laRegione
sanzioni-ue-al-petrolio-russo-anche-la-croazia-si-sfila
Keystone
06.05.22 - 15:06
Aggiornamento: 17:38
Ats, a cura de laRegione

Sanzioni Ue al petrolio russo, anche la Croazia si sfila

Dopo Ungheria e Slovacchia, per i media anche Zagabria chiederebbe deroghe per il gasolio sottovuoto, impiegato per produrre diesel negli impianti a Fiume

Anche la Croazia sarebbe tra i Paesi europei, in primis Ungheria e Slovacchia, che chiedono un’esenzione dall’obbligo di sanzioni alle importazioni del petrolio russo. Lo scrive oggi il quotidiano di Zagabria Večernji list, citando fonti di Bruxelles.

Stando al giornale, la Croazia vorrebbe l’esenzione solo per un derivato specifico del gasolio sottovuoto, meglio conosciuto come VGO (Vacuum Gas Oil), materia fondamentale per la produzione del diesel, la cui disponibilità sui mercati internazionali è molto limitata.

Il derivato viene importato dalla Russia per la raffineria di Fiume la cui struttura è ottimizzata proprio per la trattazione del VGO. La compagnia petrolifera croata Ina, che gestisce la raffineria, ha spiegato di volersi adoperare per la possibilità di continuare ad acquisire sul mercato russo questo derivato.

Dal governo di Zagabria non c’è ancora una conferma di questa intenzione della Croazia.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
croazia gasolio sottovuoto petrolio russo sanzioni ue ungheria
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Spagna
48 sec
Oltre 21mila ettari di bosco arsi dalle fiamme in Spagna
Due grossi incendi stanno devastando le località di Bejís e la Valle d’Ebo, nell’est della Spagna. Tremila le persone sfollate
Estero
54 min
Covid, quindicimila decessi in una settimana
Per il direttore dell’Oms Tedros Ghebreyesus, una ‘situazione inaccettabile ora che abbiamo gli strumenti per prevenire le infezioni’
Italia
1 ora
Secca del Po, ‘il peggio è passato, ma ora si deve agire’
Lo afferma Alessandro Bratti, segretario generale dell’Autorità distrettuale del Fiume Po: ‘Interventi strutturali non più procrastinabili’
Germania
2 ore
Una chiatta in avaria blocca il Reno a Magonza
L’imbarcazione si è arenata non lontano dalla strettoia di Kaub, punto cruciale per la navigazione fluviale
Germania
4 ore
Saluto nazista agli atleti: arrestato un addetto sicurezza
Presa di mira la delegazione israeliana che si stava recando verso il monumento alla memoria dei compatrioti uccisi dai terroristi nel 1972
Estero
9 ore
La Corea del Nord ha lanciato due missili da crociera
Lo ha reso noto il ministero della Difesa di Seul. Si tratta del primo test missilistico da settimane
Estero
21 ore
Il Pd vara le liste tra le polemiche
Delusione degli ex renziani, epurati da Letta. Cirinnà dice no, poi ci ripensa. Il segretario parla di rinnovamento
taiwan
22 ore
Gli Usa testano missile nucleare a lungo raggio nel Pacifico
Il ministero della Difesa di Taipei ha rilevato 5 navi e 17 caccia cinesi intorno all’isola, con 10 jet che hanno volato attraverso la linea mediana
la guerra in ucraina
22 ore
Colpita un’altra base in Crimea. Putin contro gli Usa
Giovedì vertice tra Zelensky, Erdogan e Guterres a Leopoli. La rivendicazione però non arriva, se non da canali non ufficiali
Estero
1 gior
Una svizzera muore durante una festa techno illegale
Le cause della morte sono oggetto di un’inchiesta. All’evento, organizzato via Telegram, non ci sarebbero state né misure di sicurezza né sanitarie
© Regiopress, All rights reserved