laRegione
la-commissione-europea-perde-la-pazienza-con-la-svizzera
Keystone
Parmelin
15.04.21 - 20:31
Aggiornamento: 22:58

La Commissione europea perde la pazienza con la Svizzera

Dure critiche al Consiglio federale in un rapporto confidenziale agli Stati membri. Sull’accordo quadro ‘non possiamo certo negoziare con noi stessi’.

Che cosa vuole la Svizzera? È quanto si sta chiedendo la Commissione europea dopo anni di negoziati – apparentemente infruttuosi – con il Consiglio federale sull’accordo quadro istituzionale. Il governo elvetico viene duramente criticato in un rapporto confidenziale trasmesso dall’esecutivo europeo agli Stati membri. Lo ha riferito oggi la Ssr.

Nel documento, la Commissione si lamenta per la latitanza del Consiglio federale. Sei round negoziali hanno avuto luogo da gennaio tra Stéphanie Riso (Ue) e la Segretaria di Stato elvetica Livia Leu. Non ci sarebbero stati progressi, né sul metodo né sulla sostanza. Fatta eccezione, a quanto pare, sugli aiuti di Stato.

La capo negoziatrice svizzera non avrebbe sottoposto alcuna proposta concreta, limitandosi ad attendere che la controparte presentasse le sue proposte sui tre punti in sospeso: protezione dei salari, aiuti di Stato e direttiva europea sulla cittadinanza. Nel documento, sempre secondo la Ssr, la Commissione afferma in sostanza di non poter negoziare con se stessa.

Stando ai giornali di Tamedia, il Consiglio federale si riunirà lunedì in una “seduta di crisi segreta” per decidere chi andrà a Bruxelles il 23 e con quale mandato.

 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
accordo quadro commissione europea consiglio federale
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
1 ora
Votazioni federali, maggioranza a favore della riforma Avs
Verso due chiari ‘sì’ (meno scontato per l’imposta preventiva) e uno più risicato per lo stop allevamento intensivo
Svizzera
13 ore
In azione la prima fresa nella seconda canna del Gottardo
La cosiddetta ‘fresatrice meccanica a sezione piena’ scaverà nei prossimi mesi il cunicolo di accesso verso la zona di faglia settentrionale
Svizzera
14 ore
Cancellato il Salone dell’Auto di Ginevra del 2023
Gli organizzatori motivano la decisione con le incertezze dell’economia globale e della geopolitica
Svizzera
14 ore
Locale ‘no Covid pass’ chiuso, il Cantone ha agito correttamente
Respinto dal Tribunale cantonale il ricorso dei gerenti del Walliserkanne di Zermatt, chiuso per il rifiuto di controllare il certificato Covid ai clienti
Svizzera
16 ore
I paradisi per pensionati svizzeri? Canada e Australia
La maggior parte degli svizzeri trascorre in patria la propria pensione, ma alcuni sono attratti da altri Paesi per godersi il meritato riposo
Svizzera
16 ore
Rissa fra tifosi di Young Boys e Anderlecht, feriti e danni
La lite è avvenuta davanti a un bar nella Kornhausplatz di Berna. Durante la zuffa, i mobili dell’esercizio pubblico sono stati danneggiati
Svizzera
17 ore
Bimba di 4 anni morta dopo essere caduta dal balcone
L’incidente è avvenuto stamane attorno alle 8.30 a Vernier (Ge). Vani i soccorsi: la piccola è morta sul posto
Svizzera
17 ore
Locarnese, Basilea e Vaud sotto i nubifragi
A Locarno il record di precipitazioni con 89 millimetri, in altre località del Verbano misurati 56 mm. A Basilea acqua nelle sale della Fondazione Beyeler
Svizzera
18 ore
69enne ucciso a Lauterbrunnen, arrestata la moglie
In una nota, la Polizia cantonale indica di aver ricevuto una segnalazione verso le 20.15, secondo la quale una donna aveva ferito mortalmente un uomo
Svizzera
18 ore
Trasporti pubblici quasi ai livelli pre-Covid
Il primo trimestre dell’anno ha fatto segnare un sensibile aumento dei chilometri percorsi a persone, saliti a 4,9 miliardi
© Regiopress, All rights reserved