laRegione
test-obbligatori-per-personale-sanitario-ricorso-al-tf
15.11.21 - 17:50
Aggiornamento: 19:18

Test obbligatori per personale sanitario, ricorso al Tf

Gruppo di persone contesta il provvedimento deciso in settembre dal Consiglio di Stato. L’incarto al Tribunale federale

È finita sotto la lente del Tribunale federale la risoluzione adottata l’8 settembre dal Consiglio di Stato che ha introdotto (da inizio ottobre) l’obbligo di test ripetuti per il personale delle strutture e dei servizi sociosanitari non vaccinato. C’è finita perché impugnata da una trentina di persone, tra sanitari e ‘corona-scettici’. Il ricorso era stato inoltrato inizialmente al Tram, il Tribunale cantonale amministrativo, il quale si è però dichiarato non competente per questioni giuridiche, dunque formali. L’incarto è stato così trasmesso al Tf. Fra coloro che contestano il provvedimento governativo c’è il dottor Roberto Ostinelli. I ricorrenti sono patrocinati dall’avvocata Danica Gianola.

La misura decisa dal Consiglio di Stato, su proposta del Dipartimento sanità e socialità, riguarda il personale “a contatto stretto con pazienti, residenti o utenti vulnerabili”, professionalmente attivo in ospedali, cliniche, case per anziani, istituti per invalidi, servizi di assistenza e cura a domicilio... Personale, spiegava il governo in nota, “tenuto a esibire un certificato Covid oppure a partecipare a un programma di test mirati e ripetuti organizzati in azienda in modo da disporre di un test con esito negativo non più vecchio di quattro giorni”. Non solo. La risoluzione governativa prevedeva l’obbligo del certificato Covid anche per i visitatori delle strutture sanitarie e sociosanitarie.

Il Dss e quindi il Consiglio di Stato hanno dato seguito a una raccomandazione delle autorità federali. Ed è assai verosimile che nelle osservazioni al ricorso il Consiglio di Stato ribadirà la validità della misura del test obbligatorio ripetuto per il personale sociosanitario non vaccinato.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
consiglio stato personale test
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
3 min
Scuola Club Migros, saltano le sedi di Locarno e Mendrisio
Nell’ambito della riorganizzazione della divisione formazione della Fcm in Svizzera chiuderanno sette centri. Due in Ticino
Ticino
39 min
Ukraine Recovery Conference, domani volano gli F/A-18
Giornata di ‘prove generali’ domani nell’ambito dei preparativi per la sorveglianza dello spazio aereo in vista dell’appuntamnto di Lugano
Mendrisiotto
1 ora
Una vecchia vasca del depuratore di Rancate diventa un biotopo
Il progetto è promosso dal Dipartimento del territorio e prevede di ricreare un microclima naturale in una costruzione in calcestruzzo
Ticino
2 ore
Cartello delle auto, la Comco bacchetta 7 rivenditori ticinesi
Per i responsabili sanzioni per un totale di 44 milioni di franchi. Cinque imprese disposte a concludere il procedimento in conciliazione
Ticino
4 ore
‘Anche il Ticino istituisca una Corte dei conti indipendente’
Iniziativa parlamentare di Dadò (Centro) e Aldi (Lega): ‘Come a Vaud e Ginevra, combattere la poca chiarezza e le zone grigie con 3 o 5 magistrati’
Mendrisiotto
4 ore
Riva San Vitale getta l’àncora: il porto si farà
Individuata la zona (Sant’Antonio), saranno creati ulteriori 75 posti barca e recuperate le rive del lago. Messi in consultazione piani e rapporti
Luganese
12 ore
Una famiglia luganese vuole assumere Wonder Woman
Da un annuncio di lavoro innumerevoli richieste e requisiti per la ricerca di una ‘semplice’ baby sitter e collaboratrice domestica
Locarnese
13 ore
Calcio, musica latina e tanti sogni in tasca. Questo era Raùl
Il 19enne, coinvolto in un incidente in moto insieme a un amico sabato scorso a Maggia, è morto martedì sera. Il ricordo di chi gli ha voluto bene.
Luganese
16 ore
Arrivano le misure di sicurezza: filo spinato alla Foce
In vista della Conferenza internazionale sull’Ucraina che inizierà settimana prossima
Bellinzonese
17 ore
Biasca lanciata verso un futuro d’arte e cultura
Il Legislativo ha approvato i crediti per lo studio di fattibilità per il deposito di opere all’ex arsenale e per gli interventi a Casa Cavalier Pellanda
© Regiopress, All rights reserved