laRegione
21.04.21 - 16:23
Aggiornamento: 17:16

Una stagione ‘consapevolmente green’ sul Monte Generoso

I trenini a cremagliera ripartiranno da Capolago il 1° maggio. Fino a novembre sconto del 50 per cento per i residenti in Ticino

una-stagione-consapevolmente-green-sul-monte-generoso
Il Fiore di Pietra (archivio Ti-Press)

È tutto pronto in vetta al Monte Generoso per quella che si annuncia «una stagione consapevolmente green». Monica Besomi, Head of Sales & Marketing, e Viviana Carfì, media & Pr manager della Ferrovia Monte Generoso (Fmg) hanno presentato questa mattina, in diretta live sul canale youtube della Fmg, la stagione che inizierà ufficialmente sabato 1° maggio, nel rispetto delle norme di sicurezza e delle direttive federali e cantonali in vigore per contenere la diffusione del Covid-19. Oltre a uno sconto del 50 per cento sui biglietti della cremagliera, la festa inaugurale prevede l'esibizione dei Corni dal Generus, un concorso a premi e diverse sorprese culinarie. Domenica 2 maggio verrà invece inaugurata la mostra ‘EvE Carcan – Art of the Global Goals’. La fotografa Patricia Carpani e la pittrice Claudia Cantoni espongono una selezione di 8 delle 17 opere della mostra, che raffigurano gli obiettivi dell'Agenda Globale 2030 dell'Onu sulla sostenibilità, focalizzando problematiche sociali e ambientali. L'esposizione potrà essere visitata gratuitamente (secondo gli orari di apertura del Fiore di Pietra) fino al 7 novembre, ovvero fino al termine della stagione. Il 2 maggio ci sarà anche un ‘Clean Up Day’: un gruppo di volontari della Summit Foundation di Vevey sensibilizzerà gli escursionisti che potranno unirsi a loro per ripulire i sentieri attorno al Fiore di Pietra.

‘Ripartiamo insieme’

A causa della pandemia e delle restrizioni, l'anno scorso la stagione è iniziata a giugno e la Fmg ha proposto una promozione di due mesi per raggiungere la Vetta. «Dopo l'inverno e complice questa particolare situazione sanitaria, la voglia di montagna è tanta – spiega Monica Besomi –. Abbiamo per questo deciso di riproporre lo sconto del 50 per cento per i residenti in Ticino e soprattutto di estenderlo a tutta la stagione, perché vogliamo restituite ai ticinesi il desiderio di riscoprire il loro territorio e di ripartire dalla natura, dagli spazi aperti e da tutto quello che il Monte Generoso può offrire». Il coupon che dà diritto allo sconto potrà essere ritagliato dai giornali, scaricato dal sito www.montegeneroso.ch o richiesto direttamente alla biglietteria di Capolago. Il programma stagionale si annuncia intenso e spazierà dagli appuntamenti culinari – in attesa della riapertura del ristorante al quarto piano del Fiore di Pietra, restano a disposizione il self service e la possibilità di prenotare il picnic – a quelli sportivi. «Abbiamo diversi assi nella manica da giocare durante la stagione», assicura Monica Besomi. Il programma completo, e aggiornato in base alle direttive sanitarie in vigore, può essere consultato sul sito citato o sui canali social della Ferrovia Monte Generoso.

Parola d'ordine sostenibilità

Quello della sensibilità è il tema che occupa il primo posto della strategia aziendale della Fmg. «Oltre a partecipare al programma ‘Swisstainable’ di Svizzera Turismo – ricorda ancora Monica Besomi – siamo la prima risalita di montagna di tutto il Ticino, così come il nostro è il primo campeggio svizzero ad avere aderito all'iniziativa ‘Cause we care’ della fondazione myclimate». Di cosa si tratta? «L'iniziativa – risponde Besomi – offre la possibilità ai nostri ospiti di rendere la loro esperienza climaticamente neutra, compensando le emissioni di Co2 con un contributo volontario di un franco su ogni pernottamento per i campeggiatori e ogni viaggio in treno per i visitatori del Fiore di Pietra». Dal canto suo, la Fmg si impegna a raddoppiare questa somma, destinandone una parte a progetti sostenibili realizzati dalla fondazione myclimate in ambito internazionale e il restante importo in misure di sostenibilità sul territorio e all'interno dell'azienda stessa. L'azienda ha anche altri progetti sostenibili in corso. Tra questi, Besomi e Carfì ricordano la posa di 162 metri quadri di pannelli solari sullo stabile che ospita gli uffici della Fmg a Capolago, il rinnovo della struttura sanitaria al campeggio e il potenziamento della rete di fornitori e partner «che sposano la nostra filosofia».

Bellavista vera stazione intermedia

Anche i lavori di ristrutturazione della sovrastruttura ferroviaria seguono rigorose procedure a tutela dell'ambiente. Iniziato nel novembre 2019 con il primo colpo di zappa, il cantiere è arrivato alla fine della seconda delle quattro tappe. Più della metà dei 9 chilometri di binari sono ormai rinnovati nella tratta che va da San Nicolao a un chilometro oltre Bellavista. «Il viaggio sul binario rinnovato sarà più confortevole», assicura e conclude Monica Besomi. La seconda fase dei lavori ha interessato anche la stazione di Bellavista, con il miglioramento dell'accesso e la realizzazione di una serie di manufatti come marciapiedi illuminati, rampe d'accesso con segnali tattili per i non vedenti e passaggi pedonali per i marciapiedi. I lavori proseguiranno il prossimo inverno. Oltre agli interventi sui binari è previsto anche il progetto di ristrutturazione della buvette di Bellavista. L'investimento di 800mila franchi sarà a carico della Federazione delle Cooperative Migros/Percento culturale alla quale appartiene la Ferrovia Monte Generoso.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
3 ore
Giudice supplente, proposta l’elezione di Federica Dell’Oro
Così la commissione Giustizia e diritti. La parola al plenum del Gran Consiglio
Gallery
Mendrisiotto
4 ore
Mendrisio fa un passo avanti sul sentiero del Laveggio
Il Consiglio comunale vota all’unanimità i fondi per completare i camminamenti lungo il fiume, nel solco di un parco intercomunale
Mendrisiotto
6 ore
Coldrerio, un 18enne aggredito e picchiato da due persone
Funziona il dispositivo di ricerca della polizia: fermati gli autori del tentativo di rapina. La loro posizione è al vaglio degli inquirenti
Luganese
6 ore
La Città lancia un percorso formativo rivolto ai commercianti
Lugano Living Lab promuove un incontro all’ex asilo Ciani per far conoscere le ‘opportunità’ e favorire una digitalizzazione alla portata di tutti
Ticino
6 ore
Superamento dei livelli, un accordo che sembra avere i numeri
Firmato a maggioranza il rapporto commissionale che propone una sperimentazione su base volontaria con vari modelli di codocenza. In parlamento a febbraio
Ticino
7 ore
Al via il programma cantonale di screening colorettale
Il Dipartimento sanità e socialità offre, da febbraio, un test gratuito e volontario per una patologia dove la prevenzione è fondamentale
Ticino
8 ore
Raccolte firme sui costi della salute, allarme rosso in casa Ps
Riget e Sirica agli iscritti: rischiamo di fallire su referendum contro la deduzione per i premi dei figli e iniziativa per i premi al 10% del reddito
Ticino
8 ore
Dalla Vpod oltre 7’700 firme per cure sociosanitarie di qualità
Consegnate oggi le sottoscrizioni che chiedono anche più attenzione alle prestazioni socioeducative. Ghisletta: ‘Cautamente ottimista, serve migliorare’
Luganese
9 ore
Tentata rapina al chiosco in stazione a Ponte Tresa, due fermi
Un uomo, insieme a una complice, ha minacciato la commessa con un’arma da taglio chiedendo l’incasso. I due hanno poi desistito e sono fuggiti a piedi
Luganese
9 ore
In manette per 12 kg di canapa destinati al Ticino
In prigione al Bassone da giovedì per tentata estorsione, il 30enne albanese si rifiuta di rispondere agli inquirenti
© Regiopress, All rights reserved