laRegione
Calcio
27.08.21 - 14:49
Aggiornamento: 16:23

Svizzera, Murat Yakin punta su valori acquisiti

In vista dell'amichevole contro la Grecia e del debutto nella qualificazioni ai Mondiali contro l'Italia (5 settembre) il Ct chiama i nazionali collaudati

svizzera-murat-yakin-punta-su-valori-acquisiti
Nella sala del Gran Consiglio di Basilea

Murat Yakin affronterà le prime partite da selezionatore con una squadra in gran parte invariata rispetto a quella che è stata di Vladimir Petkovic.  Nelle partite di Basilea (20.45) contro la Grecia (mercoledì e l'Italia (domenica 5 settembre), nonché in trasferta contro l'Irlanda del Nord (mercoledì 8 settembre a Belfast), il nuovo selezionatore della Nazionale si affiderà in gran parte a forze collaudate.  L'attuale rosa di 27 giocatori include 23 nomi già presenti agli Europei ed è guidata dal capitano Granit Xhaka, che potrebbe fare la sua 99ª apparizione con la "Nati" nella partita contro la Grecia.  «Per me era importante non cambiare i meccanismi che già funzionano bene evitando stravolgimenti - ha detto Yakin -. Ecco perché la stragrande maggioranza della squadra è composta da giocatori che fanno parte della selezione da tempo. Posso contare su una squadra ben collaudata, in cui tutti sanno qual è il loro compito e il loro ruolo».  

Riecco Aebischer, debutta Zesiger

Michel Aebischer (Young Boys) torna a far parte della rosa della Nazionale per la prima volta da settembre 2020. Tornano tra i convocati pure Renato Steffen, che si era infortunato in primavera, e Andi Zeqiri, che era stato convocato per il pre-camp europeo. Tra i convocati figura anche un nuovo nome: Cédric Zesiger. «Nelle ultime settimane e negli ultimi mesi con lo Young Boys e con l'U21, Cédric ha dimostrato di essere pronto per il passaggio alla Nazionale maggiore. Si è meritato questa convocazione», così Yakin. 

«Giochiamo in casa contro i campioni d'Europa del 2004 e del 2021 - spiega Yakin -. È un grande evento per i nostri fan e una grande sfida per noi. Contro la Grecia ho la possibilità, assieme al mio staff, di dirigere la squadra per la prima volta. Naturalmente abbiamo gli occhi anche già puntati sulla partita di qualificazione ai Mondiali contro l'Italia. La squadra campione d'Europa è favorita, ma entriamo sempre in campo con la volontà e l’ambizione di vincere. Per raggiungere questo obiettivo tutti nella squadra devono dare il massimo».

Tre allenamenti aperti al pubblico 

Per dare il via alla preparazione, la “Nati” svolgerà una sessione d’allenamento aperta al pubblico lunedì alle 17 al Campus del Basilea. Le due sessioni d’allenamento dopo i due incontri casalinghi, ovvero il 2 (alle 17) e il 6 settembre (alle 12) saranno anch’esse aperte ai tifosi. Tuttavia, l’Asf precisa che il numero di spettatori è limitato a un massimo di 500 persone ad allenamento.

La selezione rossocrociata

Portieri: Yann Sommer (Mönchengladbach), Yvon Mvogo (Eindhoven), Gregor Kobel (Borussia Dortmund).

Difensori: Manuel Akanji (Dortmund), Loris Benito (Bordeaux), Eray Cömert (Basilea), Nico Elvedi (Mönchengladbach), Jordan Lotomba (Nizza), Kevin Mbabu (Wolfsburg), Ricardo Rodriguez (Torino), Fabian Schär (Newcastle), Silvan Widmer (Mainz), Cédric Zesiger (Young Boys).

Centrocampisti e attaccanti: Michel Aebischer (Young Boys), Breel Embolo (Mönchengladbach), Christian Fassnacht (Young Boys), Remo Freuler (Atalanta), Mario Gavranovic (Kayserispor/Tur), Haris Seferovic (Benfica), Xherdan Shaqiri (Lione), Djibril Sow (Eintracht Francoforte), Renato Steffen (Wolfsburg), Ruben Vargas (Augsburg), Granit Xhaka (Arsenal), Denis Zakaria (Mönchengladbach), Andi Zeqiri (Brighton & Hove Albion), Steven Zuber (Eintracht Francoforte).

Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Hockey
2 ore
L’hockey stravagante di Sankt Moritz ’48
75 anni fa, al termine di una lunga pausa forzata, per ospitare i primi Giochi dopo la pace ritrovata furono scelte la Svizzera e le nevi engadinesi
il dopopartita
7 ore
L’Ambrì espugna Zugo ‘con la testa e con la lotta’
Uno spunto di Heed dopo 14" di overtime regala la decima vittoria da due punti ai suoi. Pestoni: ‘Ora sottovalutare l’Ajoie sarebbe un errore gigantesco’.
IL DOPOPARTITA
7 ore
Lugano in bianco in un martedì nero. ‘Questione di feeling’
Cinque schiaffi nel primo tempo, triste primato di una partita che si spegne subito. Gianinazzi ‘Probabilmente, un domani gestirei la cosa diversamente’
Altri sport
7 ore
Hockey su prato, Lugano promosso in Serie B Indoor
Decisivi i due successi ottenuti contro Grasshopper e Berna al torneo finale di Prima Lega a Zurigo
Hockey
9 ore
Tim Heed regala due punti d’oro all’Ambrì Piotta
Ottima prestazione dei leventinesi a Zugo: la sfida ha premiato la truppa di Cereda, vittoriosa 3-2 dopo l’overtime
Hockey
9 ore
Nuovo tonfo del Lugano, gode il Friborgo
Dolorosa sconfitta per la truppa di Luca Gianinazzi: ospiti padroni totali alla Cornèr Arena e vincenti per 6-1, con cinque gol nei primi 20’.
Unihockey
12 ore
Ticino fermato dal Kloten
I bellinzonesi, sconfitti in casa dai Jets 7-3, chiudono settimi in classifica e sfideranno nei playoff l’Ad Astra
sci nordico
12 ore
Campionati regionali, vince un... varesino
Fra le donne successo di Manuela Leonardi di Bedretto, fra le ragazze vince Anna Pronzini e fra i ragazzi Levin Arduser
Basket
12 ore
Nancy Fora: ‘Importante la cultura del lavoro’
La cestista ticinese spiega i segreti dei successi dell’Elfic Friborgo, squadra che in Svizzera non ha praticamente rivali
Basket
13 ore
Mercoledì di nuovo in campo Lugano e Massagno
La Sam vincitrice della Coppa di Lega ospita il Neuchatel, mentre i Tigers ricevono il Vevey forse privo di Sefolosha
© Regiopress, All rights reserved