laRegione
MALYGINA E. (EST)
0
BENCIC B. (SUI)
0
1 set
(0-1)
EURO 2020
20.06.21 - 15:08
Aggiornamento: 21:29

Allianz Arena, un arcobaleno di solidarietà

Il sindaco di Monaco chiederà all'Uefa di poter illuminare lo stadio, in occasione della partita con l'Ungheria, con i colori della comunità Lgbt

allianz-arena-un-arcobaleno-di-solidarieta

La città di Monaco chiederà all'Uefa il permesso di illuminare la struttura esterna dell'Allianz Arena, in occasione della partita di mercoledì contro l'Ungheria, con i colori arcobaleno della comunità Lgbt. E questo, in segno di protesta contro la legge, giudicata discriminatoria, votata in settimana dal governo del presidente Viktor Orban e accolta da tutti i gruppi politici. Il sindaco socialdemocratico di Monaco, Dieter Reiter, ha affermato che “il Land della Baviera ha quali valori la diversità, la tolleranza, l'integrazione nello sport e in tutti gli ambiti della società. L'illuminazione dello stadio rappresenterebbe un segno visibile di solidarietà nei confronti della comunità Lgbt in Ungheria”.

La palla, adesso, passa nel campo dell'Uefa, la quale non dovrebbe pronunciarsi prima di aver ufficialmente ricevuto la richiesta del sindaco di Monaco, ma che difficilmente potrebbe fare un distinguo tra il sostegno alla lotta portata avanti dal movimento Black Lives Matter e quella della comunità Lgbt.

Secondo alcune Ong, la legge voluta dal governo di Orban avrebbe quale risultato la proibizione di programmi educativi, pubblicità, libri o serie televisive nelle quali viene evocata l'omosessualità. La presidente della commissione europea, Urusla von der Leyen, si è detta molto preoccupata da questa legge che verrà comunque sottoposta a un esame di legalità da parte dell'Europa.

Potrebbe interessarti anche
EURO 2020
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CICLISMO
3 ore
Van der Poel colpevole, ma può lasciare l’Australia
Il ciclista olandese accusato di violenza contro due adolescenti nella notte precedente il Mondiale di Wollongong
Hockey
5 ore
Ambrì senza Heed per tre o quattro settimane
Colpa di un infortunio al costato rimediato venerdì a Porrentruy
NATIONS LEAGUE
6 ore
Vittoria storica, carenze croniche
La selezione guidata da Murat Yakin torna dalla Spagna con qualche certezza in più, ma pure con la consapevolezza di essere sguarnita in certi ruoli
TENNIS
11 ore
L’ultimo sipario sulla fabbrica delle emozioni
‘Non mi piace perdere’, dice King Roger. Ma alla Laver Cup di Londra è così che va a finire, con la sua Europa costretta alla resa dal resto del mondo
BOCCE
19 ore
Ai Mondiali di Roma la giovane Svizzera non delude
I giovani rossocrociati tornano dalla competizione juniores con un argento e un bronzo, conquistati dai ticinesi Ryan Regazzoni e Giorgia Cavadini
ATLETICA
23 ore
Kipchoge batte se stesso A Berlino nuovo record
A trentasette anni il keniano si ripete sulle strade della capitale tedesca, dove aveva già stabilito il primato della maratona nel 2018
CICLISMO
1 gior
Evenepoel iridato di prepotenza
Arriva anche il titolo mondiale nella stagione strepitosa del giovane belga
tennis
1 gior
Stan Wawrinka fuori in semifinale a Metz
Il vodese costretto al forfait dopo 17 minuti del penultimo atto contro Bublik, per un problema alla coscia
NATIONS LEAGUE
1 gior
Svizzera corsara, successo storico in Spagna
Dominando nel primo tempo e soffrendo nella ripresa, i rossocrociati trovano tre punti importantissimi: a segno Akanji ed Embolo
Hockey
1 gior
Il Lugano accelera ma non decolla
Buona prestazione dei bianconeri che però soccombono anche al Losanna
© Regiopress, All rights reserved