laRegione
19.10.21 - 09:14
Aggiornamento: 23:44

Open d’Australia, i non vaccinati difficilmente avranno il visto

Le dichiarazioni del premier dello Stato di Victoria mettono in dubbio la partecipazione di Novak Djokovic, dichiaratamente contro i vaccini

open-d-australia-i-non-vaccinati-difficilmente-avranno-il-visto
Vista della Rod Laver Arena durante il match di semifinale tra Roger Federer e lo statunitense Andy Roddick agli Australian Open di Melbourne, Australia, il 29 gennaio 2009 (Keystone)

Al prossimo Australian Open manca ancora un po’ (gennaio 2022), ma il governo australiano ha già dichiarato che non sarà in grado di rilasciare visti ai giocatori che non sono stati vaccinati contro il virus Covid-19. Ciò mette in dubbio la partecipazione del numero uno al mondo Novak Djokovic. Il serbo tre volte campione a Melbourne e alla ricerca di uno storico 21° titolo del Grande Slam, si è espresso pubblicamente rifiutando di dire se si è vaccinato, tanto che ha sottolineato di non sapere se disputerà il prossimo Australian Open.

«Non credo che un tennista non vaccinato otterrà un visto per venire in questo paese – ha detto Dan Andrews, premier dello Stato di Victoria, la cui capitale Melbourne ospita l’evento –. Al virus non interessa il tuo ranking o quanti Slam hai vinto. E se questi giocatori dovessero ottenere un visto, probabilmente dovrebbero rimanere in quarantena per una quindicina di giorni, a differenza di chi è vaccinato».

Vaccino anche per gli spettatori della F1

Riferendosi al Gran Premio d’Australia di Formula Uno, previsto per il 10 aprile 2022, Dan Andrews ha anche detto che gli spettatori dovrebbero essere vaccinati. «Il Gran Premio si svolge in aprile, quindi non credo che ci saranno molti spettatori che non hanno ricevuto le loro due dosi di vaccino».

Potrebbe interessarti anche
TENNIS
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Volley
4 ore
Alla Riveraine il Lugano sfiora uno storico successo
Grande reazione delle ragazze di Apostolos Oikonomou sul campo del capolista Neuchâtel, che (a fatica) riesce a spuntarla soltanto al tiebreak
Qatar 2022
7 ore
Messi: ‘I tifosi ci danno la carica’
La Pulce ricorda l’importanza dei supporter alla vigilia del quarto di finale contro l’Olanda
unihockey
8 ore
Solo il Ticino di Tomatis festeggia il successo
I rossoblù sconfiggono il Langenthal Aarwangen, ma poi si arrendono all’Eggiwil. Verbano battuto da Thun e Grünenmatt.
Qatar 2022
8 ore
Brasile-Croazia, classe contro compattezza
Nel primo quarto di finale, i balcanici affrontano i lanciatissimi sudamericani
Tennis
9 ore
Wawrinka spianatutto, dopo Berrettini sconfigge anche Rublev
Il vodese si regala le semifinali al torneo esibizione negli Emirati Arabi, dove domani contenderà al russo Daniil Medvedev il posto nell’atto decisivo
Hockey
9 ore
Ambrì, il ritorno (inatteso) di Claude Julien
Da domani, e per una dozzina di giorni, il sessantaduenne tecnico che si è fatto un nome nella Nhl tornerà a dispensare consigli alla Gottardo Arena
qatar 2022
10 ore
La Nazionale è ritornata in Svizzera
Giocatori e staff sono atterrati a Kloten, dove sono stati accolti da amici, parenti e tifosi
Tennis
10 ore
La classifica protetta aiuta Stan: sarà in campo a Melbourne
Il vodese è uno dei due rossocrociati iscritti di diritto al tabellone principale, mentre invece tra le donne la Svizzera avrà almeno tre rappresentanti
Basket
12 ore
La cestista americana Brittney Griner è libera
Detenuta in Russia per traffico di droga è stata inserita in uno scambio di prigionieri con un mercante d’armi
Volley
14 ore
Il Bellinzona e una sconfitta che regala speranze
Le ticinesi sconfitte 3-1 in casa dal Köniz nel campionato cadetto. Coach Mirandi: ‘Meritavamo di andare almeno al tiebreak’
© Regiopress, All rights reserved