laRegione
mucche-sponsorizzate-sull-alpeggio-vallesano-di-tracuit
alpagetracuit.ch
Malicieuse
13.06.22 - 18:16
Aggiornamento: 18:33
Ats, a cura di Moreno Invernizzi

Mucche ‘sponsorizzate’ sull’alpeggio vallesano di Tracuit

Singolare iniziativa di un gruppo di tre studenti per sostenere l’allevamento delle bovine di Hérens e avvicinare le persone all’agricoltura

Tre studenti hanno ideato un modo originale per sostenere l’allevamento delle mucche di Hérens e avvicinare gli abitanti delle città all’agricoltura. Offrono a tutti la possibilità di sponsorizzare uno dei cento animali che quest’estate si troveranno sull’alpeggio di Tracuit, in Vallese.

"Per promuovere l‘allevamento e la produzione di latte degli alpeggi, offriamo la possibilità di scegliere una regina di Hérens sul nostro sito web" e di sponsorizzarla per tutta l’estate del 2022 per una somma di 250 franchi, spiegano Samuel, Debora e Thierry, tre studenti della Business Team Academy dell’Hes-So vallesana. Il concetto si chiama ‘La mia regina dell’estate’.

"Siamo stati contattati da un gestore dell’alpeggio di Tracuit che voleva avviare un progetto di questo tipo", spiega a Keystone-Ats Samuel Balet, che sta completando il secondo anno del suo corso di laurea in economia aziendale. I tre partner hanno impiegato un mese per sviluppare l’intero concetto, ispirato alla pratica di un alpeggio vicino.

Una delle maggiori difficoltà è stata quella di realizzare dei ritratti delle mucche, spiega lo studente. Ma ora i rulli di Poupette, Roxy, Pinot, Brunette, Bandit, Falbala e Baghera sono visibili sulla piattaforma, www.alpagetracuit.ch. "Se c’è corrispondenza e l’amore nel prato è sbocciato, è possibile sponsorizzare il proprio prescelto", annotano i tre studenti in un comunicato.

Riunioni programmate

In cambio della loro sponsorizzazione, i donatori riceveranno un certificato e una foto della regina sponsorizzata, un formaggio Orzival Dop di 4,5-5 kg, del valore di 100 franchi. Queste persone saranno poi invitate a partecipare a "vari eventi estivi con la possibilità di incontrare la regina prescelta e i suoi compagni".

La piattaforma è stata messa online la scorsa settimana. "Sono già state sponsorizzate 19 mucche", dice Samuel. Per lui e i suoi colleghi, l’esercizio avrà successo se almeno 80 regine troveranno una buona anima. Se la sponsorizzazione funziona bene quest’anno, potrebbe essere rinnovata l’anno prossimo, ma "dovremo discuterne", osserva con cautela.

All’altro estremo della scala, l’agricoltore riceve 100 franchi come sostegno diretto per l’estivazione del bestiame sull’alpe Tracuit. E 50 franchi vengono investiti nella creazione di eventi e contenuti che mettono in risalto la vita sull’alpe durante i tre mesi d’estate.

"Per il proprietario è un aiuto interessante", reagisce Daniel Roh, la cui Reine Farouche è in corsa per una sponsorizzazione. La vede come un’opportunità "per condividere e discutere le realtà del campo" con gli sponsor, e per mostrare loro che dietro lo spirito bellicoso delle regine si nasconde un carattere molto affettuoso.

Ispirato a un altro progetto

Questo progetto sostiene la razza Hérens. Si ispira al concetto di ‘Una mucca tutta mia’, realizzato nella vicina malga di Orzival con 45 mucche da latte. In questo caso, chi sponsorizza una mucca paga 850 franchi in cambio di dieci formaggi Dop e della possibilità di scoprire le attività della vita in malga.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
alpeggio mucche d'hérens sponsorizzazione
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Curiosità
Curiosità
2 gior
Lei lo lascia con una lettera, lui la brucia e causa un incendio
Accade in Israele. L’uomo ha dato fuoco alla lettera con cui la donna gli comunicava la fine della loro storia e l’ha gettata in un campo causando il rogo
Curiosità
3 gior
Condannato a 4 anni giovane che rubò i cani di Lady Gaga
La banda di cui faceva parte il 20enne aveva aggredito e sparato al dogsitter della star
Curiosità
5 gior
Armati di... costume e ombrellone. Carabinieri in spiaggia
Azione in borghese nella penisola Sorrentina: trovato un 15enne con un coltello a serramanico e ravvisate numerose altre infrazioni
Curiosità
5 gior
Piscina e palestra diverse dalle foto online: turista rimborsato
Dopo tre anni di contenzioso, l’uomo si è visto dare ragione dal Giudice di pace. La struttura in Puglia dovrà ripagarlo dei giorni non goduti
Curiosità
1 sett
Battuta a 2,7 milioni di dollari la giacca di Buzz Aldrin
L’astronauta l’aveva indossata durante il viaggio di andata e quello di ritorno della missione Apollo 11
Curiosità
1 sett
Venduto nell’Illinois il biglietto che sbanca il Mega Millions
Per la terza volta nella sua storia, il jackpot della lotteria supera il miliardo di dollari: il vincitore (o i vincitori) ne intascherà 1,28
Curiosità
1 sett
Battuto per un milione di dollari l’orologio di Hitler
Dono del partito nazista nel 1933, era stato recuperato nel maggio del 1945 da un soldato francese nell’ex residenza alpina del Führer
Curiosità
1 sett
La guerra? Per difendere la fede russa. È rissa tra preti
Un prelato di Mosca tenta di colpire un rappresentante della Chiesa ucraina ‘reo’ di aver proferito frasi durante un funerale a un soldato
Curiosità
1 sett
Manda al macero una fotocopiatrice. Assieme a un milione di euro
L’anziano vi aveva nascosto i risparmi di una vita. I dipendenti dell’azienda di smaltimento se ne sono accorti troppo tardi
Curiosità
1 sett
Scoperto in Angola ‘The Lulo Rose’, diamante rosa da 170 carati
La pietra preziosa è stata trovata nel Nord-est del Paese e sarà venduta attraverso una gara di appalto internazionale
© Regiopress, All rights reserved