laRegione
12.07.21 - 16:02
Aggiornamento: 13.07.21 - 17:28

La meteo non facile non ferma le vele Surprise

Ben dodici prove disputate sul Ceresio del Campionato svizzero di vela. Organizzatore il Circolo velico Lago di Lugano.

la-meteo-non-facile-non-ferma-le-vele-surprise
Buon vento!

Ben 12 prove sono state disputate per il Campionato svizzero di vela della classe Surprise, che si è svolto sulle acque del lago Ceresio da giovedì a domenica scorsa. Gli organizzatori del Circolo Velico Lago di Lugano hanno saputo ottenere il massimo da una situazione meteo di non facile lettura, permettendo ai 14 equipaggi provenienti da tutta la svizzera (4 i ticinesi) di darsi battaglia a colpi di virate e strambate, in buone condizioni di vento medio-leggero. La lotta è stata serrata, con i romandi a dettare il gioco. Si è laureato campione svizzero 2021 della classe Surprise l’equipaggio capitanato da Emanuel Müller, del Yacht Club Bielersee, davanti ai due equipaggi ginevrini del Centre d’Entrainement à la Régate di Sacha Bevant e Nelson Mettraux. Amaro quarto posto per il presidente della classe Frank Reinhardt, che grazie alla sua regolarità ha ottenuto gli stessi punti di Nelson Mettraux, ma relegato ai piedi del podio per non aver vinto nessuna delle 12 prove. Buon 5° posto per l’equipaggio di casa di Andrea Colombo, a soli 2 punti di distanza del terzo, davanti a un’altra barca ticinese: Olympic timonata da Silvio Spellini. Grazie alla generosità degli sponsor della manifestazione, Crystal Hemp e Allianz Assicurazioni, gli organizzatori hanno potuto offrire ai concorrenti un’apprezzata serata conviviale. Si è completato così il quadro della manifestazione, con piena soddisfazione per tutti, sia da parte dei regatanti, sia da parte dei delegati della federazione Swiss Sailing.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
1 ora
Rabadan in rosso, fra le novità 2023 un lieve aumento dei prezzi
Perdita di 117mila franchi, di cui 41mila per Lumino. Via il braccialetto, arriva il QR code. Si lavora a un programma completo. Ecco il gioco da tavolo
Mendrisiotto
4 ore
Piscina coperta regionale, ‘il Cantone dia delle certezze’
Tre deputati momò del Centro tornano alla carica. Sul progetto il Distretto attende ‘risposte chiare e inequivocabili’
Locarnese
4 ore
Via Stazione: dall’autosilo in giù tutto il fronte sarà demolito
Da ieri all’albo comunale di Muralto il progetto da 50 milioni per due nuove costruzioni a contenuti misti e un diverso “rapporto” con il Grand Hotel
Ticino
4 ore
Imposta di circolazione, dalla confusione al circo
Il pessimo spettacolo della politica: incapace di trovare un’intesa, ma capace di alimentare confusione. E poi chissà perché le urne vengono disertate...
Luganese
10 ore
Fra i 17 e i 27 milioni per la nuova piscina di Trevano
La notizia è trapelata a margine dell’assemblea dell’Ente regionale di sviluppo del Luganese. Passi in avanti per il Parco regionale del Camoghè.
Mendrisiotto
12 ore
Un territorio raccontato attraverso tredici storie di vita
Le conversazioni del poeta Massimo Daviddi e i ritratti del fotografo Aldo Balmelli in un libro che restituisce lo sguardo dei protagonisti
Ticino
13 ore
Tetto ai premi di cassa malati, Carobbio: ‘Grave non parlarne’
Per la consigliera agli Stati il ‘no’ all’entrata in materia è ‘un brutto segnale’. Chiesa: ‘rifiutiamo il principio, e per il Ticino cambierebbe poco’
Luganese
14 ore
Lugano, il futuro del fiume Cassarate passa dal Liceo 1
Per la riqualifica un’inedita collaborazione fra Dipartimento del territorio e ragazzi dell’istituto scolastico, fra nuovi accessi e un percorso didattico
Ticino
15 ore
Vigilanza sulla Procura federale, proposta Fiorenza Bergomi
La Commissione giudiziaria sottopone le proprie indicazioni all’Assemblea federale in vista delle nomine in programma per il 14 dicembre
Ticino
15 ore
Targhe, Dadò: ‘Colpa del governo’. Gobbi: ‘Sei in malafede’
Caos imposta di circolazione, dopo il ritiro dei decreti da parte del Consiglio di Stato è botta e risposta al fulmicotone, tra accuse e puntualizzazioni
© Regiopress, All rights reserved