laRegione
il-maltempo-tiene-in-scacco-tutta-la-svizzera
Soccorritori al lavoro a Lucerna (Keystone)
13.07.21 - 20:31
Aggiornamento: 23:07

Il maltempo tiene in scacco tutta la Svizzera

Autostrade chiuse e allerte inondazione in tutta la Confederazione. Il Canton Uri tra i più colpiti. Problemi al lago di Thun e al lago dei Quattro Cantoni

Autostrade chiuse, interruzioni di collegamenti ferroviari e sempre più allerte di inondazione sono le conseguenze dei forti temporali con intense piogge, grandinate e raffiche di vento verificatisi la notte scorsa. MeteoSvizzera mette in guardia dalla continua pioggia con livelli di pericolo 2, 3 e 4 su 5.

Secondo il servizio meteorologico della Confederazione, il livello di pericolo 4 (pericolo forte), riguarda il lago di Zurigo, il lago dei Quattro Cantoni, il lago di Thun e parti dell'Alto Vallese e del cantone di Uri.

Il pericolo marcato - livello 3 - è segnalato in ampie parti della Svizzera occidentale - soprattutto nel Vallese, nel Vaud orientale, nei cantoni di Friburgo, Neuchâtel e Giura. Ma il pericolo di livello 3 vale anche per la Svizzera centrale, in Ticino e in parti dei Grigioni, come la Bassa Engadina, ma anche l'Aare tra Thun e il lago di Bienne e quindi la città di Berna, così come la valle della Reuss e la valle del Reno in Argovia e Basilea. La città di Basilea a mezzogiorno ha emesso un'allerta inondazione per le rive del Reno.

Prevista acqua alta al lago di Thun

Il cantone di Berna si aspetta che il lago di Thun raggiunga nella notte il livello di acqua alta di 558,3 metri sul livello del mare, limite considerato quale soglia per generare danni. Al lago di Brienz, questa situazione potrebbe verificarsi alla fine della settimana.

Anche il livello del lago di Bienne sta aumentando molto rapidamente, e in serata la Cancelleria di Stato di Berna ha annunciato che la navigazione è vietata fino a nuovo avviso per tutte le imbarcazioni sul lago di Bienne, nel canale della Thielle fino alla confluenza con il lago di Neuchâtel, in quello di Nidau-Büren nonché nel fiume Aare fino a Soletta.

Le precipitazioni da metà settimana porteranno a ulteriori aumenti dei livelli di fiumi e laghi. La situazione nel cantone di Berna rimane quindi tesa.

Nella città di Berna è stato emesso un avviso di inondazione per i quartieri di Altenberg, Matte, Marzili, Dählhölzli e Felsenau che si trovano sull'Aare.

Aumento significativo del livello dell'acqua è atteso anche per il lago di Zurigo e il lago di Greifen. Il lago di Zurigo dovrebbe raggiungere il secondo più alto livello di pericolo 4 domani, secondo la direzione delle costruzioni. Le parti esposte della riva potrebbero essere inondate, e lungo il lago di Zurigo l'acqua potrebbe anche occasionalmente penetrare nelle case situate direttamente sul lago.

Pesantemente colpito il cantone di Uri

In previsione di possibili esondazioni del fiume Reuss, il canton Uri ha chiuso temporaneamente al traffico l'autostrada A2, sull'asse del San Gottardo, tra Flüelen e Amsteg.

Agli automobilisti era stato raccomandato di utilizzare in alternativa la A13 lungo il San Bernardino. A causa degli allagamenti, anche il tunnel autostradale del San Gottardo in direzione nord era stato chiuso. Ora il transito è di nuovo possibile, ha comunicato la polizia cantonale ticinese via Twitter

Per precipitazioni nevose, sono chiusi al traffico i passi del San Gottardo, la Furka e il Susten, precisa la polizia urana.

Nella valle di Orsera, i treni sono fermi e la strada cantonale è chiusa. La circolazione sulla linea ferroviaria Andermatt-Realp (UR) è stata interrotta per precauzione a causa del pericolo di inondazioni, ha detto un portavoce della Matterhorn Gotthard Bahn. Bus sostitutivi sono stati messi in servizio. Anche la strada tra Hospental e Realp è chiusa per piccoli smottamenti.

Per rischio di inondazioni, sono bloccati anche i treni navetta della Furka per il trasporto delle auto tra Realp e Oberwald (Vs). A mezzogiorno il cantone di Nidvaldo ha emesso un'allerta per inondazione.

Sospesa navigazione lago Quattro Cantoni

Le intense piogge hanno fatto aumentare il livello del lago dei Quattro Cantoni di oltre 20 centimetri dalle 4 alle 16 di oggi. Inondazioni si sono verificate lungo la sponda. La compagnia di navigazione del Lago dei Quattro Cantoni ha annunciato che sospenderà la navigazione da domani mattina. Nella città di Lucerna ieri sera per precauzione i vigili del fuoco avevano assicurato le rive della Reuss con sacchi di sabbia.

Diverse linee ferroviarie erano interrotte nella Svizzera occidentale, come la Berna-Friburgo tra Thörishaus e Flamatt. La circolazione dei treni era pure bloccata o limitata tra Saignelégier (JU) e Glovelier (JU), così come tra Chénens (FR) e Rosé (FR) sulla linea Friburgo-Losanna.

Attenzione per Rodano e valli laterali

Le autorità vallesane hanno emesso questa mattina un avviso di maltempo per il Rodano e le sue valli laterali. Considerevoli quantità di precipitazioni sono attese fino a questa sera, soprattutto nell'Alto Vallese, nelle valli laterali sulla sponda sinistra del Rodano e nella regione dello Chablais. A causa della saturazione del terreno, c'è il rischio di frane e di straripamenti di fiumi e torrenti lungo il Rodano e nelle valli laterali.

Zurigo: ostacoli ai mezzi pubblici

Questa mattina presto, il trasporto pubblico nella città di Zurigo era fortemente limitato. Diversi tratti non erano percorribili a causa di alberi caduti e linee aeree di contatto danneggiate. La città ha messo in guardia dal rimanere vicino agli alberi o nella foresta.

Durante la notte, la più grande città della Svizzera è stata colpita da una forte tempesta parzialmente simile a un uragano. A Zurigo-Leutschenbach il vento ha raggiunto una velocità di 135 chilometri all'ora e a Zurigo-Affoltern di 106 chilometri all'ora.

La centrale operativa della polizia cittadina ha ricevuto più di 130 segnalazioni di alberi caduti, strade bloccate e tetti di case scoperchiati, così come linee di contatto aeree strappate della l'azienda di trasporti pubblici di Zurigo (Vbz).

Strade passi Grimsel e Susten chiuse

A causa delle forti piogge nell'Oberland bernese orientale, l'Ufficio del genio civile del cantone di Berna ha chiuso per precauzione e fino a nuovo avviso le strade dei passi del Grimsel (Be/Vs) e del Susten (Be/Ur). Colate di detriti non possono essere escluse, viene indicato quale motivazione.

Forti temporali con vento e grandine si erano abbattuti sulla Svizzera già nella tarda serata di ieri. Inizialmente a essere particolarmente colpito era stato il Giura. Il maltempo perdurerà fino ad almeno venerdì.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
inondazione lago maltempo svizzera
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
3 ore
Zurigo, ripescato un cadavere dal lago: indagini in corso
La polizia ha ricevuto ieri mattina la segnalazione di un corpo che galleggiava nella zona del Bellevue e del Quaibrücke
Svizzera
3 ore
Ondata di fallimenti: bancarotte aumentate del 41%
Le aziende più colpite sono quelle attive nel ramo dei servizi. Creditreform ha confrontato il primo semestre di quest’anno con quello del 2021.
Svizzera
4 ore
Governo in vacanza, ma non mancheranno gli incontri ufficiali
Cassis sarà impegnato a New York a inizio agosto, Keller-Sutter si recherà questo mese a Praga. Parmelin sarà in Sudafrica questa settimana.
diplomazia
17 ore
Sette princìpi e una promessa: Ucraina in pace e democratica
La Dichiarazione di Lugano convince i partecipanti e Kiev, ma il premier ucraino esagera e chiede per il suo Paese i soldi congelati degli oligarchi
Svizzera
18 ore
‘L’addio ai Tiger è prematuro’
È il parere della Commissione della politica di sicurezza del Nazionale. Per esprimersi definitivamente, invece, sugli F-35A attende ancora due rapporti
Svizzera
19 ore
Abitazioni di proprietà, prezzi salgono nonostante aumento tassi
La causa è l’offerta estremamente limitata. Aumenti soprattutto nei comuni rurali e nei centri
Svizzera
21 ore
Un dipendente su tre non vuole più andare in ufficio
Il sondaggio del portale finews.ch riguarda gli impiegati del settore finanziario
gallery
Svizzera
21 ore
A Zurigo una nuvola artificiale contro la canicola
Un grande anello in alluminio diffonde goccioline talmente piccole da non bagnare i passanti, ma che permettono di far calare la temperatura di vari gradi
Svizzera
22 ore
Salgono i casi di coronavirus, 46’025 nell’ultima settimana
Nell’arco di sette giorni il numero di nuove infezioni è salito del 39%, quello delle ospedalizzazioni del 51,7%
Svizzera
22 ore
Nuovamente percorribile la strada del Susten
Riaperto il valico tra i cantoni Uri e Berna, dopo che ieri una frana ne aveva provocato la momentanea chiusura
© Regiopress, All rights reserved