laRegione
in-svizzera-una-strategia-per-grandi-eventi-sportivi-sostenibili
(Keystone)
01.10.21 - 15:01
Aggiornamento: 16:33
Ats, a cura de laRegione

In Svizzera una strategia per grandi eventi sportivi sostenibili

Il Consiglio federale intende fornire un maggiore slancio alla promozione dello sport di punta organizzando tali eventi in modo sostenibile e rispettando l’ambiente

Ci vuole una nuova strategia per le grandi manifestazioni sportive internazionali che si svolgeranno in Svizzera a partire dal 2023. Ne è convinto il Consiglio federale che intende fornire un maggiore slancio alla promozione dello sport di punta, organizzando tali eventi in modo sostenibile e rispettando l’ambiente. Oggi il governo ha incaricato il Dipartimento federale dello sport (DDPS) di elaborare un messaggio in tal senso al parlamento con i relativi crediti.

Stando a una nota governativa odierna, la nuova strategia dovrà essere attuata per i Campionati mondiali di mountain bike del 2025 in Vallese o i Giochi olimpici speciali del 2029 nei Grigioni.

Il DDPS elaborerà inoltre una proposta su come i principi di cofinanziamento di misure di promozione nell’ambito di grandi manifestazioni sportive possano essere formalizzati e concretizzati nell’Ordinanza sulla promozione dello sport. Sia il messaggio sia l’adeguamento della relativa ordinanza devono essere disponibili entro l’estate del 2022.

200mila franchi ogni 3-4 anni

La nuova strategia prevede che alle Camere federali bisognerà sottoporre periodicamente, ogni 3-4 anni circa, dei messaggi a sostegno di un credito per gli eventi a partire da un contributo federale di 200’000 franchi. Ciò consentirà di aumentare la sicurezza della pianificazione a livello federale per tutte le parti coinvolte tramite decisioni regolari e lungimiranti, precisa la nota.

Da una parte, spiega l’esecutivo, l’Ufficio federale dello sport (UFSPO) e Swiss Olympic richiedono alle associazioni sportive una pianificazione a lungo termine degli eventi; dall’altra, se necessario, le associazioni devono poter partecipare più volte a una procedura di candidatura con un progetto degno di essere sostenuto. In questo modo la pianificazione risulta più efficiente, flessibile e sostenibile.

Già oggi grandi manifestazioni

Già attualmente, ogni anno, in Svizzera si tengono grandi manifestazioni sportive internazionali, che comportano effetti di varia natura. La Confederazione può sostenere l’organizzazione di tali manifestazioni in presenza di determinati requisiti, sia con risorse finanziarie sia con prestazioni dell’esercito e di altri organi.

L’obiettivo di questo ulteriore sostegno è fornire uno slancio duraturo allo sviluppo dello sport popolare e di punta grazie agli eventi organizzati. Tradotto in esempi concreti, la nuova strategia vuole quindi fornire assistenza all’associazione incaricata dello svolgimento della kermesse nella propria disciplina sportiva e incentivi per la creazione di misure di promozione dello sport che non si limitino alla singola manifestazione, spiegano ancora i servizi di Viola Amherd.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
grandi manifestazioni svizzera viola amherd
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
12 ore
Statuto S: per gli aiuti si terrà conto di salario e patrimonio
Le raccomandazioni sono state adeguate dalla Conferenza dei direttori cantonali delle opere sociali
Svizzera
13 ore
Furti con scasso a Silvaplana e Müstair
La Polizia cantonale grigionese chiede alla popolazione di segnalare eventuali persone sospette
Svizzera
13 ore
Genitori multati per aver fatto saltare la scuola alla figlia
È successo nel Canton Zurigo. La famiglia ha fatto iniziare le vacanze estive della bambina tre settimane in anticipo
Svizzera
13 ore
Impianti di risalita: la stagione estiva si conferma molto buona
In Ticino, però, si registra una diminuzione dell’affluenza rispetto all’anno scorso
Svizzera
13 ore
Ubriaco rimane bloccato con l’auto su un ponticello pedonale
Ha dichiarato di aver preso una scorciatoia per rincasare. Gli è stata rilevata un’alcolemia dell’1,4 per mille
Svizzera
14 ore
Il clima obbliga la viticoltura vallesana a ripensarsi
Siccità e temperature elevate, oppure gelo e piogge abbondanti: gli eventi estremi mettono a dura prova il settore. Studi in corso, il Cantone investe
Svizzera
15 ore
Stelle cadenti, venerdì notte il clou dello spettacolo
A Sud delle Alpi le nuvole potrebbero ostacolare l’osservazione. La luminosità della Luna potrebbe offuscare le Perseidi meno appariscenti
Svizzera
15 ore
Si scioglie il ghiaccio, il passo riaffiora dopo 2’000 anni
Il passo del Tsanfleuron, piccola porzione di terra che collega Vaud e Vallese a quota 2’800 metri, è riemerso dai ghiacci e tornato parzialmente sgombro
Svizzera
16 ore
Le associazioni padronali: tre ‘sì’ e un ‘no’ il 25 settembre
A esprimersi oggi sulle prossime votazioni quattro associazioni economiche. Il ‘no’ riguarda l’iniziativa sull’allevamento intensivo
Svizzera
16 ore
L’aumento dei tassi non sta impattando il mercato degli alloggi
Lo rilevano gli economisti di Raiffeisen. I tassi più alti influenzano invece le scelte delle modalità di finanziamento per acquisti o rinnovi di mutui
© Regiopress, All rights reserved