laRegione
17.06.22 - 15:12
Aggiornamento: 17:52

Il Consiglio federale vuole intensificare i colloqui Svizzera-Ue

Le posizioni restano ancora distanti a causa dell’insistenza pubblicamente espressa di Bruxelles sulle questioni istituzionali

Ats, a cura de laRegione
il-consiglio-federale-vuole-intensificare-i-colloqui-svizzera-ue
Keystone

È necessario intensificare i colloqui esplorativi tra Svizzera e Unione europea (Ue). Lo ha riconosciuto oggi il Consiglio federale nel corso di una seduta speciale sulla politica europea.

Il pacchetto negoziale presentato a Bruxelles da Livia Leu, Segretaria di Stato del Dipartimento federale degli affari esteri (Sfae), "incontra nel complesso l’interesse dell’Ue", rileva il Governo in una nota. Esso comprende la piena applicazione del primo insieme di accordi bilaterali, ossia la libera circolazione delle persone, il mutuo riconoscimento, il trasporto terrestre e aereo e l’agricoltura.

L’Ue continua però a insistere pubblicamente sulle sue note posizioni in materia di questioni istituzionali, rileva l’Esecutivo, aggiungendo che ciò rende difficile trovare un punto di incontro tra gli interessi della Svizzera e quelli dell’Ue, poiché le posizioni sono ancora molto distanti e sono necessari ulteriori chiarimenti. Inoltre, a causa del conflitto in Ucraina i lavori sono stati rimandati e si sono potuti svolgere finora solo due cicli di colloqui esplorativi.

Il Consiglio federale conclude affermando che deciderà in merito a un mandato negoziale quando ci saranno sufficienti presupposti per avviare le trattative. Si baserà in particolare su una valutazione politica delle differenze normative tra il diritto svizzero e quello europeo effettuata dall’ex Segretario di Stato Mario Gattiker.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
12 ore
Suisse Secret, il Ministero pubblico della Confederazione indaga
Credit Suisse sporge denuncia per la fuga di notizie. I reati prospettati sono spionaggio economico, violazione dei segreti commerciale e bancario
Svizzera
16 ore
Moutier, no di Plr e Udc alla mediazione di Baume-Schneider
Per le sezioni del Giura bernese, la passata militanza della consigliera federale non le permetterebbe un responso imparziale sul contenzioso
Svizzera
17 ore
In un comune su due installare pannelli solari non conviene
I proprietari rischiano addirittura di andare in perdita, indica uno studio. Notevoli le differenze da un cantone e un comune all’altro
Svizzera
17 ore
Il Consiglio federale in difesa della libertà di stampa
Scoop con i dati bancari? Il governo sostiene una mozione che chiede di rinunciare alle sanzioni penali previste attualmente
Svizzera
19 ore
Expo 2025, la Svizzera punta su innovazione e padiglione ‘light’
Berna intende presentare la struttura più leggera ed ecologica di tutta la manifestazione che si svolgerà a Osaka
Svizzera
19 ore
La Confederazione deve impegnarsi sulla penuria di farmaci
Secondo Enea Martinelli, farmacista ospedaliero di vari nosocomi bernesi, occorre elaborare misure a lungo termine
Svizzera
19 ore
Un gruppo di esperti vuole vietare le promozioni sulla carne
Le misure proposte, fra cui anche una tassa sul CO2 prelevata sulle derrate, sono finalizzate a preservare la sicurezza alimentare della Svizzera
Svizzera
19 ore
Migros ha scelto: il nuovo numero uno sarà Mario Irminger
Precedentemente alla testa di Denner (che ora cerca un nuovo timoniere), prenderà le redini dei ‘gigante arancione’ fra due mesi
Svizzera
19 ore
Le prestazioni complementari non compromettono il permesso C
Lo ha statuito il Tribunale federale, accogliendo il ricorso di uno spagnolo a cui in prima istanza le autorità avevano revocato lo statuto
Svizzera
23 ore
Per la Rega nel 2022 un numero da record di pazienti soccorsi
Le oltre 14’000 persone aiutate lo scorso anno sono la cifra più alta nei 70 anni di storia della Guardia aerea svizzera di soccorso
© Regiopress, All rights reserved