laRegione
20.06.21 - 16:37
Aggiornamento: 21:37

Finale infuocato, in Francia Hamilton è battuto

Domenica in rimonta per Verstappen, bruciato subito al via dal campione del mondo. La vendetta olandese, però, arriva al penultimo giro

finale-infuocato-in-francia-hamilton-e-battuto
Un pomeriggio perfetto, anche a livello di strategia (Keystone)

Un finale infuocato sull'asfalto del Paul Ricard, dove prosegue il duello per il Mondiale fra sua maestà Lewis Hamilton e il giovane talento Max Verstappen. Che in Francia parte dalla pole, dopo le qualifiche del sabato, ma in avvio di Gran Premio sbaglia subito alla prima curva, cedendo strada al suo illustre avversario. Il pomeriggio passato a rincorrere, pur se a un certo punto grazie alla strategia la sua Red Bull si ritrova davanti, non scalfisce la determinazione del ventitreenne, il quale a una ventina di giri rientra però ai box ritrovandosi naturalmente alle spalle della Mercedes del campione del mondo, ma pure dietro a quella del suo collega Valtteri Bottas. Ma Verstappen è determinatissimo, e dopo aver costretto all'errore il finlandese, completa la sua opera passando il britannico a due giri dalla fine, a coronamento di una domenica gestita benissimo sia in pista, sia nelle decisioni prese ai box.

Sul podio, assieme all'olandese e all'inglese c'è anche il messicano della Red Bull Sergio Perez, e poi a seguire Bottas e le McLaren di Norris e Ricciardo. Lontanissime le Ferrari: Sainz è fuori addirittura dalla zona punti (undicesimo), mentre Leclerc chiude sedicesimo alle spalle anche dell'Alfa-Sauber dell'italiano Giovinazzi.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
il dopopartita
3 min
È un Lugano poco cinico: ‘Abbiamo fatto tutto da soli’
A Bienne i bianconeri partono bene ma poi calano. Gianinazzi: ‘È mancata concretezza, ma a volte bisogna accettare che le partite girino in questo modo’.
il dopopartita
3 min
I due volti dell’Ambrì: ‘Vinto con le nostre forze e col gruppo’
Successo biancoblù con il Rappi nonostante le assenze e il brutto inizio. Mentre si avvicina la Spengler: ‘Atmosfera che non vediamo l’ora di rivivere’.
Qatar 2022
1 ora
Tre gol al Senegal, l’Inghilterra brinda ai quarti
Dopo mezz’ora di difficoltà, la selezoine dei Tre Leoni sblocca la partita e poi tira dritta per la propria strada, mentre gli africani sparicono di scena
Sci
4 ore
La domenica incorona Corine Suter. Per due centesimi
Terza gara nel weekend canadese, terzo podio per la ventottenne svittese. Poca fortuna invece per Lara, fuori dai giochi proprio mentre stava spingendo
Sci
4 ore
Il duello Kilde-Odermatt va di nuovo al norvegese
Nel SuperG di Beaver Creek i due sono separati da 20 centesimi. Terzo a 30 centesimi Pinturault, buon quarto Gino Caviezel.
Basket
5 ore
La Sam e un weekend che è un bell’affare
Spinelli sempre più leader, con quattro punti di margine grazie alla sconfitta del Vevey a opera del Boncourt. Il Lugano, invece, s’arrende a Ginevra
QATAR 2020
5 ore
Mbappé incontenibile, la Francia annienta la Polonia
Doppietta per il fenomeno del Psg, ma la selezione di Deschamps concede troppe occasioni a una Polonia finalmente propositiva
Volley
6 ore
Düdingen troppo forte, luganesi costrette alla resa
Dopo sette vittorie filate le bianconere cadono in casa propria, con le friborghesi che chiudono il match vincendo tutti e tre i set
Ciclismo
6 ore
Ciclocross, ad Anversa domina Van der Poel
All’esordio in Coppa del mondo l’attesissimo belga Wout van Aert si deve arrendere allo strapotere dell’olandese
Formula 1
7 ore
Il Circus piange la morte di Patrick Tambay
Ex pilota parigino di Ferrari, McLaren e Renault soffriva da tempo del morbo di Parkinson. Nel 1982 vinse il suo primo Gp, dedicandolo a Gilles Villeneuve
© Regiopress, All rights reserved