laRegione
03.05.20 - 18:11

'I campeggi sono figli di un Dio minore?'

Con un'interrogazione urgente il 'senatore' Marco Chiesa (Udc) chiede al Consiglio federale per la riapertura delle strutture nelle prossime settimane

i-campeggi-sono-figli-di-un-dio-minore

Quali riserve frenano ancora l'apertura dei campeggi? Per quando esse sono previste? E ancora: perché obbligare questo settore a perdere un'intera stagione turistica?, un settore (quello dei campeggi) che sarebbe in grado di garantire le misure di protezione e d'igiene. Sono queste le domande poste dal 'senatore' Marco Chiesa (Udc) in un'interrogazione urgente al Consiglio federale a proposito della polemica intorno all'esclusione dei campeggi dall'elenco di strutture ricettive che potranno riaprire da domani.

Mentre le riaperture delle strutture alberghiere svizzere procedono secondo un rullino di marcia pianificato, nulla si muove ancora per i campeggi: "Essi generano oltre 3,5 milioni di pernottamenti all'anno, un milione dei quali in Ticino, pari a circa il 10% di tutti i pernottamenti registrati in Svizzera", ricorda Chiesa. Circa l'80% degli ospiti proviene dalla Svizzera.  "E dunque se il Consiglio federale sostiene pubblicamente l'idea di una vacanza nel nostro Paese, non è comprensibile che i campeggi, che offrono anche alloggi a prezzi accessibili per famiglie e persone con difficoltà motorie, debbano tenere chiuse le proprie porte", afferma il consigliere agli stati democentrista.

Le risposte da parte di Berna "sono urgenti", sostiene Chiesa, perché se date con tempestività permetterebbero l'accoglienza dei turisti svizzeri già a partire dall'11 maggio o al più tardi dal 18 maggio (soggiorno nel periodo dell'Ascensione e della Pentecoste).

Leggi anche:

Campeggi shock: 'Noi esclusi, ma è assurdo!'

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Gallery
Locarnese
8 ore
La Rega decolla nei consensi e nella simpatia
Ben 14’000 visitatrici e visitatori hanno approfittato dell’opportunità di gettare uno sguardo dietro le quinte della base e dell’hangar
Luganese
9 ore
Inaugurato il nuovo Consorzio depurazione acque della Magliasina
Entrato in servizio a Purasca nel 1987 è stato oggetto di ampliamento e ottimizzazione generale fra il 2018 e il 2022
Luganese
12 ore
Precipita mongolfiera: fra curiosi e passanti... la sorpresa
Si è trattato di un’esercitazione congiunta fra la Società svizzera di salvataggio di Lugano e il Gruppo aerostatico Ticino
Mendrisiotto
16 ore
Case ‘Greenlife’, il Municipio nega la licenza edilizia
A Novazzano l‘esecutivo boccia il progetto del complesso abitativo in zona Torraccia. ’Non è in sintonia con il paesaggio’
Locarnese
19 ore
Delitto Emmenbrücke, il presunto colpevole resta in carcere
Richiesti altri tre mesi di carcerazione preventiva per l’uomo sospettato di aver assassinato la 29enne di Losone nel luglio 2021. C’è anche la perizia
Ticino
19 ore
‘Hanno distrutto la vita di mio padre 87enne. E la giustizia?’
Cede dei terreni a due figlie, ma per la terza ‘è un raggiro, non era in grado di capire’. Quando la fragilità della terza età è sfruttata dai famigliari
Mendrisiotto
1 gior
Tra l’Alabama e il Ticino
L’economista della Supsi Spartaco Greppi commenta la strategia economica prospettata da Ticino Manufacturing dopo l’adesione al salario minimo
Ticino
1 gior
Ancora alcuni posti liberi per la giornata sul servizio pubblico
Giovani a confronto. La manifestazione si svolgerà a Bellinzona l’8 ottobre
Ticino
1 gior
Jaquinta Defilippi e Quattropani dichiarano fedeltà alle leggi
Dopo la loro elezione a magistrati da parte del Gran Consiglio. Lei procuratrice pubblica, lui pretore di Leventina
Ticino
1 gior
Un ottobre da... radar
Tutti i punti osservati speciali dalla Polizia cantonale della settimana fra il 3 e il 9 ottobre: occhio alla velocità
© Regiopress, All rights reserved