laRegione
03.01.21 - 17:44

Alle agenzie private la sicurezza di Bellinzona? ‘Macché’

Il Municipio rispedisce al mittente i sospetti di Lega e Udc evidenziati a margine del concorso per i servizi di supporto alla Polcom

alle-agenzie-private-la-sicurezza-di-bellinzona-macche
Presiedendo il Cda di Prosegur, il vicesindaco Andrea Bersani 'si astiene da ogni discussione in Municipio sulle agenzie private' (Ti-Press)

È corretto e adeguato affidare alle agenzie private di sicurezza compiti di “pattugliamento e interventi preventivi e repressivi svolti da personale adeguatamente formato ed equipaggiato per tali scopi”, come emerge dal recente concorso pubblicato dal Municipio di Bellinzona? E visto che il comandante della Polizia comunale in un'intervista non si dispera per il mancato potenziamento degli effettivi, perché allora si vuole confermare la collaborazione con le società private di sicurezza anziché rimpolpare il Corpo di polizia, la cui dotazione è oggi inferiore alle cifre indicate nello studio aggregativo? Domande che il gruppo Lega/Udc in Consiglio comunale a Bellinzona ha posto di recente al Municipio rimarcando, senza fare nomi, il ruolo del vicesindaco liberale-radicale ai vertici di Prosegur. Rispondendo, il Municipio rispedisce al mittente le insinuazioni e ricorda che il tema è stato già sviscerato durante il dibattito sulla mozione Lucchini del 2018 (bocciata dal Cc) contraria alla delega di competenze alle agenzie.

Spesa annua 60'000 franchi

Partendo ora dal fondo, l’Esecutivo ricorda che è notoria la posizione di Andrea Bersani, il quale “per questa ragione non partecipa ad alcuna discussione e/o decisione avente per oggetto l’impiego di agenzie di sicurezza”, venendo in tali circostanze sostituito come capodicastero Sicurezza dal municipale leghista Mauro Minotti. Quanto al tema di fondo, l’Esecutivo assicura di “non aver affatto affidato alle agenzie private la sicurezza della Città e la gestione degli interventi preventivi e repressivi di spettanza di Polcom durante i giorni e gli orari considerati maggiormente a rischio”. Semmai esse “intervengono unicamente a supporto della Polizia comunale, né più né meno di quanto non avvenga presso la Polizia cantonale, e di quanto è avvenuto a Bellinzona negli ultimi anni”. Il costo annuale “varia a seconda dei volumi di impiego, i quali vengono gestiti dal Comando, e dipende dalle esigenze”. Negli atti del concorso viene comunque indicata una spesa annua di 60'000. E quanto al fatto, pure sollevato dagli interpellanti, che sia la Polizia cantonale a dover talvolta intervenire in assenza della Polcom, questo avviene “senza coprire alcuna lacuna, ma vi è semmai una reciproca collaborazione visto che in più di un’occasione gli agenti Polcom sono chiamati a intervenire, anche in urgenza, laddove la Polizia cantonale ne è impedita”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
35 min
‘Rivitalizzare la politica di milizia, partendo dal cittadino’
Sarà uno dei temi del Simposio sui rapporti tra Cantone e Comuni. Della Santa: ‘Il coinvogimento attivo per destare l’interesse per la cosa pubblica’
Luganese
35 min
La torre itinerante simbolo di una necessità condivisa
La Tour Vagabonde fa riflettere sugli spazi indipendenti da Friborgo, dove nasce, fino a Lugano, dove si ergerà fino al prossimo marzo
Ticino
8 ore
Mobilità Usi al top: ‘Coltiviamo la dimensione internazionale’
L’ateneo ticinese è tra i pochi in Svizzera (4 su 36) ad aver raggiunto l’obiettivo del 20% dei diplomati con un’esperienza all’estero. Ecco i motivi
Orselina
8 ore
Nuovo albergo-ristorante Funicolare, c’è la licenza edilizia
Da novembre il cantiere per l’edificazione ex novo della struttura, simbolo turistico collinare soprastante la Madonna del Sasso
chiasso
9 ore
Un Nebiopoli all’insegna del vero spirito del Carnevale
Svelato il programma dell’evento, che dopo due anni di pandemia torna ‘in grande’. Ne abbiamo parlato con il presidente del comitato Alessandro Gazzani
Grigioni
9 ore
Giovane morta dopo il party: nessuno voleva perdere la patente
Le persone interrogate hanno confermato che si è atteso a lungo prima di portare la 19enne in ospedale per paura di incappare in controlli di polizia
Bellinzonese
10 ore
Quartiere Officine: per i Verdi ‘ancora troppi posteggi’
Giulia Petralli apprezza che il Municipio di Bellinzona abbia rivalutato il progetto iniziale, ‘ma ci sono ancora punti che non ci soddisfano’
Luganese
10 ore
Lugano mantiene la tradizione del Pane di Sant’Antonio
Con una decisione presa a maggioranza, il Municipio ha incaricato la Cancelleria e la Divisione attività culturali di preparare un progetto
Ticino
12 ore
Pensioni, la rete ErreDiPi evolve e diventa un’associazione
La scelta, dice il portavoce Quaresmini, ha l’obiettivo di essere interlocutori solidi e di partecipare attivamente agli incontri tra governo e sindacati
Luganese
12 ore
Trattamento stazionario a un giovane reo di tante ‘bravate’
Inflitti 22 mesi da espiare a un 23enne che, in pochi giorni, ha commesso diversi reati. Pena sostituita con il ricovero in una struttura chiusa
© Regiopress, All rights reserved