laRegione
31.08.21 - 14:21
Aggiornamento: 18:55

Murat Yakin perde Shaqiri, Gavranovic, Embolo e Benito

I quattro hanno già lasciato "per motivi medici" il ritiro della nazionale e non ci saranno contro Grecia, Italia e Irlanda del Nord. Chiamato Ndoye.

murat-yakin-perde-shaqiri-gavranovic-embolo-e-benito

Contro la Grecia (amichevole domani sera a Basilea) e soprattutto contro Italia e Irlanda del Nord (qualificazioni mondiali domenica e mercoledì 8) Murat Yakin non potrà contare su Xherdan Shaqiri, Mario Gavranovic, Breel Embolo e Loris Benito. Come comunicato dall'Associazione svizzera di calcio, i quattro giocatori "lasciano il raduno per motivi medici, mentre Dan Ndoye si aggregherà alla squadra martedì. Di conseguenza, restano attualmente 24 giocatori nella rosa per le prossime partite contro Grecia, Italia e Irlanda del Nord".

«Recentemente, mi ero allenato individualmente e quindi non ho ancora il ritmo partita necessario – ha spiegato nella nota Shaqiri –. In consultazione con Murat Yakin e il mio club, abbiamo deciso che tornerò a Lione per prepararmi per i prossimi impegni con la squadra e la Nazionale. È stato tuttavia importante passare i primi due giorni a Basilea per poter conoscere il nostro nuovo allenatore e per rivedere i miei compagni di squadra».

Mario Gavranovic ha da canto suo subito un infortunio al polpaccio durante il primo allenamento di lunedì. Gli ulteriori esami medici saranno effettuati presso il suo club Kayserispor. Loris Benito, che ha rescisso il suo contratto con il Bordeaux poco prima della fine del calciomercato estivo, soffre di problemi muscolari alla coscia sinistra. Breel Embolo non è ancora in grado di scendere in campo a causa dell'infortunio muscolare con coinvolgimento del tendine che ha subito all’Europeo.

Per Dan Ndoye, non si tratta della prima convocazione. L'attaccante romando del Nizza era già stato convocato in Nazionale A sotto la guida di Vladimir Petkovic, tra l’altro per il ritiro alla vigilia di Euro 2020.

Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
hockey
3 ore
Con cinismo e solidità l’Ambrì espugna Zugo
Le doppiette di Bürgler e Heim e il gol di Shore alla Bossard Arena, regalano ai biancoblù un weekend da cinque punti che li proietta al quarto posto
HCAP
5 ore
L’Ambrì giganteggia in trasferta: Zugo espugnata
Gli uomini di Luca Cereda hanno prevalso 5-4, doppiette per Spacek e Bürgler.
CALCIO
8 ore
Bellinzona tradito dai dettagli, lo Sciaffusa ringrazia
Granata sconfitti al Comunale (e i tifosi contestano la gestione del club). Inutile la rete di Pollero, determinante l’espulsione di Izmirlioglu
Calcio
9 ore
Prima vittoria casalinga stagionale del Lugano
I bianconeri, pur soffrendo, riescono a battere 1-0 il Servette
TENNIS
10 ore
A Sofia, Marc-Andrea Hüsler conquista il suo primo titolo Atp
Lo zurighese ha superato in due set il danese Holger Rune. In settimana sarà impegnato nell’Atp 500 di Astana da 61esimo giocatore del ranking mondiale
FORMULA 1
10 ore
La Red Bull si consola con il trionfo di Sergio Perez
Solo settimo, Max Verstappen non ha potuto festeggiare il suo secondo titolo mondiale. Il messicano davanti a Leclerc e Sainz
BASKET
13 ore
La stagione inizia nel segno della Spinelli
Massagno ha nettamente sconfitto i Lugano Tigers nel primo derby. Gli uomini di Montini hanno retto soltanto nei minuti iniziali
BMX
15 ore
Zoé Classens di nuovo sul podio
In Colombia la vodese chiude per la quarta volta in stagione nei primi 3
CALCIO
15 ore
Una brutta giornata per chiudere una brutta settimana
Promotion League, il Chiasso sconfitto a Nyon al culmine di giorni in cui si è parlato molto di aspetti che esulano dal campo. Tre espulsi tra i rossoblù
MOTOMONDIALE
15 ore
MotoGP, Quartararo braccato da Bagnaia
In Thailandia vince Oliveira, in Moto2 si impone Arbolino, in Moto3 successo per Foggia
© Regiopress, All rights reserved