laRegione
17.05.22 - 16:27

AlpTransit a sud di Lugano, dall’Italia passi avanti

Per potenziare il traffico merci le Ferrovie italiane stanziano 100 milioni per il centro intermodale di Milano-Segrate, 70 milioni li mette la Svizzera

di Marco Marelli
alptransit-a-sud-di-lugano-dall-italia-passi-avanti
Ti-Press
Direzione Milano?

Nel piano industriale delle Ferrovie dello Stato che prevede da adesso al 2031 investimenti in Lombardia per 14 miliardi di euro, è stato inserito anche uno stanziamento di 100 milioni di euro per il centro intermodale Smistamento di Milano-Segrate. Centro intermodale per il cui potenziamento la Confederazione interviene con un finanziamento di 70 milioni di franchi: la notizia si è avuta lo scorso venerdì al Forum Intermodale organizzato a Lugano.

Urgente potenziare i terminal

Un doppio intervento pensando al potenziale dell’AlpTransit, soprattutto dopo l’apertura della galleria di base del Monte Ceneri, come confermano i dati del traffico merci arrivato a 28,4 milioni di tonnellate nel 2021, in crescita del 17,3% sulla linea del San Gottardo, e del 7,2% su quella del Sempione. Una crescita che rende urgente il potenziamento dei terminal. Da qui il finanziamento confederale che vede la Svizzera tornare a investire in infrastrutture italiane e lo stanziamento delle Ferrovie dello Stato, che non poteva stare a guardare, sul centro intermodale di Milano-Segrate, i cui lavori sono iniziati nel 2018. La conclusione è prevista entro la fine del 2024.

Gli altri progetti

Una scadenza che però è in discussione in quanto i lavori sono in ritardo. I soggetti coinvolti oltre alle Ferrovie dello Stato sono la società svizzera Hupac, Regione Lombardia e il Ministero dell’Ambiente. Il terminal è posizionato in una zona strategica per le attività industriali della locomotiva produttiva d’Italia e rappresenta un hub fondamentale per lo smistamento delle merci da e per il Nord Europa. L’impianto si sviluppa su un’area di 145mila metri quadrati, di cui 45mila dedicati allo stoccaggio delle merci. Fra le opere previste dal piano industriale delle Ferrovie dello Stato in Lombardia ci sono il collegamento dell’alta velocità fra Brescia e Venezia (già realizzato al 32%), il quadruplicamento della linea Milano-Tortona, il potenziamento del collegamento fra Rho e Gallarate, con un nuovo tracciato e un nuovo collegamento con l’aeroporto di Malpensa.

Un nuovo collegamento è previsto anche con l’aeroporto di Orio al Serio (5 chilometri di tracciato della linea Bergamo-Rovato). C’è anche un intervento a cui guarda con interesse il Canton Ticino: l’elettrificazione della linea ferroviaria Como-Lecco, per potenziare il traffico ferroviario transfrontaliero, collegato allo snodo della stazione unica di Camerlata.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
gerusalemme
11 ore
La risposta palestinese è un attacco alla sinagoga
Uomo apre il fuoco in un rione ortodosso di Gerusalemme: uccise 7 persone. L’attentatore è stato colpito a morte dagli agenti. Hamas esulta.
Estero
11 ore
Afroamericano ucciso da agenti, video shock del pestaggio
Il capo della polizia di Memphis: ‘Disprezzo per la vita umana’. Attese proteste, appello alla calma da parte della mamma della vittima.
Estero
11 ore
Tensione dopo scontri a Jenin: razzi da Gaza, raid di Israele
Dopo l’‘operazione antiterrorismo’ israeliana con 9 vittime palestinesi, nella notte la Jihad islamica attacca, Tel Aviv risponde con l’aviazione
Estero
13 ore
Benedetto XVI: ‘L’insonnia il motivo centrale delle dimissioni’
Il defunto papa, in una lettera di ottobre al suo biografo resa nota oggi, narrava i problemi causati dalla mancanza di sonno e dai sonniferi prescritti
Oceania
21 ore
Un navigatore svizzero disperso nel mare al largo dell’Australia
Stando alla polizia australiana l’80enne è partito in direzione della Nuova Zelanda a bordo del suo yacht. Non si hanno sue notizie dal 5 dicembre.
Stati Uniti
23 ore
A Capitol Hill, a sorpresa, c’è anche Elon Musk
Il miliardario ha discusso con i leader di repubblicani e democratici il modo per assicurare ‘che Twitter sia equa nei confronti dei due partiti’
l’invasione russa
1 gior
Mosca risponde ai tank, missili ipersonici sull’Ucraina
Almeno 11 morti nei raid. Putin e Zelensky chiudono la porta ai colloqui
cisgiordania
1 gior
Esercito israeliano irrompe a Jenin: 10 morti
Scontri durante un’operazione definita di ‘antiterrorismo’ in un campo profughi. Dura presa di posizione di Abu Mazen. Hamas: ‘Tel Aviv la pagherà’
balcani
1 gior
Solo il 43% dei serbi vuole entrare nell’Ue
Nel sondaggio non si dicono convinti di voler abbracciare l’Unione europea. Il sistema sociale più ambito? Quello svizzero
russia
1 gior
Putin mette al bando Meduza ‘Testata indesiderata’
Il media indipendente nel mirino della censura del Cremlino: ‘Non molliamo’
© Regiopress, All rights reserved