laRegione
30.05.22 - 22:42

Corsia per i Tir, il Basso Mendrisiotto studia la strategia

Quattro Comuni e Commissione regionale dei trasporti si sono incontrati per fare il punto. Ma è solo l’inizio

corsia-per-i-tir-il-basso-mendrisiotto-studia-la-strategia
Ti-Press
Per gli enti locali così non va

Questa volta il piano d’azione se lo vogliono studiare fin nei minimi dettagli. I Comuni del Basso Mendrisiotto hanno deciso, infatti, di soppesare bene le loro mosse; e soprattutto di non sbagliarne una. La posta in gioco, del resto, è alta con l’Ustra, l’Ufficio federale delle strade, che spinge sull’acceleratore della corsia autostradale per i Tir prevista tra Coldrerio e Balerna e il Cantone che resta in attesa di avere tra le mani il dossier prima di pronunciarsi. Quello di questa sera, lunedì, non è stato quindi che il primo di una serie di incontri da pianificare tra le autorità di Balerna, Novazzano, Coldrerio e Mendrisio e i vertici della Commissione regionale dei trasporti (Crtm). Quando dopo un’oretta di discussione i sindaci, i capi dicastero Edilizia e il presidente della Crtm Andrea Rigamonti - ospiti di Coldrerio, che si è fatto promotore dell’iniziativa - si sono salutati, si sono ripromessi di tornare con determinazione sull’argomento.

Si tornerà al tavolo

Di più dalle stanze della riunione non trapela. In questo momento i rappresentanti dei Comuni del comprensorio attraversato dall’A2 prediligono la discrezione. Parleranno a tempo debito, ci fanno capire. La questione, insomma, non si chiude qui. Anzi. Le istituzioni locali sembrano proprio decise a non lasciare la presa, non stavolta. A spalleggiare gli esecutivi in questa lotta in difesa della qualità di vita e del territorio ci sono, d’altro canto, fior di risoluzioni firmate da diversi Consigli comunali del Mendrisiotto e Basso Ceresio, forze partitiche - in testa il Ppd, autore anche di una petizione -, associazioni ambientaliste e cittadini.

Questa prima riunione è servita, innanzitutto, a delineare il punto della situazione. Adesso, una volta aggiornate per intero le compagini municipali, ci si siederà di nuovo al tavolo per definire la strategia giusta da mettere in campo. In questa occasione, come detto, a ricevere l’invito dal sindaco di Coldrerio Alain Bianchi, sono stati i colleghi Luca Pagani di Balerna, Sergio Bernasconi di Novazzano e Samuele Cavadini di Mendrisio, con i rispettivi responsabili politici per il settore dell’edilizia.

Attesa la pubblicazione del dossier

Nel frattempo, l’attesa per la pubblicazione dell’incarto da parte dell’Ustra e per mano dell’autorità cantonale sta crescendo e di parecchio. Dopo aver visto piantare modine e picchetti a metà maggio, ora si vogliono visionare le carte. Se è chiaro a tutti che la motivazione cardine federale - sposata anche a livello cantonale - dell’operazione è quella di alzare l’asticella della sicurezza lungo l’asse autostradale, non sono altrettanto note le minuzie del progetto. Anche se al Distretto è bastato sapere che si intende consolidare una prassi non certo ufficiale come quella delle colonne di camion in sosta sulla corsia d’emergenza all’altezza di Chiasso - destinazione la dogana di Brogeda - per avere un sussulto.

Sulle barricate dal settembre scorso

La prima volta che i quattro Comuni hanno sentito parlare di corsia di stoccaggio riservata ai camion era il settembre scorso. Una comunicazione che ha escluso, inizialmente la Crtm, ma che ha messo nero su bianco gli obiettivi dell’Ustra: costruire da qui al 2028 una corsia di 1’800 metri separata dai flussi di traffico diretti a sud e capace di stoccare svariate decine di mezzi pesanti. A corredo dell’intervento sono state inserite la realizzazione di barriere foniche e di impianti di trattamento delle acque: una contropartita insufficiente agli occhi degli enti locali per digerire un’area per i Tir.

Leggi anche:

Una A2 a più corsie: dopo la ‘dinamica’ ecco quella per i Tir

Corsia per i Tir, sull’A2 spuntano i picchetti

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
47 min
Trasporto di 712 grammi di eroina, l’incarto torna al Ministero
La droga è stata intercettata a Coldrerio. La Corte delle Assise criminali non ha approvato l’atto d’accusa emesso nei confronti di un 49enne svizzero
Ticino
3 ore
Le liste per Consiglio di Stato e Gran Consiglio hanno un numero
Sorteggiato l’ordine di apparizione sulla scheda delle prossime elezioni Cantonali del 2 aprile 2023. Domani la pubblicazione delle liste complete
Locarnese
4 ore
Cani liberi all’ex aerodromo di Ascona: le multe non piacciono
Municipio e Polizia replicano: ‘La legge parla chiaro: guinzaglio obbligatorio. Noi interveniamo su segnalazione di cittadini che reclamano’
Mendrisiotto
4 ore
Pozzo Polenta, l’inchiesta amministrativa si allarga
Adesso al tavolo dell’autorità cantonale ci sono entrambe le società petrolifere che hanno gestito la stazione di servizio
Mendrisiotto
7 ore
‘Io oggi sogno un Mendrisiotto unito’
Abbiamo parlato di aggregazione con Giorgio Fonio. E il consigliere comunale di Chiasso e gran consigliere ha una sua visione per il futuro
Gallery
Bellinzonese
7 ore
I terreni abbandonati ora profumano di lavanda
L’associazione Stregaverde ridà vita ai sedimi trascurati piantando fiori e spezie. Coltivata un’area vicino a Sasso Corbaro. Si cercano volontari e fondi
Locarnese
7 ore
Sébastien Peter alla guida dei servizi culturali cittadini
La scelta del Municipio di Locarno è caduta sul 38enne attivo nel campo della promozione culturale a Bienne. Inizierà il suo mandato in primavera
Ticino
7 ore
Unitas, ex membri di comitato: ‘Non sono denunce per ripicca’
Le testimonianze: ‘Siamo bersaglio di ostilità per aver portato alla luce gli abusi. Ci accusano di aver agito perché estromessi. O troppo tardi. È falso’
Luganese
14 ore
Plan B continua a dividere Lugano
Dalla discussione generale in Consiglio comunale, critiche più o meno velate da Ps, Verdi e Centro, mentre Udc, Lega e Plr lodano l’operazione
Bellinzonese
14 ore
Rubano materiale da hockey ad Arbedo: bottino di 300mila franchi
Il furto di pattini, bastoni e macchinari specializzati sarebbe avvenuto, stando alla Rsi, lo scorso fine settimana
© Regiopress, All rights reserved