laRegione
terza-lega-tutte-le-statistiche-del-girone-d-andata
Calcio regionale
08.01.19 - 09:470

Terza Lega, tutte le statistiche del girone d'andata

Collina d'Oro e Malcantone protagoniste indiscusse, Lusiadas 'capolista' in rimonta. Breganzona e Riva le più 'bucate'

Il girone d’andata del Gruppo 1 di Terza Lega è andato in archivio da ormai qualche settimana e con l’inizio dell’anno nuovo, e la conseguente apertura della campagna trasferimenti, le protagoniste del calcio regionale stanno lavorando sotto traccia per puntellare i rispettivi organici.

 La classifica

Al giro di boa della stagione 2018-2019 in vetta alla classifica troviamo il Collina d’oro di Omar Balmelli, capolista con tre punti di vantaggio sul Malcantone di Copelli. Coldrerio e Melide, rispettivamente terza e quarta forza, non sono intenzionate a lasciare nulla di intentato e proveranno a vendere cara la pelle nel girone di ritorno. Si accenderà inevitabilmente la lotta alla salvezza con il ritorno alle competizioni in primavera. Monteceneri e Breganzona, penultima e ultima della classe, sono chiamate a fare punti per cercare di ribaltare una stagione finora senza priva di gioie.

Gli allenatori

Fino alla pausa invernale nessuna delle 14 squadre del Gruppo 1 di Terza Lega ha apportato modifiche in panchina rispetto all’inizio della stagione. Breganzona e Monteceneri hanno cercato lo scossone a fine andata sostituendo Riccio e Paparelli con Lazzaroni e Borsieri. L’allenatore con più vittorie nella prima parte di stagione è Omar Balmelli del Collina d’oro. Il condottiero dei luganesi, infatti, ha vinto 11 delle 13 sfide sinora disputate, pari a una percentuale di vittorie dell’ 84%.

Chi segna vince

La difesa è il miglior attacco o il miglior attacco è la difesa? Interrogato sul quesito, Zdenek Zeman rispose che “basta fare un gol in più degli avversari”. E di questo avviso sembrano essere anche Melide, Malcantone e Coldrerio, le tre squadre con più reti realizzate nel girone e di conseguenza ‘premiate’ dalla classifica. A guardare tutti dall’alto al basso c’è il Melide di Guerchadi con 47 reti in 13 partite (3,62 in media ogni 90’), seguito dalle formazioni di Copelli e Fabbri, entrambe con 40 reti (3.08 per partita).

Le più ‘bucate’

Sono Breganzona e Riva le formazioni più ‘bucate’ di questa prima parte di stagione. Il fanalino di coda ha incassato 60 reti in 13 partite, sinonimo di 4.62 per partita. Ballerina anche la difesa del Riva di Stefano Lippmann: i ‘Gladiatori del Lago’, neopromossi in Terza Lega, hanno subito 38 reti (2.92 in media), due in più del Monteceneri.

Porte blindate

Porte blindate per Collina e Malcantone. Le principali protagoniste del Gruppo 1 di Terza Lega sono quelle che hanno mantenuto il maggior numero di volte la porta inviolata. Entrambe a quota sei, il Collina ha abbassato la saracinesca 3 volte in casa e 3 in trasferta, mentre il Malcantone 4 in casa e 2 in trasferta. Il Rancate di Di Vincenzi, dalla sua, chiude il podio speciale a quota 4 clean sheet, tutti registrati tra le mura amiche.

 Lusiadas capolista “in rimonta"

Nel calcio, la tenacia fa la differenza. Per trovare conferma chiedere a Lusidas, Rancate, Melide e Taverne 2, le squadre che compongono il podio della speciale classifica “punti in rimonta”. La formazione di Samuele Martins guarda tutti dall’alto con ben sette punti conquistati dopo aver ribaltato una situazione di svantaggio. Il Rancate segue a quota sette, mentre Melide e Taverne 2 hanno sinora raccolto sei punti in rimonta.

Riva e Coldrerio in apertura, Malcantone e Melide in chiusura

Ogni squadra ha il suo periodo di gioco prediletto per colpire. Il Riva di Stefano Lippmann e il Coldrerio di mister Fabbri, per esempio, sono le due formazioni con più reti all’attivo nel primo quarto d’ora di gioco (8 per entrambe). Il Malcantone di Copelli ha un ‘debole’ per i primi quindici minuti dopo la pausa (11) e nei minuti finali (10). Anche il Melide, trascinato dal capocannoniere del torneo Islamaj, ha realizzato 10 delle 47 reti totali nell’ultimo quarto d’ora di gioco.

‘Brega’ e Insubrica le più sanzionate

Al Breganzona e all’Insubrica di Palombella va l’etichetta di “squadre più cattive”. Le due compagini, avversarie alla ripresa del campionato, hanno collezionato 39 cartellini totali, pari a una sanzione ogni mezz’ora di gioco. A braccetto con il Lusiadas, l’Insubrica è la squadra con più espulsioni (3 in tutti i 1’170 minuti ).

Gli articoli originali ed in esclusiva per laregione.ch sul calcio regionale sono pubblicati grazie alla collaborazione con laborsport.ch

SPORT: Risultati e classifiche

SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CALCIO
7 ore
Jacobacci: ‘Ripartire da dove ci eravamo fermati’
Lugano pronto alla nuova stagione. Il presidente Renzetti: ‘Tra me e il tecnico nessuna incomprensione, non mi interessa distruggere ciò che ho costruito’
Tennis
16 ore
Niente ruggine, Nadal vince facile. E Djokovic pure
Il mancino di Manacor vince anche il suo secondo impegno a Roma e accede ai quarti, al pari del campione serbo, trionfatore nel derby contro Krajinovic
RALLY
18 ore
In Turchia Loeb tira il carro dopo il venerdì
Ritorno col botto per l'alsaziano, che si lascia alle spalle l'altra Hyundai i20 di Neuville e la Toyota del leader del Mondiale, Sébastien Ogier
CICLISMO
20 ore
Ancora Kragh Andersen, altro colpo Sunweb
Il danese bissa in Borgogna il successo ottenuto a Lione. La maglia verde definitivamente a Bennett, mentre Roglic resta serenamente in giallo
MOTOCICLISMO
21 ore
A Misano Tom Lüthi tiene testa ai migliori
Il bernese nel pomeriggio gira mezzo secondo più lento dell'italian oMarini, dopo aver però fatto segnare il migior crono nella sessione del mattino
Hockey
22 ore
Rockets in quarantena. 'Ma da venerdì lavoreremo normalmente'
A Biasca, tuttavia, la notizia della positività del giocatore al Coronavirus non è una sorpresa. Mike McNamara: 'Era logico, c'era da aspettarselo'
Hockey
23 ore
Contr'ordine a Bienne: David Ullström resta
Il club rivede la sua decisione di non rinnovare il contratto al 31enne attaccante svedese
Calcio
23 ore
Sulla strada dello Young Boys c'è il Tirana
Saranno gli albanesi a contendere ai campioni svizzeri un posto nella fase a gironi di Europa League. La sfida è in programma il 1° ottobre
Roller Hockey
23 ore
Il Biasca riparte con l'argentino Pablo Saez
Domani il via alla nuova stagione di Lna: chiuso il capitolo Orlandi, i ticinesi si apprestano ad aprirne uno nuovo
Calcio
1 gior
Matteo Tosetti giocherà con la maglia del Sion
In Vallese arriva pure (via Young Boys) l'attaccante 36enne francese Guillaume Hoarau
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile