laRegione
30.09.21 - 08:54
Aggiornamento: 16:57

A Palazzo federale col certificato Covid dal 2 ottobre

Il Nazionale si allinea agli Stati. Eccezione per i parlamentari: i non vaccinati potranno accedere indossando la mascherina

a-palazzo-federale-col-certificato-covid-dal-2-ottobre
(Keystone)

Dal 2 ottobre tutti coloro che entreranno a Palazzo federale dovranno presentare un certificato Covid valido, così come previsto anche per ristoranti, palestre o cinema. Una eccezione è prevista per i parlamentari. Dopo ieri gli Stati, oggi anche il Nazionale - con 143 voti contro 35 e 6 astenuti - ha approvato la clausola d’urgenza alla modifica della Legge sull’Assemblea parlamentare che potrà così entrare in vigore già sabato.

L’obbligo del certificato è valido fino al 31 dicembre 2022, ma potrà essere revocato qualora la situazione pandemica lo dovesse consentire. I soggetti non vaccinati e quelli non guariti potranno ottenere il lasciapassare eseguendo un test salivare due volte a settimana. Alle persone che devono necessariamente essere presenti nel palazzo del Parlamento saranno rimborsati i costi di eventuali test.

Una eccezione è prevista per i membri delle Camere federali senza certificato che potranno accedere a Palazzo anche senza il pass covid se portano una mascherina di protezione. Questa clausola è stata inserita per consentire loro di poter partecipare ugualmente ai dibattiti e alle sedute di commissione o ad altre attività. Tale aggiunta è la risposta alle critiche, specie dei democentristi, che l’obbligo del certificato avrebbe impedito ai parlamentari eletti dal popolo di esercitare il proprio mandato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
19 min
Ringier istituisce gruppo di lavoro su missione giornalistica
Alla ‘task force’ il compito di sviluppare una dichiarazione che i caporedattori saranno chiamati a dover rispettare
Svizzera
54 min
Marco Chiesa sollecita la congiunzione delle liste con il Plr
Per il presidente dll’Udc è l’unico modo per evitare l’avanzata della sinistra. Che non risparmia di critiche
Svizzera
2 ore
I Verdi puntano a diventare la terza forza politica del Paese
Dall’assemblea di Ginevra, il presidente Balthasar Glättli non lesina critiche all’indirizzo dell’Udc e della sua posizione in materia energetica
Svizzera
3 ore
Sale la tensione con la Cina? Le Pmi svizzere delocalizzano
A causa della delicata situazione, le aziende battenti bandiera rossocrociata si orientano su piazze produttive in Vietnam, Thailandia e India
Svizzera
5 ore
L’Udc pronta a dar battaglia a ‘cultura woke’ e immigrazione
Adunata dei delegati a Bülach per lanciare l’anno elettorale 2023. Piatto forte dell’assemblea discussioni sul genere e approvvigionamento energetico
Svizzera
20 ore
Sarebbe riuscita l’iniziativa per la responsabilità ambientale
I Giovani Verdi annunciano di aver raccolto oltre 100mila firme. Il concetto di ‘limite naturale’ al centro della proposta di modifica costituzionale.
Svizzera
20 ore
Giornalista scopre monumento nazista nel cimitero di Coira
Ha fatto parte del culto dell’eroe con cui Hitler ha giustificato la guerra, scrive la Srf. Le autorità non ne erano a conoscenza.
Svizzera
23 ore
Nel programma Udc la lotta agli uffici per la parità di genere
Anticipate le linee guida per le Federali: ‘Preoccupazione’ per gli asterischi nei testi, niente soldi alle istituzioni che sostengono ‘ideologie’
Svizzera
1 gior
Prodotti bio troppo cari: bocciata la proposta di Mister prezzi
Stefan Meierhans ha proposto ai rivenditori una ‘soluzione amichevole’, subito però rispedita al mittente
Svizzera
1 gior
Si potrà abbattere un lupo capobranco con prove diverse dal Dna
Così il Taf sul caso del maschio alfa del branco del Beverin: la partecipazione determinante dell’esemplare al danno potrà essere dimostrata in altri modi
© Regiopress, All rights reserved