laRegione
KOZLOV S. (USA)
1
STRICKER D. (SUI)
2
fine
(6-4 : 4-6 : 3-6)
KOZLOV S. (USA)
1
STRICKER D. (SUI)
2
fine
(6-4 : 4-6 : 3-6)
murat-yakin-perde-shaqiri-gavranovic-embolo-e-benito
31.08.21 - 14:210
Aggiornamento : 18:55

Murat Yakin perde Shaqiri, Gavranovic, Embolo e Benito

I quattro hanno già lasciato "per motivi medici" il ritiro della nazionale e non ci saranno contro Grecia, Italia e Irlanda del Nord. Chiamato Ndoye.

a cura de laRegione

Contro la Grecia (amichevole domani sera a Basilea) e soprattutto contro Italia e Irlanda del Nord (qualificazioni mondiali domenica e mercoledì 8) Murat Yakin non potrà contare su Xherdan Shaqiri, Mario Gavranovic, Breel Embolo e Loris Benito. Come comunicato dall'Associazione svizzera di calcio, i quattro giocatori "lasciano il raduno per motivi medici, mentre Dan Ndoye si aggregherà alla squadra martedì. Di conseguenza, restano attualmente 24 giocatori nella rosa per le prossime partite contro Grecia, Italia e Irlanda del Nord".

«Recentemente, mi ero allenato individualmente e quindi non ho ancora il ritmo partita necessario – ha spiegato nella nota Shaqiri –. In consultazione con Murat Yakin e il mio club, abbiamo deciso che tornerò a Lione per prepararmi per i prossimi impegni con la squadra e la Nazionale. È stato tuttavia importante passare i primi due giorni a Basilea per poter conoscere il nostro nuovo allenatore e per rivedere i miei compagni di squadra».

Mario Gavranovic ha da canto suo subito un infortunio al polpaccio durante il primo allenamento di lunedì. Gli ulteriori esami medici saranno effettuati presso il suo club Kayserispor. Loris Benito, che ha rescisso il suo contratto con il Bordeaux poco prima della fine del calciomercato estivo, soffre di problemi muscolari alla coscia sinistra. Breel Embolo non è ancora in grado di scendere in campo a causa dell'infortunio muscolare con coinvolgimento del tendine che ha subito all’Europeo.

Per Dan Ndoye, non si tratta della prima convocazione. L'attaccante romando del Nizza era già stato convocato in Nazionale A sotto la guida di Vladimir Petkovic, tra l’altro per il ritiro alla vigilia di Euro 2020.

CALCIO: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Hockey
1 ora
Lugano, Schlegel si deve fermare. Fino a marzo
Niente derby per il portiere bianconero: lesione agli adduttori della coscia. McSorley dovrà scegliere se puntare sul canadese Irving o su Fatton
Hockey
2 ore
Le ragazze svizzere ai Giochi senza la loro stella. Per ora
Valori limite per entrare in Cina: Alina Müller e Sinjia Leemann incrociano le dita e vanno in isolamento. Weibel: ‘Fiduciosi della strategia adottata’
Tennis
3 ore
Medvedev firma l’impresa a Melbourne: è semifinale
Sotto di due set contro Aguer-Aliassine, il russo ribalta la partita e stacca il biglietto per il penultimo atto degli Australian Open
Hockey
4 ore
Hedlund e il suo staff non si muovono da Rapperswil
Confermata in blocco la guida tecnica dei sangallesi. Che resterà (almeno) fino al termine della stagione 2023/24
Sci
6 ore
Michelle Gisin dice no a Garmisch-Partenkirchen
Terza defezione di lusso, nel clan rossocrociato, per le ultime gare di Coppa del mondo prima della partenza per Pechino
Calcio
7 ore
L’Fc Lugano ha di nuovo un presidente, sarà Philippe Regazzoni
Classe ‘69, Regazzoni è attinente di Balerna ma residente a Küssnacht e da 25 anni è attivo nell’ambito assicurativo.
Calcio
13 ore
Da Lima a Yaoundé, quante tragedie legate al calcio
Disordini tra tifosi, strutture fatiscenti, sicurezza e forze dell’ordine inadeguate, fatalità: il dramma in Camerun è solo l’ultimo di una lunga lista
Hockey
20 ore
Ambrì sconfitto a Zurigo con onore e ripreso dal Berna
I Lions fanno la differenza nell’ultimo periodo dopo l’1-1 al termine dei primi due tempi. In classifica i leventinesi cedono agli Orsi il decimo posto.
Hockey
20 ore
A Zugo un martedì pazzo, che al Lugano frutta un punto
Serata incredibile alla BossardArena, in cui succede di tutto, decisa da Hansson al supplementare. Con i bianconeri che, però, perdono Schlegel
Sci
20 ore
A Schladming 7 elvetici a punti, ma lontani da Linus Strasser
Il tedesco si impone nello slalom sulla Planai precedendo il norvegese McGrath e l’austriaco Feller. Tanguy Nef (decimo) miglior rossocrociato.
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile