laRegione
ex-macello-di-lugano-4-ore-per-non-rispondere
Una veduta dall'alto delle maceria poste sotto sequestro su ordine del Ministero pubblico (Ti-Press)
13.07.21 - 14:08
Aggiornamento: 17:30

Ex Macello di Lugano, 4 ore per non rispondere

Interrogazione firmata Verdi del Ticino, il Consiglio di Stato si limita a ribadire che la gestione del post-sgombero spetta alla Città

Giungono soltanto risposte evasive da parte del Consiglio di Stato all'interrogazione intitolata 'Stato di diritto all'ex Macello' presentata lo scorso 1° giugno dai Verdi del Ticino (primo firmatario Marco Noi). Una risposta, da questo punto di vista, quasi uguale a quella fornita all'atto parlamentare firmato Ps. E pensare che ci sono volute quattro ore di tempo, precisa il Consiglio di Stato, a elaborarla. Le domande sullo sgombero e sulla successiva demolizione di un edificio di Lugano occupato dal centro sociale vengono evase dal governo cantonale che si trincera dietro l'inchiesta penale in corso, ribadendo tuttavia che "un eventuale sgombero tempo prima dei lavori di ristrutturazione dell'ex Macello avrebbe generato un'instabilità a livello di ordine pubblico che sarebbe potuta durare a lungo e che l'ordine pubblico e il controllo del sedime post sgombero doveva essere garantito dal Comune e non dalla Polizia cantonale".

Leggi anche:

Ex Macello di Lugano, governo non coinvolto

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
consiglio di stato ex macello interrogazione lugano
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
48 min
Mortale di Broglio, ‘Daniele amava la valle e la sua libertà’ 
Il 20enne è deceduto nell’incidente stradale avvenuto stanotte. Nato al ‘piano’ ma col cuore fra le montagne. Il ricordo di parenti e amici.  
Gallery
Luganese
3 ore
Ukraine Recovery Conference, Shmyhal atterrato ad Agno
Il Primo ministro, che guiderà la delegazione ucraina è arrivato in città. Accolto dal presidente Cassis e dal sindaco Foletti
Mendrisiotto
3 ore
Morta sull’A2, gli amici del ritrovo: ‘Una bellissima persona’
Nella regione ha lasciato increduli la morte della 36enne travolta nella notte a Rancate. La giovane donna era mamma di due bambine
Ticino
5 ore
Mafie in Ticino, ‘il pool cantonale non serve’
Risposta del Consiglio di Stato alla mozione di Quadranti (Plr). Il deputato insoddisfatto replica: ‘Porterò il dossier nella commissione competente’
Luganese
6 ore
A Lugano, delegazione italiana guidata da Della Vedova
All’Ukraine Recovery Conference in riva al Ceresio (domani e martedì), per la Penisola ci sarà il sottosegretario
Gallery
Mendrisiotto
11 ore
Cade dalla moto e viene travolta dall’auto che segue
Incidente con esito mortale nella notte sull’A2 all’altezza di Rancate. Autostrada temporaneamente chiusa per i rilievi del caso
Gallery
Locarnese
11 ore
Si schianta contro un palo di cemento. Muore un ventenne
Grave incidente della circolazione nella notte a Broglio, dove perde la vita un giovane. Lievi ferite per altri due passeggeri
Bellinzonese
1 gior
Malore in auto, code fino a 10 km in Leventina
Pomeriggio di passione sull’autostrada A2 in direzione nord a causa di una persona incolonnata all’altezza di Ambrì che si è sentita male
Gallery
Bellinzonese
1 gior
Auto contro moto sulla cantonale a Iragna, un ferito
L’incidente è accaduto attorno alle 14.30. Chiuso per circa un’ora il tratto stradale teatro del sinistro
Ticino
1 gior
Auto in panne, galleria del San Gottardo chiusa (direzione nord)
Mentre al portale urano già dal mattino si registravano code chilometriche, anche a quello di Airolo sono da prevedere disagi
© Regiopress, All rights reserved