laRegione
uccise-un-amico-d-infanzia-14-anni-di-carcere
Ha deciso il tribunale di Horgen (Zurigo)
Svizzera
04.05.21 - 10:150
Aggiornamento : 11:14

Uccise un amico d’infanzia: 14 anni di carcere

Il condannato, un rumeno di 33 anni, aveva accoltellato a morte il collega di lavoro che conosceva da sempre

Il tribunale distrettuale di Horgen (ZH) ha condannato oggi un 33enne rumeno a 14 anni di reclusione per assassinio e all'espulsione dalla Svizzera per 13 anni. Nel 2018 l'uomo aveva ucciso con 15 coltellate il suo amico d'infanzia e collega di lavoro a Samstagern. La sentenza non è ancora definitiva.

Il tribunale ha riconosciuto alla sorella e ai genitori della vittima un risarcimento di 34'000 franchi. I giudici hanno seguito in gran parte le richieste del Ministero pubblico, che chiedeva 20 anni di prigione e 15 di espulsione dal Paese. La difesa auspicava l'assoluzione per mancanza di prove. L'imputato è rimasto in silenzio durante tutto il processo.

I due operai edili connazionali avevano bevuto parecchio quella sera di settembre del 2018 in un alloggio aziendale a Samstagern. Dopo l'esuberanza iniziale, si erano fatti prendere dall'aggressività, finendo per azzuffarsi. Un compagno di stanza, più grande, era riuscito a separarli, ma quando tutti dormivano l'accusato si era intrufolato nella stanza del suo avversario, che pure lui dormiva, e aveva sferrato 15 pugnalate, uccidendolo. L'arma, probabilmente un coltello costruito a mano, non è mai stata trovata.

Il 33enne, che non ha precedenti, era venuto in Svizzera alcuni mesi prima del crimine, grazie alla mediazione del suo amico. Nella loro lunga amicizia, i due era arrivati più volte a discutere animatamente, soprattutto se c'era di mezzo l'alcol, ha affermato il giudice.
Nota:

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
14 ore
Vranckx, Ceo di Swiss: 'Di nuovo redditizi dall'estate'
La compagnia aerea a inizio mese aveva annunciato il taglio della propria flotta e una riduzione di 650 impieghi a tempo pieno
Svizzera
14 ore
Positivi dopo il vaccino: in Svizzera sono 129 su 1,2 milioni
Secondo la Nzz am Sonntag entro la fine di giugno Swissmedic potrebbe autorizzare i vaccini contro il Covid-19 per gli adolescenti
Svizzera
16 ore
Il Ps svizzero: più importanza alla base del partito
I due copresidenti Mattea Meyer e Cédric Wermuth vogliono creare un consiglio di partito di circa 80 membri responsabile della direzione strategica
Svizzera
1 gior
Nuove dosi Moderna in Svizzera
Dopo un inizio in sordina, ora il ritmo delle vaccinazioni sta aumentando. Lunedì arriverà anche Pfizer
Svizzera
1 gior
Ginevra, manifestazione di solidarietà verso la Palestina
Trecento persone si sono riunite per esprimere il proprio sostegno al popolo palestinese. Anche a Basilea si è svolto un ritrovo
Svizzera
1 gior
Vallese, caduta fatale sul ghiacciaio del Grenz. Morto 31enne
A circa 3'600 metri di quota, un ponte di neve ha ceduto, facendo precipitare la vittima
Svizzera
1 gior
Manifestazione non autorizzata in Appenzello Esterno
Diverse centinaia di persone si sono riunite per protestare, in maniera pacifica, contro le misure anti-covid
Svizzera
1 gior
"Un comitato direttivo paritetico per misure anti-pandemia"
È ciò che auspicano i Cantoni, la cui proposta è quella di creare un organo di gestione che valuti la situazione e reagisca rapidamente a livello nazionale
Svizzera
1 gior
Neuchâtel, positivo al covid il 23% degli allievi di una scuola
Si tratta, in totale, di 37 scolari e cinque insegnanti. Tutte le classi sono state messe in quarantena
Svizzera
1 gior
Terrorismo, nuova legge: le ragioni del ‘sì’ e del ‘no’
Le vodesi Jacqueline de Quattro (Plr) e Virginie Cavalli (Verdi liberali) si confrontano in un faccia a faccia sulle norme sottoposte a referendum il 13 giugno
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile