laRegione
05.02.21 - 16:55
Aggiornamento: 17:43

Sesso dal cliente? Anche per il Consiglio di Stato si può

La risposta a un'interrogazione di Quadranti (Plr) riprende la sentenza della Pretura dello scorso ottobre. Ma il deputato: 'In futuro più chiarezza'

sesso-dal-cliente-anche-per-il-consiglio-di-stato-si-puo
Ti-Press

Dopo la Pretura penale, il Consiglio di Stato. La Legge sulla prostituzione non vieta a chi esercita la professione di offrire le proprie prestazioni presso i clienti in hotel o nelle abitazioni. Poco più di tre mesi dopo la sentenza con cui il pretore Marco Kraushaar ha assolto due donne che avevano impugnato un decreto d'accusa che le incolpava di esercizio illecito della prostituzione, è arrivata anche la risposta del governo a un'interrogazione del deputato Plr Matteo Quadranti che andava nella stessa direzione: fare chiarezza, nell'interpretazione del regolamento sull'esercizio della prostituzione, se fosse o no proibito. E no, non lo è. “La Pretura penale ha concluso che, al di fuori delle restrizioni imposte dalla Legge sulla prostituzione, l'attività può essere esercitata in modo libero e che l'esercizio praticato occasionalmente al domicilio del cliente è pertanto legale”, scrive il governo.

Quadranti, interpellato dalla ‘Regione’, manifesta la propria «soddisfazione» per la risposta del Consiglio di Stato, che riprende la sentenza della Pretura penale, ma non manca di far notare che «non si può andare in Pretura ogni volta che una legge o un regolamento necessitano di chiarezza nella loro applicazione. In questo caso, parlo del domicilio del cliente o una stanza di hotel, non era assolutamente chiaro che fosse consentito o no. Il Consiglio di Stato dice che lo è, ne prendo atto con piacere. Ma allora vuol dire che, nel caso delle due donne che si sono opposte al decreto d'accusa e assolte a ottobre, Ministero pubblico e Polizia non hanno saputo leggere bene...». Insomma, per Quadranti «anche pensando al futuro, quando si scrive una norma bisogna essere più chiari».

Leggi anche:

Sesso a casa del cliente, prosciolte due prostitute

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
2 ore
‘Una possibilità’ è quella che vedrà la luce a Solduno
IIl gruppo interdisciplinare capitanato dallo studio Lopes Brenna di Chiasso ha vinto il concorso per ristrutturazione e ampliamento delle Scuole comunali
Gallery
Bellinzonese
2 ore
Incidente con ferimento sul viadotto del Ceneri. Disagi sulla A2
Il sinistro si è verificato poco dopo la galleria, sull’asse di percorrenza sud-nord, provocando la momentanea chiusura della corsia di destra
Luganese
3 ore
Piscina di Carona, snellito il progetto di rilancio
Abbattuti i costi, razionalizzato l’intervento ma restano l’intenzione dell’autorità di rivalutare il comparto e le perplessità dei critici
Ticino
6 ore
Parità per l’età Avs? ‘Allora parità in tutti gli ambiti’
Secondo i contrari alla riforma avallata per pochi voti, ora è ancora più urgente combattere le disuguaglianze di genere. ‘Il no del Ticino è un segnale’
Ticino
6 ore
Giovani nei partiti, tra ‘buone alleanze’ e ‘spine nel fianco’
Parola ai responsabili dei movimenti politici giovanili: i temi, i rapporti con gli schieramenti di riferimento, come intercettano le nuove generazioni
Bellinzonese
6 ore
Val d’Ambra 2, Pro Natura ribadisce il proprio ‘niet’
L’associazione ambientalista sempre contraria a un secondo bacino in Bassa Leventina, rispolverato da alcuni parlamentari vista la penuria energetica
Locarnese
7 ore
Hotel Arcadia, ‘il malessere è reale’: cade la Direzione
Confermato dall’audit dell’Ispettorato del lavoro il profondo disagio in albergo per i metodi di conduzione. Inevitabili i provvedimenti della casa madre
Luganese
15 ore
50 anni di Fondazione Ipt, 50 anni di aiuto nel lavoro
Domani all’Hotel Splendide Royal di Lugano un evento. Il direttore di Ipt Ticino Marco Romano: ‘Importante opportunità di networking’.
Locarnese
15 ore
Lupi in Rovana, si teme ‘seguano’ le prede al piano
Incontro a Bellinzona tra mondo agricolo, istituzioni locali, Associazione contro i grandi predatori e Cantone per cercare possibili soluzioni al problema
Luganese
16 ore
Lugano, all’ex asilo Ciani arriva il festival Satori
La manifestazione del benessere olistico ‘slegata dalla pura vendita’ e a chilometro zero propone una due giorni con terapisti e prodotti ticinesi
© Regiopress, All rights reserved