laRegione
tavolino-magico-distribuite-5-182-tonnellate-di-alimenti
In Ticino, distribuite 640 tonnellate (Ti-Press)
18.01.22 - 10:02
Aggiornamento : 15:15

Tavolino Magico, distribuite 5’182 tonnellate di alimenti

Contro il ‘food waste’, cifre in aumento del 14 per cento rispetto al 2019. Aiutate oltre 21mila persone in difficoltà

Lo scorso anno, Tavolino Magico ha salvato e distribuito 5’182 tonnellate di alimenti impeccabili; il 14 per cento in più rispetto al 2019. Ad approfittare una volta a settimana di questo risultato record sono state oltre 21’000 persone in difficoltà in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein. Così l’associazione contribuisce sempre di più alla lotta contro lo spreco alimentare.

Per il 2021, Tavolino Magico ha dato un contributo importante alla lotta contro lo spreco alimentare che in Svizzera è tuttora enorme (2,8 milioni di tonnellate di cibo gettato via ogni anno): sono state salvate e distribuite complessivamente 5’182 tonnellate di cibo. Grazie all’impegno di 3’264 volontari, gli alimenti salvati sono stati distribuiti a persone in difficoltà che in cambio contribuiscono con un franco simbolico. Le persone aiutate ogni settimana sono in continua crescita, attualmente sono 21’216. Nel 2021 sono stati inaugurati 6 nuovi centri di distribuzione: a Birr, Berna Gäbelbach, Oftringen, Thalwil, Unterägeri e Winterthur Veltheim. Per il 2022, sono in programma 10 nuove aperture.

Svizzera italiana, più cibo salvato e più beneficiari

Tavolino Magico, lo scorso anno, malgrado la pandemia, ha potuto distribuire nella Svizzera italiana 640 tonnellate di ottimo cibo (erano 511 nel 2020). I beneficiari sono saliti a 2’200 (erano 2’016 nel 2020). Ogni settimana si recano in uno dei 14 centri di distribuzione per ricevere soprattutto cibo fresco salvato dalla distruzione dal team della piattaforma logistica di Cadenazzo (una cinquantina di persone soprattutto dei programmi occupazionali). Tutto questo grazie al lavoro dei volontari, che sono quasi 300. Tavolino Magico ha ampliato il suo magazzino per ospitare più cibo e poterlo distribuire a più persone indigenti. E in previsione c’è l’apertura di almeno un nuovo centro di distribuzione nel Luganese, dove l’associazione è alla ricerca di una struttura idonea a cui far capo, una volta a settimana.

Più attivi nella Svizzera romanda

L’apertura, il 3 maggio 2021, di una piattaforma di smistamento a Penthalaz nell’ambito del progetto Étoile Romande rappresenta un’ulteriore pietra miliare nella storia ormai più che ventennale dell’associazione: da un lato, l’organizzazione ha rafforzato il suo impegno nella Svizzera romanda e, dall’altro, interviene come fornitrice di servizi di logistica per altre organizzazioni di aiuti alimentari. «La premessa alla base di Étoile Romande era sin dall’inizio di non entrare in concorrenza con le organizzazioni di aiuti alimentari già affermate nella Svizzera romanda, ma di collaborare con loro», spiega Alex Stählidirettore di Tavolino Magico.

Esteso il termine di conservazione

Nell’ambito della lotta contro lo spreco alimentare, Tavolino Magico, attraverso il gruppo di lavoro “foodsave2025”, ha studiato una datazione più praticabile delle derrate alimentari, avallata anche dall’Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria. La novità è il nuovo termine minimo di conservazione “più” (Tmc+) che stabilisce un arco di tempo oltre il Tmc “normale”, entro il quale un prodotto conservato correttamente può ancora essere consumato in sicurezza. A seconda della categoria, diversi alimenti guadagnano prezioso tempo di vita (da 6 a 360 giorni): più cibo, dunque, da salvare e distribuire in maniera sicura e conforme alla legge.

La logistica cresce ancora

Tavolino Magico guarda al futuro con ottimismo. C’è molto da fare: 5’182 tonnellate di derrate alimentari salvate non sono che una goccia in un oceano di sprechi, dei 2,8 milioni di tonnellate di derrate alimentari distrutti ogni anno in Svizzera. «Il nostro obiettivo è far crescere questa goccia di anno in anno», precisa Alex Stähli. Per fare questo, nel 2022, l’associazione collaborerà con due nuove piattaforme logistiche di Coop a Berna e Schafisheim. Si sta inoltre lavorando a un ulteriore ampliamento della logistica al fine di poter gestire, sempre con efficacia e professionalità, una crescente quantità di derrate alimentari salvate. «Ci siamo posti obiettivi ambiziosi per quest’anno», afferma Alex Stähli. «Dobbiamo ringraziare di cuore i nostri partner, i volontari, i donatori di prodotti e i sostenitori che ci consentono di raggiungerli».

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
derrate alimentari food waste tavolino magico
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
10 ore
Vaccino Moderna ai bambini sotto i 5 anni? Swissmedic ci pensa
Coronavirus, secondo i dati dell’Ufficio federale della sanità pubblica, da inizio pandemia nella Confederazione sono morti cinque bimbi
Svizzera
12 ore
In Svizzera accolti oltre 50’000 rifugiati dall’Ucraina
Dei 50’172 che a oggi si sono annunciati, 48’574 hanno ottenuto lo statuto S (il 97,8% di quelli complessivi rilasciati dalla Confederazione)
Svizzera
16 ore
Società elettriche, ecco il piano di salvataggio
Consiglio federale pronto a mettere sul piatto fino a dieci miliardi di franchi per evitare il collasso del sistema
Svizzera
16 ore
A 229 km/h nel tunnel del Gubrist, ecco l’atto d’accusa
Nella sua folle corsa il pirata della strada aveva pure urtato altre auto, per poi finire la sua corsa tamponando la vettura che lo precedeva
Svizzera
16 ore
Il Consiglio federale corre ai ripari sulle forniture di gas
Adottato un piano per far fronte all’eventuale riduzione delle forniture dalla Russia: riserve stoccate in Paesi vicini e opzione per ulteriori forniture
Svizzera
17 ore
F-35A, si ratifichi subito l’acquisto. Senza passare dal voto
Il Consiglio federale sposa le raccomandazioni della Commissione di sicurezza degli Stati. Ma non sul tema dei Tiger, che vorrebbe pensionare
Svizzera
18 ore
Da dicembre treni supplementari da e per il Ticino
Cambiamenti in vigore con l’introduzione dell’orario invernale. Per la prima volta Grigioni e Romandia uniti da un collegamento diretto
Svizzera
18 ore
Manca il rientro e si cappotta: 82enne ferito in modo serio
L’uomo ha perso il controllo della sua vettura dopo una deviazione all’altezza di Rongellen, nel canton Grigioni
Svizzera
18 ore
Anche Berna espelle diplomatici russi, ma ‘discretamente’
Secondo fonti parlamentari, il Dfae non pubblicizza i rimpatri delle sospette spie per non compromettere un’eventuale mediazione elvetica fra Mosca e Kiev
Svizzera
19 ore
Il Centro per la cybersicurezza diventerà un ufficio federale
Il Consiglio federale spiega questo passo col fatto che la sicurezza informatica è diventata negli ultimi anni sempre più importante a tutti i livelli
© Regiopress, All rights reserved