laRegione
altro-che-terza-corsia-a2-prima-viene-l-ambiente
Ti-Press
Cresce il fronte del ‘no’
12.05.22 - 08:30
Aggiornamento: 16:26

‘Altro che terza corsia A2. Prima viene l’ambiente’

La Stan si dice contraria al potenziamento dell’autostrada tra Lugano e Mendrisio. ‘È tempo di cambiare prospettiva’

Non è creando una terza corsia autostradale (da usare nelle ore di punta) che si scioglie il nodo del traffico. Anche la Stan, la Società ticinese per l’arte e la natura, ne è convinta. E dichiara quindi tutta la sua contrarietà al potenziamento dell’A2 tra Lugano sud e Mendrisio e, in generale, all’ampliamento delle strade nazionali. È giunto il tempo, si fa capire per voce del presidente Tiziano Fontana nelle osservazioni recapitate a Berna, di un "cambiamento di prospettiva". Insomma, gli "obiettivi ambientali, di tutela del paesaggio e di protezione del clima" devono avere la precedenza sulle opere viarie.

In effetti, fa notare Fontana, "il Luganese e il Mendrisiotto sono le due regioni più inquinate della Svizzera, con l’esposizione della popolazione a valori oltre la soglia legale di numerosi inquinanti dell’aria. Vi è quindi una grave inadempienza del Consiglio federale nella risoluzione di questi problemi, che saranno aggravati dall’aumento di traffico conseguente alla costruzione della seconda galleria autostradale del San Gottardo". Il progetto PoLuMe, un intervento da quasi 2 miliardi di franchi firmato da Ustra (l’Ufficio federale delle strade) e anticipato al 2030, aumentando le capacità di transito, si ribadisce in una nota, farà crescere anche traffico e inquinamento.

C’è poi un altro aspetto che alla Stan sta a cuore. Nuove strade significano altresì consumo del suolo. Tutto ciò, si osserva, "deve trovare un limite, poiché vi è il dovere, da parte dell’autorità federale, di applicare l’articolo 2, capoverso 4, della Costituzione federale che così recita: ‘Si impegna per la conservazione duratura delle basi naturali della vita’". Giunti a questo punto e a fronte, si rincara, di dati statistici e previsioni del traffico "non realistici", occorre percorrere altre vie. In altre parole, si esorta nel documento, "devono essere potenziate tutte le misure alternative per ridurre il traffico durante le ore di punta: il trasporto aziendale, le auto condivise, i posteggi alle frontiere da incentivare anche con vantaggi finanziari".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
potenziamento stan terza corsia autostradale
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
2 ore
Finiscono le vacanze, torna la colonna: 10km al Gottardo sud
Fra Biasca e Airolo si arrivava nel primo pomeriggio di oggi a due ore di attesa
Ticino
6 ore
Furti per 5mila franchi nei distributori automatici, due arresti
Un 40enne e una 30enne avrebbero colpito le gettoniere di almeno 8 apparecchi soprattutto nei pressi delle stazioni ferroviarie
Luganese
8 ore
È morto il motociclista coinvolto ieri in un incidente a Croglio
L’uomo, un 28enne italiano, ha urtato violentemente un’automobile all’altezza di Madonna del Piano, venendo sbalzato dal mezzo e rovinando a terra
Locarnese
10 ore
A Locarno ‘movida’ prolungata, gli esercenti: ‘è un primo passo’
Le reazioni di bar e ristoranti dopo la decisione dell’Esecutivo di prolungare la possibilità per quest’ultimi di mettere musica di sottofondo 
Mendrisiotto
10 ore
InterCity a Chiasso, ‘Difenderemo sempre la nostra fermata’
Molti i temi in agenda per la seduta extra-muros che impegnerà il Municipio a fine mese. Il punto con il sindaco Bruno Arrigoni.
Gallery
Luganese
19 ore
Auto contro moto a Madonna del Piano: un ferito grave
Incidente della circolazione attorno alle 20 sulla strada che da Ponte Tresa conduce a Fornasette, chiusa per i rilievi del caso
Ticino
21 ore
Il luglio 2022 è stato il secondo più caldo di sempre in Ticino
Il mese appena trascorso ha visto uno scarto di +2,6 °C rispetto alla norma 1991-2020: il record rimane a luglio 2015, con uno scarto di oltre 3°C
Ticino
22 ore
Strategia energetica, Marchesi (Udc): ‘Il nucleare al centro’
Il presidente e consigliere nazionale democentrista ‘preoccupato’ per la situazione attuale svela la sua ricetta: ‘Finora da Berna proposte insufficienti’
Bellinzonese
1 gior
Dieci chilometri di colonna sotto il sole tra Biasca e Airolo
Rientro dei vacanzieri e momentanea chiusura della galleria del San Gottardo mandano l’asse autostradale in tilt
Bellinzonese
1 gior
Tunnel del San Gottardo chiuso in entrambe le direzioni
Veicolo in avaria poco prima di mezzogiorno: situazione ‘calda’ sull’asse autostradale ticinese
© Regiopress, All rights reserved