eccelso sulla scena internazionale
Svizzera
2 ore
Ueli Maurer si dimette dal Consiglio federale
Il capo del Dipartimento delle finanze ed ex presidente Udc lascia il governo dopo 14 anni
Svizzera
3 ore
Il Nazionale vuole una tassa sul ‘Pronto soccorso facile’
La Camera del popolo ha respinto l’archiviazione della proposta di una tassa di 50 franchi per chi si reca al Ps per problemi di salute lievi
Svizzera
4 ore
Pietra tombale sull’autonomia del Governo sulle sanzioni
Il Nazionale boccia la revisione della legge sugli embarghi. Insolita saldatura fra l’Udc contraria in toto e la sinistra che voleva una portata più ampia
Svizzera
1 gior
Lukas Reimann ha un malore, interviene Marina Carobbio
Il consigliere nazionale dell’Udc si è sentito male durante il dibattito sulle sanzioni. La ‘senatrice’ e medico ticinese ha prestato i primi soccorsi
Svizzera
1 gior
Si incaglia al Nazionale l’abolizione del valore locativo
Il dossier torna in commissione. La maggioranza della Camera del popolo vuole coinvolgere maggiormente i Cantoni
Svizzera
1 gior
Ue: oggi soltanto il 6,5% dei giovani svizzeri è favorevole
Solo nel 2007 questa fascia di età (18-34 anni) risultava essere la più propensa all’ingresso della Confederazione elvetica
Svizzera
1 gior
I servizi pubblici svizzeri digitali stanno perdendo colpi
In testa alla graduatoria in materia di digitalizzazione si piazza la Danimarca. Per le città, Zurigo davanti a Roma
Svizzera
1 gior
Le Ffs vogliono 60% di merci in più su rotaia entro il 2050
Presentato il concetto ‘Suisse Cargo Logistics’. Promesse più flessibilità, velocità e digitalizzazione, con un occhio di riguardo ai trasporti ecologici
Svizzera
1 gior
Il parlamento apre il paracadute per Axpo
Anche il Consiglio degli Stati ha approvato a passo di carica la linea di credito di 4 miliardi per far fronte a problemi di liquidità
© Regiopress, All rights reserved