laRegione
MANNARINO A. (FRA)
2
Wawrinka S. (SUI)
1
fine
(1-6 : 6-2 : 6-3)
05.01.22 - 15:23
Aggiornamento: 03.02.22 - 08:15

Djokovic bloccato in aereo: visto di ingresso rifiutato

Lo Stato di Victoria ha rifiutato il visto del tennista poco prima dell’atterraggio in quanto quello richiesto non contemplerebbe l’esenzione dal vaccino

djokovic-bloccato-in-aereo-visto-di-ingresso-rifiutato
Keystone

Ancora grane per Novak Djokovic. Dopo la polemica innescata dall’annuncio della partecipazione ai prossimi Australian Open grazie a una non meglio specificata “esenzione medica” dal vaccino, il n.1 della classifica mondiale, come riporta la stampa australiana, è rimasto bloccato sull’aereo al suo arrivo in Australia. Il motivo? Lo Stato di Victoria, nel quale si trova Melbourne, sede del torneo, ha respinto nella notte australiana la richiesta di visto inoltrata dallo staff del tennista, alcune ore prima che l’aereo atterrasse. Il visto richiesto, infatti, non permettere esenzioni per i non vaccinati.

La conferma arriva da un tweet del ministro dello sport Jaala Pulford: “Il governo federale ha chiesto se sosterremo la domanda di visto di Novak Djokovic per entrare in Australia. Non forniremo a Novak Djokovic un supporto individuale per la domanda di visto per partecipare agli Australian Open Grand Slam del 2022. Siamo sempre stati chiari su due punti: le approvazioni dei visti sono una questione per il governo federale, e le esenzioni mediche sono una questione per i medici”.

Le fa eco Il ministro degli affari interni Karen Andrews che, come riporta il giornale The Age, ha dichiarato che “ogni individuo che cerca di entrare in Australia deve rispettare i nostri severi requisiti di frontiera” e che "mentre il governo di Victoria e Tennis Australia possono permettere a un giocatore non vaccinato di competere agli Australian Open, è il governo del Commonwealth che farà rispettare i nostri requisiti al confine australiano.

Le autorità federali di frontiera hanno comunque discrezione di concedere l’ingresso a Djokovic a prescindere dalla mossa del governo di Victoria, ma la situazione è tuttora in divenire.

Riguardo la suddetta esenzione, The Age rivela che, dal momento che gran parte delle deroghe richieste da giocatori o funzionari erano motivate con la guarigione dal Covid negli ultimi sei mesi, secondo “tre fonti di alto livello informate” è “altamente probabile” che sia proprio questa, ovvero l’aver già contratto il Covid, la motivazione per il quale essa è stata concessa a Djokovic.

Potrebbe interessarti anche
TENNIS
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
hockey
10 ore
Con cinismo e solidità l’Ambrì espugna Zugo
Le doppiette di Bürgler e Heim e il gol di Shore alla Bossard Arena, regalano ai biancoblù un weekend da cinque punti che li proietta al quarto posto
HCAP
11 ore
L’Ambrì giganteggia in trasferta: Zugo espugnata
Gli uomini di Luca Cereda hanno prevalso 5-4, doppiette per Spacek e Bürgler.
CALCIO
14 ore
Bellinzona tradito dai dettagli, lo Sciaffusa ringrazia
Granata sconfitti al Comunale (e i tifosi contestano la gestione del club). Inutile la rete di Pollero, determinante l’espulsione di Izmirlioglu
Calcio
15 ore
Prima vittoria casalinga stagionale del Lugano
I bianconeri, pur soffrendo, riescono a battere 1-0 il Servette
TENNIS
16 ore
A Sofia, Marc-Andrea Hüsler conquista il suo primo titolo Atp
Lo zurighese ha superato in due set il danese Holger Rune. In settimana sarà impegnato nell’Atp 500 di Astana da 61esimo giocatore del ranking mondiale
FORMULA 1
16 ore
La Red Bull si consola con il trionfo di Sergio Perez
Solo settimo, Max Verstappen non ha potuto festeggiare il suo secondo titolo mondiale. Il messicano davanti a Leclerc e Sainz
BASKET
20 ore
La stagione inizia nel segno della Spinelli
Massagno ha nettamente sconfitto i Lugano Tigers nel primo derby. Gli uomini di Montini hanno retto soltanto nei minuti iniziali
BMX
21 ore
Zoé Classens di nuovo sul podio
In Colombia la vodese chiude per la quarta volta in stagione nei primi 3
CALCIO
21 ore
Una brutta giornata per chiudere una brutta settimana
Promotion League, il Chiasso sconfitto a Nyon al culmine di giorni in cui si è parlato molto di aspetti che esulano dal campo. Tre espulsi tra i rossoblù
MOTOMONDIALE
21 ore
MotoGP, Quartararo braccato da Bagnaia
In Thailandia vince Oliveira, in Moto2 si impone Arbolino, in Moto3 successo per Foggia
© Regiopress, All rights reserved