laRegione
lugano-per-il-municipio-con-la-gipi-sa-tutto-in-regola
Ti-Press
Il Municipio è soddisfatto di come lavora la Gipi Sa
27.05.22 - 20:35

Lugano, per il Municipio con la Gipi Sa tutto in regola

L’esecutivo sottolinea di non essere a conoscenza di criticità riguardo all’operato e agli immobili in mano alla Gestioni Immobiliari per Istituzionali

Tutto a posto con la Gestioni Immobiliari per Istituzionali (Gipi) Sa, almeno stando al Municipio. Il consigliere comunale Rupen Nacaroglu (Plr) aveva sollevato la questione un paio di mesi fa, ma rispondendo alla sua interrogazione l’esecutivo replica che "non sono emerse particolari criticità". Il liberale-radicale ha sollevato alcuni dubbi. Generici, come sull’operato della società e sulla sua gestione degli immobili, e specifici. Ad esempio: "È a conoscenza (il Municipio, ndr) d’immobili in cui ci sono appartamenti o locali commerciali occupati per i quali non viene incassata alcuna pigione?". No, l’esecutivo non ne è a conoscenza. "È al corrente d’immobili in cui lavori di manutenzione ordinaria non vengono effettuati e questo a fronte di giustificate richieste degli inquilini?". No, al Municipio non risultano.

Nella risposta si evidenzia che la Gipi Sa riceve trimestralmente un reporting contenente: i dati relativi al tasso di sfitto, la valutazione del carico economico da esso rappresentato e i costi relativi alla manutenzione ordinaria. Da questi rapporti la Città evince che non vi siano situazioni problematiche. Inoltre, si aggiunge, il Municipio è soddisfatto dalla gestione coordinata fra Gipi e Città degli interventi di rinnovo e di manutenzione straordinaria degli immobili.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
gipi sa lugano rupen nacaroglu
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
3 ore
Preonzo, residenti sotto la montagna ‘stufi degli allagamenti’
Gli abitanti della via Cadmónn sollecitano il Municipio affinché si trovi una soluzione alla discesa a valle di acqua e detriti in occasione di nubifragi
Mendrisiotto
3 ore
Operatori di prossimità, gli altri Comuni ci sono
Dopo la separazione di Mendrisio, nove enti locali sono pronti a confermare il sostegno al Servizio regionale. Se ne parlerà entro fine luglio
Locarnese
3 ore
Brione Verzasca, luce verde ai semafori
Il legislativo ha accolto il credito per la loro installazione. Permetteranno di assicurare maggior fluidità al traffico nella strettoia del paese
Luganese
9 ore
Conti di Lugano approvati, all’ombra dell’ex Macello
Via libera al Consuntivo 2021, ma il Ps: ‘Mancano assunzione di responsabilità e riconciliazione’. Scintille fra Ghisletta e Badaracco sulla Resega.
Luganese
11 ore
5 luglio, ore 21: Lugano ‘libera’ dalla zona rossa
Archiviata la Ukraine Reform Conference 2022, viabilità cittadina ripristinata così come trasporto pubblico e posteggi
Ticino
14 ore
Valuta transfrontaliera, intercettati oltre 23 milioni di euro
Il bilancio della Guardia di finanza di Como sull’attività svolta lo scorso anno
Ticino
14 ore
‘Naturale’, ‘ecologico’. Diciture ingannevoli ‘da regolare’
Frequenti sulle confezioni dei prodotti, secondo i risultati di un sondaggio delle organizzazioni dei consumatori influenzano notevolmente gli acquisti
Ticino
15 ore
Impianti di risalita turistici, giugno positivo
L’Utpt: ‘Si assiste a un ritorno della clientela estera’
Grigioni
15 ore
Sempre più cinghiali nella Bassa Mesolcina: come contenerli
Il capo dei guardacaccia Nicola De Tann: ‘Finora causati importanti danni solo a pascoli e prati da sfalcio’
Ticino
15 ore
Posti di tirocinio: ‘La scelta ai ragazzi, non all’economia’
Aumentano i contratti già firmati, ma c’è una sensibile differenza di offerta (e richiesta) tra un settore e l’altro. ‘Per le ragazze è più difficile’
© Regiopress, All rights reserved