laRegione
Ajoie
3
Lugano
7
fine
(1-2 : 2-2 : 0-3)
Ginevra
4
Losanna
3
fine
(2-1 : 0-1 : 1-1 : 1-0)
Friborgo
3
Berna
1
fine
(1-1 : 0-0 : 2-0)
Zugo
2
Bienne
2
rigori
(0-0 : 0-0 : 2-2 : 0-0 : 0-0)
Langnau
1
Lakers
2
3. tempo
(0-0 : 1-1 : 0-1)
Zurigo
3
Davos
2
3. tempo
(3-0 : 0-0 : 0-2)
Langenthal
1
Olten
6
fine
(1-0 : 0-5 : 0-1)
Ticino Rockets
2
GCK Lions
8
fine
(2-2 : 0-3 : 0-3)
Sierre
1
Zugo Academy
0
3. tempo
(0-0 : 0-0 : 1-0)
Ajoie
3
Lugano
7
fine
(1-2 : 2-2 : 0-3)
Ginevra
4
Losanna
3
fine
(2-1 : 0-1 : 1-1 : 1-0)
Friborgo
3
Berna
1
fine
(1-1 : 0-0 : 2-0)
Zugo
2
Bienne
2
rigori
(0-0 : 0-0 : 2-2 : 0-0 : 0-0)
Langnau
1
Lakers
2
3. tempo
(0-0 : 1-1 : 0-1)
Zurigo
3
Davos
2
3. tempo
(3-0 : 0-0 : 0-2)
Langenthal
1
Olten
6
fine
(1-0 : 0-5 : 0-1)
Ticino Rockets
2
GCK Lions
8
fine
(2-2 : 0-3 : 0-3)
Sierre
1
Zugo Academy
0
3. tempo
(0-0 : 0-0 : 1-0)
vladimir-petkovic-al-bordeaux-ci-siamo
Pier Tami non nasconde la sua delusione: 'Dovevamo lasciarlo partire, pur se a malincuore' (Keystone)
Calcio
27.07.21 - 18:380
Aggiornamento : 21:52

Vladimir Petkovic al Bordeaux, ci siamo

L'Asf e il selezionatore hanno trovato l'accordo per la risoluzione del contratto con la Nazionale valido fino al 2022. Il tecnico: 'Sette anni meravigliosi'

a cura de laRegione

Il Bordeaux e l'associazione svizzera di calcio (Asf), come anticipato sia dal Blick sia dal quotidiano francese l'Equipe che per primi avevano svelato la trattativa, si sono accordati per il passaggio del tecnico bosniaco in Ligue 1, notizia confermata poco fa dall'Asf in una nota stampa. Vlado lascia così la Nazionale dopo sette anni nonostante un contratto che scade nel dicembre 2022. Per il 57enne, un contratto triennale. L'Asf deve quindi nominare in tempi molto stretti il suo sostituto (Lucien Favre, candidato numero uno sulla lista del direttore delle Nazionali Pier Tami, ha già declinato l'invito). A inizio settembre è infatti previsto il prossimo raduno dei rossocrociati in vista della campagna mondiale in direzione del Qatar. A Bordeaux Petkovic potrebbe essere accompagnato dagli assistenti di fiducia Antonio Manicone e Vincent Cavin. In campionato i Girondini debuttano domenica 8 agosto contro il Clérmont, ma Vlado sarà a Bordeaux già sabato per l'ultimo incontro di preparazione contro il Troyes. Tra i papabili per la sua sostituzione, figurano Urs Fischer (tecnico dell'Union Berlino, ex Basilea), Martin Schmidt, Marcel Koller (ex ct dell'Austria e del Basilea), René Weiler e Raphael Wicky.

'Ringrazio i dirigenti per aver esaudito il mio desiderio'

«Vorrei ringraziare i responsabili dell'Associazione per aver esaudito il mio desiderio e avermi permesso di affrontare una nuova sfida» sono le parole dell'ormai ex selezionatore, riportate nel comunicato dell'Asf in cui si ufficializza il raggiungimento dell'accordo. «Sono stati sette anni meravigliosi con la Nazionale svizzera, e che non dimenticherò mai. Vorrei anche ringraziare tutti coloro che mi hanno sostenuto e accompagnato durante questo periodo, rendendo possibili questi successi per il nostro Paese. Abbiamo iniziato in primavera la qualificazione ai Mondiali con due vittorie, e auguro alla squadra di centrare questa qualificazione».

L'improvvisa partenza del tecnico, però, indubbiamente non fa certamente la gioia dei dirigenti rossocrociati. A cominciare dal ticinese Pierluigi Tami, il direttore della Nazionale, che si metterà subito al lavoro per trovare un successore: «Posso capire Vlado, ma sono deluso dal fatto di dover terminare la nostra collaborazione di successo prematuramente. Ci troviamo in una fase decisiva della qualificazione ai Mondiali, che avevamo iniziato insieme e che ora dovremo proseguire con un nuovo allenatore. Visto il desiderio di Vlado di cambiare, però, lo dobbiamo lasciar partire, a malincuore. Gli auguro tutto il meglio per la sua nuova esperienza».

CALCIO: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Hockey
45 min
Non è un martedì facile, ma il Lugano torna a sorridere
Traber e Bertaggia spianano la strada, ma poi i bianconeri debbono fare i conti con il ritorno dell’Ajoie, prima di centrare la prima vittoria del 2022
NUOTO
6 ore
Dominio azzurro nel Meeting del Ceresio
Solo 12 delle 78 medaglie in palio sono andate ai ticinesi. Tra gli atleti di casa, in evidenza Tamas Terner ed Emanuele Brivio
Hockey
7 ore
Alatalo, Loeffel, Müller, Fora e Simion voleranno a Pechino
Resi noti i 25 ‘eletti’ che Patrick Fischer porterà alle Olimpiadi. Obiettivo dichiarato della Svizzera: le semifinali
Tennis
7 ore
Murray l’inossidabile batte Basilashvili in cinque set
Il britannico è di ritorno a Melbourne a tre anni di distanza da quella che avrebbe dovuto essere l’ultima partita della carriera
Basket
8 ore
Senza alcun senso la formula della Coppa
Il sorteggio libero è anacronistico e sfavorisce troppo le squadre di categoria inferiore. Domani in campionato torna in campo (a Monthey) la Sam Massagno
Tennis
15 ore
Niente impresa per Henri Laaksonen, battuto da Medvedev
Il russo, numero 2 al mondo, mette fine ai sogni di gloria dello sciaffusano agli Australian Open. Eliminate anche Vögele e Golubic
Hockey
15 ore
Storica quintina di Timo Meier sulle piste di Nhl
L’appenzellese degli San José Sharks diventa il primo giocatore svizzero a realizzare cinque gol nella medesima partita di Nhl
Tennis
17 ore
‘Djokovic era sereno, gli australiani un po’ meno’
Tristan Schoolkate, sparring partner di Nole durante il suo breve soggiorno australiano, racconta a laRegione l’incontro con il campione serbo
Gallery
Calcio
1 gior
Petkovic, dall’altare di Bucarest alla polvere della Gironda
Il pesante 6-0 rimediato a Rennes pone l’ex ct della Svizzera a serio rischio esonero. Il suo Bordeaux è penultimo con la peggior differenza reti
CALCIO
1 gior
Per la Fifa, Lewandowski è il giocatore dell’anno
Il polacco del Bayern Monaco premiato con il ‘Best Player’. Ha preceduto Leo Messi e Mohamed Salah. Tra le donne vittoria di Alexia Putellas (Barcellona)
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile