laRegione
migliaia-di-impieghi-a-rischio-a-credit-suisse
Keystone
In acque agitate
04.08.22 - 17:27
Aggiornamento: 18:34
Ats, a cura di Red.Svizzera

Migliaia di impieghi a rischio a Credit Suisse

L’agenzia Bloomberg riferisce di un piano per attuare una drastica cura dimagrante nei prossimi anni. La banca non commenta

Zurigo – Credit Suisse si sta preparando a tagliare migliaia di posti di lavoro nell’arco di diversi anni, secondo le informazioni di fonti anonime diffuse oggi da Bloomberg.

Stando all’agenzia non è stata ancora adottata alcuna decisione, ma i dirigenti stanno discutendo sulla soppressione di posti in tutto il mondo. Si tratterebbe di un "piano aggressivo" per ridurre l’organico che a fine giugno comprendeva 51’400 impieghi.

Contattato dall’agenzia Awp un portavoce di Credit Suisse non ha voluto prendere posizione sul tema. "Forniremo un aggiornamento sullo stato di avanzamento della nostra revisione strategica globale quando annunceremo i risultati del terzo trimestre", ha affermato l’addetto stampa. "Qualsiasi informazione pubblicata in anticipo sul potenziale esito di tale revisione è puramente speculativa", ha aggiunto.

Riduzione dei costi e nuovo Ceo

Come noto la banca ha annunciato a fine luglio la volontà di diminuire i costi, per raddrizzare una situazione che ha visto l’istituto subire nel secondo trimestre l’ennesima perdita miliardaria. La società ha fra l’altro deciso un cambio ai vertici: da inizio agosto nuovo Ceo è Ulrich Körner, finora responsabile del comparto Asset Management, in sostituzione di Thomas Gottstein.

In Borsa oggi le azioni di Credit Suisse sono arrivate a guadagnare sino al 3%, in un ambiente peraltro favorevole ai titoli bancari. La performance da inizio dell’anno rimane comunque da dimenticare: -42%.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
banca credit suisse impieghi
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
Economia
1 gior
Gli esperti dell’Ubs escludono un rapido calo dell’inflazione
Il rialzo dei prezzi proseguirà anche nel secondo semestre: il tasso annuale dovrebbe attestarsi al 3,1%. Raiffeisen rivede al ribasso le previsioni 2022
Economia
3 gior
Smartphone: crollano le spedizioni in Europa
‘Molti Paesi si stano avvicinando alla recessione, con maggiori tensioni politiche’, scrive Counterpoint Research che si attende una ripresa lunga e lenta
Economia
6 gior
Swiss torna in attivo nel primo semestre
Il fatturato è più che raddoppiato e il numero di passeggeri è quintuplicato. Nel 2020 e 2021 aveva registrato grandi perdite a causa della pandemia
Economia
1 sett
Boom di Airbnb: oltre 100 milioni di notti prenotate in 3 mesi
La piattaforma segna il record di prenotazioni per l’estate, che sarà la più redditizia di sempre. Ricavi in crescita del 58%
Economia
1 sett
Catastrofi naturali, danni per 75 miliardi nel primo semestre
Secondo la stima di Swiss Re, la cifra è inferiore sia a quella del 2021, sia alla media degli ultimi dieci anni
Economia
1 sett
Commercio al dettaglio, aumentato il fatturato a giugno
L’incremento è del 3,2% rispetto all’anno precedente. Lo ha rilevato l’Ufficio federale di statistica.
Economia
1 sett
Fatturato stagnante nel secondo trimestre per Sunrise
Buone notizie dal settore della telefonia mobile, con un aumento netto di 47mila abbonamenti
Economia
1 sett
Profondo rosso per Renault nel primo semestre dell’anno
L’uscita dal mercato russo dopo l’invasione dell’Ucraina pesa sulle casse della casa automobilistica: perdite per 1,6 miliardi di euro
Economia
1 sett
Sulzer chiude il semestre in rosso. Ma era tutto previsto
I risultati operativi sono segnati dagli oneri legati alla chiusura dei siti polacchi e dall’abbandono di tutte le attività in Russia
Economia
1 sett
Perdita di 95 miliardi nel primo semestre per la Bns
Dopo il deficit di 32,8 miliardi annunciato al termine del primo trimestre, aumenta ulteriormente il passivo della Banca nazionale svizzera
© Regiopress, All rights reserved