laRegione
nessuna-sorpresa-nel-basket-vince-massagno-perde-lugano
basket
06.03.22 - 17:53
di Dario ‘Mec’ Bernasconi

Nessuna sorpresa nel basket: vince Massagno, perde Lugano

La Sam vince dominando a Monthey per 78-69, i Tigers si arrendono con l’onore delle armi al Ginevra per 85-70

Weekend secondo pronostico per il nostro basket con la vittoria della Spinelli a Monthey e la sconfitta interna del Lugano contro Ginevra.

I bianconeri hanno perso una gara che hanno saputo tenere sul filo dell’equilibrio fino al 24’, 45-48. Poi la maggiore qualità dei ginevrini è emersa soprattutto con la coppia Zekovic-Suggs, 24 punti il primo e 20 il secondo, che non hanno dato scampo a Humphrey e compagni. Anche perché Robertson è stato improduttivo, 1/3 in azione e 7/9 nei liberi, condizionato dai falli, il terzo già nel secondo quarto e il quarto dopo 47 secondi in entrata di ripresa. E, chiaramente, senza il centro è dura. Un Lugano partito bene che è salito a +12, 21-9 all’8’. Poi, pasticciando non poco, ha concesso un 8-0 a Ginevra a cavallo dei due quarti che li ha portati sotto, 21-17 al 2’. Il sorpasso è arrivato al 6’, dopo un time out di Nikolic e un 2-11, 32-36, ultimo punto su un inesistente "flopping" fischiato da Pillet, arbitro che ha fatto e disfatto a piacimento, compensando non poco, come i due tecnici fischiati poi a Ginevra. Dopo il 39 pari a metà gara, i bianconeri hanno tenuto fino al 4’, 45-48: poi Ginevra è gradatamente salito, chiudendo il quarto sul 53-65. Margine che nell’ultimo quarto è salito a +20, 3-11 in 4’, per toccare i +23 al 5’, 57-80, e con Robertson fuori per falli: finale in discesa con i bianconeri a lottare sino alla fine con grande impegno, a chiudere su un dignitoso 70-85. Il Lugano ha pagato la scarsa percentuale al tiro, 21/56 (37%) contro il 33/63 (52%) degli ospiti, un minor numero di rimbalzi (30-37), e un maggior numero di palle perse, 14-12. Nell’insieme si può dire che abbiano pagato i 3 contro 4 stranieri a disposizione, perché i ticinesi hanno fatto la loro parte: Bracelli 5, Dell’Acqua 6, Stevanovic 4, Cafisi 3, Mina 5, 25 i punti di Criswell e 13 di Humphrey, solo 9 per Robertson.

La Spinelli ha vinto a Monthey senza Kovac, ai box per il ginocchio fuori uso. Una partita che Massagno ha controllato nel primo quarto, subendo un po’ l’attacco vallesano: 22-20 al 10’. Chiusa meglio la difesa nel secondo quarto, 15-24 e +7 alla pausa centrale (37-44), la Spinelli ha dato il colpo di grazia nel terzo quarto con un chiaro 7-24 che ha chiuso la gara. Dopo il 44-68 al 30’, porte aperte nell’ultimo quarto, con il Monthey che ha infilato un 25-10 dando al risultato finale l’idea di un equilibrio che in pratica non c’è mai stato, chiudendo sul 69-78. Per la Spinelli 59% al tiro, con Taylor 25 punti e Marko Mladjan (20) i migliori realizzatori. La Sam ha dominato ai rimbalzi, 37-29 e ha sprecato meno palloni, 12-14 le palle perse.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ginevra lugano massagno monthey sam spinelli tigers
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
ATLETICA
2 ore
Aggressioni sessuali, coach britannico radiato
Toni Minichiello squalificato a vita dalla Federazione britannica di atletica
Tennis
3 ore
Serena Williams sulla via del ritiro
‘Il conto alla rovescia è cominciato’, dice l’americana, che vuole concentrarsi sul suo ruolo di mamma
TRIATHLON
5 ore
Successi per il TriUnion ai Campionati svizzeri
Bronzo per Sasha Caterina (U23) e oro per Tiziana Rosamilia (U16)
CALCIO
6 ore
Sarà Netanya la sede della sfida tra Beer Sheva e Lugano
La partita, in programma giovedì e valida quale ritorno del terzo turno preliminare di Conference League, non si giocherà vicino alla Striscia di Gaza
Calcio
7 ore
Domani c’è la Supercoppa, Real Madrid favorito
A Helsinki (ore 21) le merengues affronteranno l’Eintracht Francoforte
CICLISMO
8 ore
Benoot si fa male in allenamento, Lampaert ancora malato
Piccola frattura cervicale per il belga della Jumbo-Visma, convalescente il suo connazionale della Quick Step
MOUNTAIN BIKE
8 ore
Europei, ci sarà anche Flückiger
Il vicecampione olimpico – ormai rimessosi dal Covid – ha cambiato idea
Calcio
8 ore
Thiago Alcantara fuori per alcune settimane
Infortunio alla coscia per lo spagnolo del Liverpool
Calcio
8 ore
Mertens firma col Galatasaray
Il belga lascia il Napoli dopo 9 stagioni
hockey
12 ore
‘Vado a Spokane per inseguire il sogno dell’Nhl’
Dopo cinque anni nelle giovanili dell’Ambrì e il debutto in National League (‘sotto la curva un sogno’), Tommaso De Luca tenta l’avventura nordamericana
© Regiopress, All rights reserved