laRegione
06.12.21 - 22:23

Sanitari non vaccinati, i test obbligatori restano in vigore

Il Tribunale federale ha negato l’effetto sospensivo al ricorso che contesta la risoluzione del Consiglio di Stato dell’8 settembre

sanitari-non-vaccinati-i-test-obbligatori-restano-in-vigore
(Ti-Press)

La decisione governativa che prevede l‘obbligo di test ripetuti per il personale socio-sanitario non vaccinato resta in vigore. Il Tribunale federale non ha infatti accordato l’effetto sospensivo al ricorso contro la risoluzione adottata l’8 settembre dal Consiglio di Stato che ha appunto introdotto, da inizio ottobre, l’obbligo di test ripetuti per il personale non immunizzato attivo nelle strutture e nei servizi sociosanitari ticinesi. Risoluzione che è stata impugnata da una trentina di persone, fra sanitari e ‘corona-scettici’.

Istanza respinta: negato dunque l’effetto sospensivo al ricorso. La decisione del Tf è dei giorni scorsi. Ora si attende dai giudici federali la sentenza di merito, quella sulle tesi sollevate dai ricorrenti, patrocinati dall’avvocata Danica Gianola, che si oppongono alla risoluzione governativa. Inizialmente il ricorso era stato presentato al Tribunale cantonale amministrativo: il Tram si è però dichiarato non competente per questioni giuridiche, ovvero per motivi di carattere formale. L’incarto è stato così trasmesso al Tribunale federale.

Decisa dal Consiglio di Stato, dietro proposta del Dipartimento sanità e socialità, il quale ha dato seguito a una raccomandazione delle autorità federali, la misura concerne il personale “a contatto stretto con pazienti, residenti o utenti vulnerabili”, professionalmente operativo in ospedali, cliniche, case per anziani, istituti per invalidi, servizi di assistenza e cura a domicilio, centri diurni per anziani terapeutici e socio-assistenziali, centri diurni per invalidi e strutture residenziali per tossicodipendenti. Personale “tenuto a esibire un certificato Covid oppure a partecipare a un programma di test mirati e ripetuti organizzati in azienda in modo da disporre di un test con esito negativo non più vecchio di quattro giorni”, indicava in una nota l’Esecutivo cantonale. Nella risoluzione governativa anche l’obbligo del certificato Covid per i visitatori delle strutture sanitarie e sociosanitarie.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
6 ore
50 anni di Fondazione Ipt, 50 anni di aiuto nel lavoro
Domani all’Hotel Splendide Royal di Lugano un evento. Il direttore di Ipt Ticino Marco Romano: ‘Importante opportunità di networking’.
Locarnese
6 ore
Lupi in Rovana, si teme ‘seguano’ le prede al piano
Incontro a Bellinzona tra mondo agricolo, istituzioni locali, Associazione contro i grandi predatori e Cantone per cercare possibili soluzioni al problema
Luganese
7 ore
Lugano, all’ex asilo Ciani arriva il festival Satori
La manifestazione del benessere olistico ‘slegata dalla pura vendita’ e a chilometro zero propone una due giorni con terapisti e prodotti ticinesi
Bellinzonese
7 ore
Villaggio di Natale e pista di ghiaccio confermati a Bellinzona
Il Municipio ha fissato le misure di risparmio energetico ma senza rinunciare alle principali attrattive per le famiglie. Salvo anche il Rabadan
Mendrisiotto
9 ore
‘Il ruolo del piccolo commercio sarà rivalutato’
La Società commercianti del Mendrisiotto ha tenuto la sua assemblea e ha presentato le novità: un servizio di prima consulenza legale e un nuovo sito
Locarnese
10 ore
‘La doppia segnalazione, poi subito l’inchiesta amministrativa’
Locarno, capodicastero e comandante erano stati avvisati contemporaneamente dalla donna delle presunte molestie verbali di un agente
Locarnese
10 ore
‘Il mare mi ha detto: sei in gamba, ma oggi son troppo forte io’
Alessandro Veletta, a causa delle forti correnti, non ha concluso la traversata a delfino dello Stretto di Messina. Ma la sua resta un’impresa benefica
Mendrisiotto
11 ore
Chiasso festeggia l’autunno e i suoi sapori
La 14esima edizione della festa, abbinata alla Sagra cantonale del miele, è in programma domenica 16 ottobre
Bellinzonese
13 ore
I dipendenti di Bellinzona: ‘Meritiamo un carovita del 4-5%’
La Commissione del personale chiede al Municipio di compensare integralmente i mancati adeguamenti dal 2010 a oggi: sarebbero 5 milioni annui in più
Ticino
16 ore
Con l’autunno i contagi riprendono vigore anche in Ticino
Coronavirus, in sette giorni quasi duemila nuove infezioni (+78% rispetto alla settimana precedente). Ospedalizzazioni in sensibile aumento
© Regiopress, All rights reserved