laRegione
08.01.22 - 16:39
Aggiornamento: 18:00

Djokovic, il test Covid un falso?

Il tennista esente dal vaccinarsi perché ammalatosi a dicembre. Eppure in quei giorni presenziava tranquillo ad eventi

djokovic-il-test-covid-un-falso
Keystone

Il caso Djokovic sembra essere destinato a rivelare ulteriori colpi di scena. Dopo l’annuncio fatto stamane dai legali del giocatore serbo, in cui sostenevano che l’atleta avesse ricevuto l’esenzione alla vaccinazione poiché aveva contratto il virus il 16 dicembre; ecco spuntare delle foto che gettano nuove ombre sulla sua versione.

Alcune immagini, ritraggono infatti Djokovic presenziare ad alcuni eventi nella capitale serba.

Il primo, tenutosi proprio il 16 dicembre, vede il tennista come protagonista indiscusso della presentazione dei francobolli a lui dedicati dalle Poste serbe. A conferma di ciò l’annuncio fatto dal sito ufficiale: “Alla presenza di Novak Djokovic, PE Post of Serbia ha presentato oggi l’emissione unica dei francobolli commemorativi”.

Il 17 dicembre, ovvero il giorno dopo, Djokovic si presenta a un altro incontro pubblico, presso il Novak Tennis Center di Belgrado. Il tennista viene immortalato insieme a diversi ragazzi e ragazze, premiati come miglior giovani tennisti. La stessa associazione, qualche ora più tardi pubblicherà, tramite i suoi canali social, le foto e, diversi media serbi, riprenderanno la notizia.

Nonostante quindi sapesse di avere il coronavirus si è comunque presentato a due eventi, senza la mascherina e senza mantenere le distanze con gli altri ospiti? E il test Pcr fatto dal serbo è stato effettuato il 16 dicembre o in tale data ha ricevuto l’esito dell’esame?

In molti hanno storto il naso di fronte a queste incongruenze, e fra questi, a sollevare dubbi sul documento presentato dagli avvocati dell’atleta c’è anche Ben Rothenberg, noto giornalista del New York Times.

Rothenburg sottolinea, con un cinguettio su Twitter, che Djokovic avrebbe comunque mancato il termine per ricevere un permesso eccezionale da Tennis Australia, dato che - come comunicato dall’organizzazione stessa - il termine per richiedere tale visto scadeva il 10 dicembre, ovvero una settimana prima della sua conferma di positività al virus.

Leggi anche:

Caso Djokovic: ‘esentato perché ha avuto il Covid a dicembre’

Potrebbe interessarti anche
TENNIS
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Qatar 2022
9 ore
Il Giappone che non t’aspetti: primo posto di gruppo
Dopo i tedeschi, i nipponici mandano al tappeto anche la Spagna, che però va comunque agli ottavi: i primi sfideranno i croati, i secondi i marocchini
Qatar 2022
9 ore
La vittoria non basta: dopo i belgi, anche i tedeschi a casa
La vittoria per 4-2 sul Costarica non permette alla Germania di evitare la seconda eliminazione di fila dopo la fase a gironi a un Mondiale
Hockey
10 ore
Colpo Bienne, da Buffalo arriva Riley Sheahan
Liberato dall’impegno con i Sabres, il trentunenne centro canadese ha firmato con i Seeländer un contratto valido sino a fine stagione
Calcio
13 ore
Juventus, l’Uefa indaga su violazioni del fair play finanziario
L’inchiesta della Federcalcio europea mira a verificare la corrispondenza al vero della situazione finanziaria che permise la transazione in agosto
Qatar 2022
13 ore
Per la Svizzera è giunta l’ora della verità
Contro la Serbia ci si gioca un posto agli ottavi. Le due squadre sono al completo. Sow: ‘Dobbiamo provocare più occasioni da rete’
Qatar 2022
14 ore
Il Marocco batte anche un Canada senza ambizioni ed è primo
Ziyech ed En-Nesyri regalano agli africani la loro seconda qualificazione alla fase a eliminazione diretta a un Mondiale, dopo quella del 1986
Qatar 2022
14 ore
Con un po’ di fortuna la Croazia manda a casa il Belgio
La sfida tra secondi e terzi dell’ultimo Mondiale termina 0-0 e spedisce i balcanici agli ottavi e i Diavoli rossi a casa
Sci
15 ore
Gli esami in Svizzera confermano: trauma cranico per Caviezel
Di rientro da Lake Louise, il trentaquattrenne si è sottoposto a nuovi esami che hanno convalidato la tesi canadese. Tuttavia sono previsti nuovi test
SPORTS AWARDS
16 ore
Noè, Lara e gli altri dei di Olimpia tra i finalisti di Zurigo
Anche i due ticinesi nominati per la serata di Gala dell’11 dicembre, dove verranno eletti i successori di Marco Odermatt e Belinda Bencic
Ciclismo
17 ore
I Giochi cancellano i Campi Elisi: nel 2024 arrivo a Nizza
Presentata un’anteprima dell’edizione di una Grande Boucle che sarà nell’ombra delle Olimpiadi. E che per la prima volta scatterà dall’Italia, da Firenze
© Regiopress, All rights reserved