laRegione
VELA
13.10.21 - 14:15
Aggiornamento: 14:31

I ragazzi del Cvll non hanno rivali tra le onde del Lemano

Il Circolo velico Lago di Lugano la fa da padrone ai Nazionali Ilca: la formazione ticinese monopolizza il podio e piazza sei atleti tra i primi dieci

i-ragazzi-del-cvll-non-hanno-rivali-tra-le-onde-del-lemano
Quantità sì, ma anche molta qualità

Dopo le nove prove disputate nelle acque del lago Lemano, a Pully, sede dell’edizione 2021 del Campionato nazionale Ilca, i ragazzi del Cvll sailing team monopolizzano il podio, confermandosi come la squadra più numerosa e di maggior successo in Svizzera nella classe giovanile Ilca 4, l’ex laser 4.7.

Il posto sul gradino più alto del podio spetta a Nina Parodi, in testa alla classifica fin dal primo giorno di regate, leadership mantenuta senza discussioni nella maggioranza delle prove. Dopo la vittoria all’Europa Cup tenutasi a Lugano a settembre, l’esponente del Circolo velico Lago di Lugano conferma l’ottimo stato di forma conquistando la vittoria nell’evento nazionale di maggior rilievo. Dietro di lei si sono invece piazzati i compagni Michelangelo Cerchiari e Sabina Zuliani, a pari punti: così il titolo nazionale della classe Ilca 4 torna in Ticino, dopo 5 anni di assenza.

L’intero evento vodese si è svolto con condizioni atmosferiche di Bise, vento sostenuto da Nord, in uno specchio d’acqua con condizioni molto variabili che ha garantito, nelle numerose prove, di esprimere al meglio le qualità dei partecipanti di tutti i 10 club velici presenti a contendersi il titolo. Nel complesso il Cvll si è aggiudicato sei posizioni nella top ten, e il risultato d’assieme è completato dal quinto posto di Timo Coupeck, il settimo di Ella Mirzai e il decimo di Vera Siccardi.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
IL DOPOPARTITA
3 ore
Il Lugano ci prende gusto. ‘Però cerchiamo di badare al sodo’
Quarto successo filato per i bianconeri di Gianinazzi, che si confermano anche contro l’Ajoie. Il coach. ‘A me, però, la prima mezz’ora è piaciuta meno”
Altri sport
4 ore
Pattinaggio artistico, bronzo europeo per Lukas Britschgi
Lo sciaffusano grazie al miglior programma libero della carriera sale sul podio di Helsinki, alle spalle del francese Siao Him Fa e dell’italiano Rizzo
Hockey
5 ore
Il Lugano non si ferma e liquida anche l’Ajoie
I bianconeri, ora a 55 punti, non hanno lasciato scampo ai giurassiani, piegati 5-2 alla Cornèr Arena.
ciclismo
7 ore
Peter Sagan si ritira dal ciclismo su strada
Lo slovacco, triplice campione del mondo, da fine stagione si dedicherà unicamente alla mountain bike
volley
7 ore
Per il Lugano c’è lo Pfeffingen prima del derby
Sabato il campionato al Palamondo, domenica i quarti di Coppa Svizzera a Bellinzona
CALCIO
8 ore
‘Ci ho sperato, ma si capiva che la china portava al fallimento’
Miodrag Mitrovic deluso e arrabbiato per la fine dell’Fc Chiasso: ‘Qualcuno, per assurdo, in questa situazione ci ha pure guadagnato’
CALCIO
10 ore
La pazienza è la virtù dei forti
Il Lugano ospita il Grasshopper. Croci-Torti: ‘Sarà una sfida logorante, non dovremo perdere la testa se le cose non dovessero funzionare subito’
Basket
11 ore
Le speranze della Sam in un weekend tutto da gustare
Al via un Final Four di Montreux ricco di sorprese, con Thabo Sefolosha in campo ma senza l’Olympic e il massagnese Roberto Kovac. Gubitosa: ‘No comment’
Calcio
19 ore
‘Tifosi granata, stateci sempre vicini’
A due giorni dalla ripresa del campionato cadetto, il nuovo coach dell’Acb Stefano Maccoppi fa il punto della situazione e presenta tre nuovi arrivi
MOUNTAIN BIKE
1 gior
Nel 2023 per Filippo Colombo soffia un vento di novità
Il biker ticinese ha cambiato squadra (è passato alla Scott) e con la Q36.5 vuole intensificare l’attività su strada. ‘Ma punto a Cdm e Mondiali di mtb’
© Regiopress, All rights reserved