laRegione
ciclismo
17.05.22 - 17:41

Giro d’Italia, Biniam Girmay precede Van der Poel

Il corridore dell’Intermarché, imponendosi sul traguardo di Jesi, ha regalato all’Eritrea un primo storico successo in una tappa dei grandi giri

giro-d-italia-biniam-girmay-precede-van-der-poel
Questa volta è arrivato davanti Girmay

La decima tappa del Giro d’Italia è finita nelle mani dell’eritreo Biniam Girmay, che in volata ha preceduto Mathieu Van der Poel (Alpecin). Il 22enne eritreo dell’Intermarché regala così la prima storica vittoria in un grande giro. Sul terzo gradino del podio è salito l’italiano dell’Eolo Vincenzo Albanese.

In precedenza la tappa di 196 km parecchio vallonata era stata caratterizzata da una fuga a tre con l’italiano Alessandro Demarchi (Israel), il belga Lawrence Naesen (Ag2R) e l’italiano Mattia Bais (Drone Hopper Androni Giocattoli). Demarchi è stato l’ultimo dei tre ad arrendersi ma è stato comunque ripreso a venti chilometri dal traguardo.

Lo svizzero della Quick-Step Mauro Schmid, che era stato uno dei primi a tentare, infruttuosamente, uno scatto, ha concluso in decima posizione.

Tutto invariato nella classifica generale, sempre guidata dallo spagnolo della Trek Juan Pedro Lopez.

Domani nuova chance per i velocisti, con i 203 km da percorrere tra Santarcangelo di Romagna e Reggio Emilia.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
BASKET
10 ore
LeBron James e Kareem Abdul-Jabbar, così simili e così diversi
Martedì contro Oklahoma o giovedì contro Milwaukee, ‘Lbj’ strapperà a ‘Kaj’ il record di punti segnati nella Nba
Angolo Bocce
11 ore
Riccio e Cadei firmano la prima gara di categoria B
A Lugano i due locarnesi della Stella si aggiudicano con un sofferto (ma meritato) 12-10 la finale che li opponeva a Silvia Lanz e Rocco Caggiano
SCI ALPINO
12 ore
I Mondiali si aprono con l’argento di Wendy Holdener
La svittese ha chiuso al secondo posto la combinata, alle spalle dell’italiana Brignone. Fuori alla terz’ultima porta Shiffrin, male Michelle Gisin
Hockey
14 ore
Heim salta la Nazionale, Rüfenacht torna sul ghiaccio
Ad Ambrì si attende di conoscere l’entità del problema del bernese e di quello di Kneubuehler. Forze nuove in arrivo per Luca Cereda
Volley
15 ore
Le ragazze del Bellinzona guadagnano due punti
Dopo un buon avvio, le ticinesi subiscono la reazione dell’Aarau, ma alla fine riescono comunque a imporsi al tiebreak
Tennis
22 ore
L’esempio di Ashe, trent’anni dopo
Il 6 febbraio del 1993, non ancora cinquantenne, il grande tennista si arrendeva all’Aids, contratto in ospedale dopo un’operazione al cuore
IL DOPOPARTITA
1 gior
L’Ambrì doma i Leoni. ‘Volevamo pulizia, ci siamo riusciti’
Spacek e Chlapik regalano due punti preziosi ai biancoblù, in una sfida che si anima nel terzo tempo. Negli spogliatoi anzitempo Heim e Kneubuehler
Volley
1 gior
Il Lugano risorge dalle proprie ceneri, Sciaffusa al tappeto
Dopo un avvio a dir poco difficile, le ragazze di Apostolos Oikonomou cambiano volto alla partita vincendo tutti e tre gli ultimi set
IL DOPOPARTITA
1 gior
A Lugano era pazienza, adesso è competizione
I bianconeri si godono il successo sul Kloten e i 61 punti in classifica prima della pausa. ‘Pian pianino stiamo andiamo nella direzione in cui volevamo’
Basket
1 gior
Sam, domenica di festa condita da un successo
Anche se la sfida con il Monthey è davvero brutta. Gubitosa: ‘Viste le premesse contava solo vincere’. Un Lugano incerottato, invece, s’arrende al Nyon
© Regiopress, All rights reserved