laRegione
17.09.22 - 13:38
Aggiornamento: 15:43

Mai così tante auto al San Gottardo in direzione sud

Questa mattina la colonna raggiungeva i 14km al portale nord. Viasuisse ipotizza cambiamenti nelle abitudini di viaggio: meno voli, più percorsi in auto

Ats, a cura di Red.Web
mai-cosi-tante-auto-al-san-gottardo-in-direzione-sud
Fonte: Webcam Tcs

Ancora code al San Gottardo, complice anche la rottura di uno pneumatico di un camion, che ha imposto la chiusura della galleria per un’ora: al portale nord il serpentone di veicoli ha raggiunto stamane i 14 chilometri, mentre ad Airolo sono stati osservati 9 km. Le code a Göschenen si sono cominciate a formare già alle 09.00. "Vi sono più auto dirette a sud che mai", ha indicato a Keystone-ATS Michael Krein, operatore del servizio di informazioni stradali Viasuisse, aggiungendo di non aver mai vissuto un’esperienza simile.

Dall’inizio delle vacanze estive non c’è stato praticamente un giorno senza un ingorgo al Gottardo. E anche gli incidenti e i guasti si verificano con maggiore frequenza negli ultimi tempi. Va inoltre sottolineato che non si sta parlando di un fine settimana caldo: le vacanze autunnali non sono cominciate né nei cantoni svizzeri tedeschi, né nei Länder della Germania.

Gli sviluppi in atto sono sorprendenti per la stessa Viasuisse. Krein vede una possibile ragione di quanto sta succedendo in un cambiamento nel comportamento dei viaggiatori, che potrebbero essere portati a utilizzare meno l’aereo e a privilegiare l’auto. Si vedono in particolare nelle vetture più anziani e persone senza figli in età scolastica. Anche la meteo potrebbe aver avuto un ruolo importante questo fine settimana: mentre l’autunno e la prima neve sono arrivati al nord, in Ticino c’era ancora il sole quasi estivo, con temperature di 24 gradi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
41 min
I conti in tasca ai Consiglieri federali
Per ciascuno dei ‘sette saggi’ uno stipendio annuo di 456mila franchi, auto di rappresentanza, auto di servizio e abbonamento generale in 1a classe
Svizzera
1 ora
Sotto l’albero mattoncini Lego e console di gioco
A poche settimane dal Natale, Digitec Galaxus fa una radiografia dei regali più gettonati per chi fa spesa online
Svizzera
1 ora
Nella foresta di Welschenrohr ci sono anche i bisonti europei
È articolato sulla durata di dieci anni il progetto che mira alla reintroduzione dell’animale nel Giura solettese
Svizzera
2 ore
L’inflazione non incide sul tasso ipotecario
Quello di riferimento, che serve a determinare le pigioni degli appartamenti in affitto, resta ancorato all’1,25%
Svizzera
14 ore
Ottobre col segno negativo per le vendite al dettaglio
Nel decimo mese dell’anno il giro d’affari ha conosciuto una contrazione del 2,7% rispetto a quello precedente. Stabilità invece su base annua
Svizzera
16 ore
Fermato un uomo in un’area di sosta con 10 kg di cocaina
Incastrato dal fiuto di Arani von der Lodeburg. L’uomo era stato controllato nei pressi di Würenlos, mentre procedeva in direzione di Berna
Svizzera
17 ore
Ancora troppo poco diffusa la cultura del ‘Nutri-Score’
Per il Consiglio federale, la popolazione va maggiormente sensibilizzata sul sistema di caratterizzazione nutrizionale degli alimenti
Svizzera
17 ore
Serata ‘calda’ per i pompieri grigionesi: doppio intervento
Principi di incendi con danni materiali a Fanas (a causa di una candela) e Bargung. Una persona portata all’ospedale per sospetta intossicazione da fumo
Svizzera
18 ore
Critiche alla Posta per il suo ruolo in rapporto alle Pmi
L’Usam rimprovera al gigante giallo la sua posizione predominante nel monopolio delle lettere, sfruttata anche in altri ambiti
Svizzera
19 ore
Scomparsa da giovedì, ritrovata morta a Brügg
Il corpo della donna, una 76enne spagnola residente a Bienne, è stato rinvenuto privo di vita in una chiusa del canale Nidau-Büren
© Regiopress, All rights reserved