laRegione
Polizia cantonale Zurigo
Svizzera
13.08.19 - 17:280

Ammette il proprietario dello zaino con l'imitazione della bomba

Lo zaino è stato ritrovato alla Street Parade. Il 31enne fermato nel canton Argovia è indagato per pubblica intimidazione

Il 31enne tedesco fermato domenica sera ha ammesso di essere il proprietario dello zaino sequestrato sabato durante la 28esima edizione della Street Parade a Zurigo e che conteneva l'imitazione di una bomba. Lo ha indicato il Ministero pubblico a Keystone-Ats, confermando quanto pubblicato da 20 Minuten online. Il movente non è ancora chiaro.

Il 31enne era già noto alle forze dell'ordine, ma non per reati legati all'indagine attualmente in corso. Secondo i primi risultati, l'uomo non ha legami con gruppi politici o religiosi estremisti. Non ci sono inoltre indizi di possibili complici. La procura non fornisce ulteriori informazioni.

Il 31enne era stato fermato fermato domenica sera al suo domicilio nel canton Argovia. Nei suoi confronti la procura ha chiesto la detenzione preventiva.

L'uomo è sotto inchiesta per "pubblica intimidazione". Questo reato punisce "chiunque diffonde lo spavento nella popolazione con la minaccia o con il falso annuncio di un pericolo per la vita, la salute o la proprietà". La pena massima prevista è tre anni di detenzione.

Il sacco era stato individuato sabato poco prima delle 20 nei pressi dell'Utoquai, sulla sponda destra del lago in centro città. La zona era stata isolata per qualche tempo.

Per trasportare lo zaino, gli specialisti dell'Istituto forense hanno dovuto ricorrere a particolari misure di sicurezza. All'interno del sacco sono stati trovati cavi, telefoni cellulari, pezzi di metallo e una bottiglia in Pet che presumibilmente era piena di acceleranti. Secondo il Ministero pubblico lo zaino viene considerato come "imitazione di una bomba" poiché non c'erano esplosivi, né dispositivi di accensione.

Potrebbe interessarti anche
Tags
imitazione
proprietario
zaino
bomba
fermato
31enne
street
argovia
pubblica intimidazione
street parade
TOP NEWS Svizzera
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile