laRegione
covid-test-di-massa-alla-scuola-steiner-di-origlio
Uno degli edifici della Scuola Steiner di Origlio (Ti-Press/Archivio)
06.05.21 - 17:50
Aggiornamento : 19:20

Covid, test di massa alla Scuola Steiner di Origlio

L'indagine ambientale è stata chiesta dal medico cantonale dopo che numerosi allievi sono risultati positivi. Attivata nel frattempo una pre-quarantena.

Numerosi allievi positivi al Covid-19 alla Scuola Steiner di Origlio negli ultimi giorni. E da qui, la richiesta da parte dell'Ufficio del medico cantonale di organizzare un'indagine ambientale estesa con l'obiettivo di limitare la diffusione del virus. La direzione della scuola ha preferito per ora non rilasciare dichiarazioni, ma da nostre informazioni nell'istituto che segue il metodo d'insegnamento Waldorf già oggi pomeriggio è scattata una pre-quarantena precauzionale che dovrebbe durare almeno un paio di giorni. Ossia, il tempo che l'Ufficio del medico cantonale possa valutare i risultati dei test di massa che verranno condotti domani.

La pre-quarantena vale per tutti i circa 170 allievi e circa 30 docenti della scuola. I test salivari molecolari invece non sono obbligatori, seppur fortemente consigliati. Esclusi i più piccoli bambini degli asili e del nido, il test è previsto per tutti i giovani dalla prima alla dodicesima classe. Sempre da nostre informazioni, la direzione ha chiesto anche agli allievi già in quarantena famigliare di effettuare domani il test. Le eccezioni, oltre ovviamente a chi non acconsentirà, riguardano unicamente chi potrà provare di essere stato positivo al Covid negli ultimi mesi. La pre-quarantena terminerà su decisione del medico cantonale Giorgio Merlani, che stabilirà – in base all'esito dell'indagine – se procedere con ulteriori quarantene di classe o meno, come prassi in altri istituti scolastici.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
24 min
Speziali (Plr): ‘Noi un partito responsabile, non utili idioti’
Il presidente liberale radicale a pochi giorni dal finale thriller sulle imposte di circolazione, spiega il momento del suo partito e la sua prospettiva
Ticino
10 ore
L’Ispettorato del lavoro sanziona l’‘operazione TiSin’
L’autorità contesta a un’azienda la legittimità del contratto stipulato insieme al sedicente sindacato leghista per aggirare il salario minimo
Locarnese
11 ore
Giallo di Solduno, indagini a tutto campo
Per la morte del 25enne, rinvenuto senza vita e con una ferita al volto dopo diversi giorni, gli inquirenti non escludono nessuna ipotesi
Bellinzonese
11 ore
Piazza ex Mercato, un ‘sentiero’ in granito verso Palazzo civico
La riqualifica dell’area a Bellinzona è sul tavolo dell’Ufficio dei beni culturali. L’intenzione è di presentare un messaggio municipale entro fine anno
Ticino
11 ore
L’Ocst: ‘No a un’altra riduzione delle rendite pensionistiche’
L’Organizzazione cristiano sociale chiede che inizi subito una trattativa con il governo per concordare una soluzione che mantenga l’attuale livello
Luganese
11 ore
Lugano, una spiaggetta in ghiaia lungo Riva Caccia
Mozione interpartitica chiede di riqualificare e rendere accessibile il lago a favore della cittadinanza, piante acquatiche e pesci
Mendrisiotto
12 ore
Il ‘caso TiSin’ finisce in Pretura per mano di una lavoratrice
Licenziata per non aver firmato il contratto, l’ex dipendente di una ditta di Stabio reagisce al licenziamento e fa causa al datore di lavoro
Bellinzonese
12 ore
Bellinzona, prime misure per la riorganizzazione della scuola
La nomina di 3 vicedirettori e la prevista figura di un responsabile generale segue l’obiettivo di sgravare i direttori d’area dalla parte amministrativa
Ticino
12 ore
Attenzione alla ‘pioggia’ di multe: ecco dove saranno i radar
Come ogni venerdì, la Polizia cantonale comunica l’elenco dei comuni oggetto la prossima settimana dei controlli elettronici della velocità
Bellinzonese
13 ore
Galleria del Gottardo chiusa per incidente con feriti
Le collisioni intorno alle 14.15 nella parte urana del traforo. Tunnel chiuso fino a nuovo avviso
© Regiopress, All rights reserved